Salta al contenuto principale della pagina

FONDAMENTI DI INGEGNERIA CLINICA

CODICE 80630
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 3° anno di 8713 INGEGNERIA BIOMEDICA (L-8) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-INF/06
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L’ingegnere clinico è un professionista che partecipa alla cura della salute garantendo un uso sicuro, appropriato ed economico delle tecnologie nei servizi sanitari (AIIC). 

    La "Legge 11 gennaio 2018, n.3" che riconosce l'Ingegneria Clinica come professione sanitaria ha preso atto di una realtà che si è consolidata negli ultimi 2 decenni e che ha visto la quasi totalità delle Strutture Sanitarie dotarsi di un Servizio di Ingegneria Clinica.

    Il Corso "Fondamenti di Ingegneria Clinica" introduce gli studenti a questa disciplina fornendo i rudimenti teorici ma soprattutto attraverso la presentazione di casi pratici portati da un professionista del settore. 

    Nella prima parte del corso vengono presentate alcune apparecchiature e sistemi informatici nell’ambito della Diagnostica per Immagini, che diventano per le spiegazioni e gli esempi reali che vengono presentati in tutte le altre lezioni del corso, mirate ad illustrare gli aspetti tecnici e gestionali del “mestiere” dell’ingegnere clinico

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    L'insegnamento fornisce le conoscenze di base relative agli aspetti di ingegneria clinica portando esempi di gestione del patrimonio tecnologico in ambito sanitario. Verranno forniti gli strumenti operativi essenziali per l'acquisizione, la gestione e la manutenzione delle tecnologie biomediche

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Al completamento del corso gli studenti dovrebbero:

    • avere una conoscenza generale dell’ingegneria clinica
    • avere una conoscenza approfondita delle tecniche di gestione delle tecnologie biomedicali

    PREREQUISITI

    Conoscenze di base sulla strumentazione biomedica

    MODALITA' DIDATTICHE

    In condizioni normali: lezioni frontali.

    In condizioni di emergenza pandemica: lezioni a distanza su Microsoft Teams

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    1. Introduzione all'Ingegneria Clinica (4h)
      1. Introduzione all’Ingegneria Clinica
      2. L’ingegnere clinico in Italia
    2. Aspetti tecnologici (20h)
      1. Introduzione alla strumentazione biomedicale. Approfondimento sulle apparecchiature di diagnostica per immagini (radiologia tradizionale e digitale, TC, RM)
      2. Introduzione ai sistemi informatici sanitari con discussione e analisi di esempi reali riguardanti sistemi RIS/PACS di Aziende del SSR Ligure
    3. Aspetti normativi (4h)
      1. Direttive/regolamenti europee e Legislazione nazionale; classificazioni e codifiche
      2. Norme tecniche (CEI, CENELEC, IEC)
    4. Aspetti gestionali (h)
      1. Health Technology Assessment
      2. Il ruolo dell'ingegnere clinico neglla gestione degli investimenti in tecnologie biomedicali di un'Azienda Sanitaria/Ospedaliera (piano degli investimenti, processi di acquisizione, stesura di capitolati tecnici, Codice degli Appalti e altre normative nazionali) con discussione e analisi di esempi reali riguardanti Aziende del SSR Ligure
      3. La gestione del parco apparecchiature di un'Azienda Sanitaria (modelli organizzativi, modalità di collaudo, gestione della manutenzione, dismissioni, risk managment) con discussione e analisi di esempi reali riguardanti Aziende del SSR Ligure
    5. Visita esterna (4h)
      1. Visita presso Azienda del Settore Sistemi Biomedicali (se compatibile con la situazione emergenziale)

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Slides utilizzate a lezione e disponibili sul Corso Fondamenti di Ingegneria Clinica in Microsoft Teams

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    GINO SPADA (Presidente)

    MAURO GIACOMINI

    VITTORIO SANGUINETI (Presidente Supplente)

    LEZIONI

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Scritto + Orale, Scritto, Orale

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Nell'esame scritto lo studente dovrà redigere n.3 elaborati su altrettanti argomenti del corso.
    L'esame orale consiste in un colloquio su uno o più argomenti del corso.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note