Salta al contenuto principale della pagina

FUTURE INTERNET

CODICE 83869
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 2° anno di 9913 DIGITAL HUMANITIES - COMUNICAZIONE E NUOVI MEDIA (LM-92) - SAVONA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE INF/01
    LINGUA Italiano (Inglese a richiesta)
    SEDE
  • SAVONA
  • PERIODO 1° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    In questo insegnamento verranno analizzate le caratteristiche dell’infrastruttura di Internet e presentati paradigmi più recenti come Internet of Things e il Cloud Computing. Particolare attenzione verrà dedicata all’evoluzione del Web nell’ottica di Semantic Web e di Semantic Web of Things. Si presenteranno quindi scenari applicativi in cui le diverse tecnologie trovano impiego. Tra queste, l'utilizzo dei principi del web semantico per l'annotazione delle pagine web in ottica SEO (Search Engine Optimization).

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Obiettivo del corso è quello di fornire conoscenze sulle direzioni di sviluppo in atto e future di Internet e del Web. Vengono analizzate le caratteristiche dell’infrastruttura tecnologica della Future Internet e presentati nuovi paradigmi quali l’Internet delle cose (internet of things) e il Cloud Computing. Particolare attenzione viene dedicata all’evoluzione del Web nell’ottica di Semantic Web e di Web of Things. Si introducono a tal fine i metodi di rappresentazione della conoscenza mediante ontologie e i linguaggi per il Web Semantico, con relative esercitazioni. Si presentano quindi scenari applicativi in cui le diverse tecnologie trovano impiego.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Obiettivo del corso è fornire conoscenze di tipo teorico-pratico relative ai seguenti argomenti: Internet, il Web, motori di ricerca, IoT, Cloud Computing, Semantic Web, Semantic Web of Things, Search Engine Optimization (SEO).

     

    Risultati di apprendimento atteso:

    - conoscere i principi base relativi all'architettura e al funzionamento della rete internet 

    - conoscere il protocollo http/https

    - conoscere i principi di Internet of Things e Cloud Computing

    - conoscere l'architettura del Semantic Web e l'RDF data model

    - essere in grado di annotare semanticamente pagine web e testarle utilizzando i markup JSON-LD, microdata, RDFa

    - essere in grado di utilizzare il vocabolario schema.org 

    - conoscere ed essere in grado di applicare i principi della SEO, in particolare SEO on page

     

    PREREQUISITI

    Aver acquisito almeno 12 CFU di informatica (settori INF/01 oppure ING-INF/05)

    MODALITA' DIDATTICHE

    Le lezioni si svolgono alternando parti teoriche a parti laboratoriali.  La modalità è lezioni frontali e a distanza sincrone

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Argomenti del corso. L’infrastruttura di Internet: modello TCP/IP (richiami), mobile internet e Internet of Things. La rete come servizio, Web Services e Cloud Computing. Evoluzione del Web: Social e Semantic Web, Linked Data, Semantic Web of Things. Approfondimento su linguaggi e tecnologie per l’annotazione semantica dei contenuti Web: XML, URI, Namespace, RDF(S), OWL, SPARQL, markup per i dati strutturati. Le spiegazioni teoriche verranno affiancate da esercitazioni pratiche il cui obiettivo è fornire agli studenti competenze specifiche nell'utilizzo delle tecnologie illustrate. Si presenteranno infine casi applicativi per l'utilizzo di tecniche di annotazione semantiche orientate all'annotazione di contenuti web a fini SEO (Search Engine Optimization): miglioramento del posizionamento su motori di ricerca e di presentazione delle informazioni nella result page.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    • Materiali didattici forniti dal docente tramite il portale del corso su AulaWeb
    • Libri di testo:
      • J. F. Kurose, Keith W. Ross. Reti di calcolatori e internet. Un approccio top-down 6/Ed. opp. 7/Ed, 2017
      • D. Allemang, J. Hendler, F. Gandon, Semantic Web for the Working Ontologist: effective modeling for linked data, RDFS, and OWL , ACM Books; 3rd edition agosto 2020
      • Di Noia, De Virgilio, Di Sciascio, M. Donini. Semantic Web. Tra ontologie e open data, Apogeo, 2013
    • Ulteriori materiali verranno forniti ai non frequentanti

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    ILARIA TORRE (Presidente)

    GIOVANNI ADORNI

    GIANNI VIARDO VERCELLI (Presidente Supplente)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    https://corsi.unige.it/9913/p/studenti-orario

    Inizio lezioni: ultima settimana di settembre

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    • prova scritta su tutti i contenuti del corso
    • realizzazione e discussione di un progetto

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    L'esame è mirato a valutare se lo studente abbia acquisito conoscenze sull’evoluzione di Internet e del Web, sia dal punto di vista dell’infrastruttura di rete sia da quello dei servizi. Dovrà inoltre dimostrare di aver acquisito conoscenze e competenze relative ai formalismi per la rappresentazione della conoscenza nel Semantic Web, inclusi i markup per i dati strutturati (Microdata, RDFa, JSON-LD)

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note

    ALTRE INFORMAZIONI

    Gli studenti con disabilità o con DSA possono fare richiesta di misure compensative/dispensative per l'esame. Le modalità saranno definite caso per caso insieme al Referente per Ingegneria del Comitato di Ateneo per il supporto agli studenti disabili e con DSA. Gli studenti che volessero farne richiesta sono invitati a contattare il docente dell'insegnamento mettendo in copia il Referente (https://unige.it/commissioni/comitatoperlinclusionedeglistudenticondisa…).