Salta al contenuto principale della pagina

MODULO 1 DI FONDAMENTI DI GEOTECNICA

CODICE 99063
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 11 cfu al 3° anno di 8715 INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (L-7) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/07
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Lo scopo dell'insegnamento è fornire allo studente i fondamenti dell’Ingegneria Geotecnica, con particolare attenzione alla caratterizzazione fisico-meccanica e all’identificazione ed analisi del comportamento meccanico delle terre. Lo scopo dell'insegnamento è quindi di introdurre gli approcci teorici relativi alla risposta meccanica del terreno così da fornire una solida conoscenza di base per affrontare analisi in ambito geotecnico.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    OBIETTIVI FORMATIVI -  Modulo 1

    L'obiettivo del modulo è fornire allo studente i fondamenti dell’ingegneria geotecnica, con particolare attenzione alla caratterizzazione fisico-meccanica dei terreni e allo studio dell'interazione tra fasi liquida e solida nel mezzo poroso. Lo scopo dell'insegnamento è quindi di introdurre gli approcci teorici alla risposta idro-meccanica dei terreni così da fornire le conoscenze di base per affrontare le successive analisi ingegneristiche.

    RISULTATI DI APPRENDIMENTO: Classificazione delle terre. Valutazione degli stati tensionali iniziali e loro eventuale evoluzione nel tempo. Analisi dei fenomeni di filtrazione nel mezzo poroso bifase. Consolidazione monodimensionale. Problemi connessi alla resistenza dei terreni in ambito geotecnico: conoscenza dei metodi di analisi generali e loro applicabilità.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il corso è articolato in lezioni frontali, esercitazioni e trattazione di casi studio.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Fondamenti di Geotecnica – Modulo 1

    • Introduzione all'ingegneria geotecnica. Caratteristiche generali dei terreni. Proprietà identificative e classificazione delle terre.
    • Condizioni di stato iniziale e storia tensionale. Principio degli sforzi efficaci.
    • L’acqua nelle terre. Permeabilità e moti di filtrazione.
    • Consolidazione monodimensionale.
    • Criteri di resistenza dei terreni e stato critico.

    Fondamenti di Geotecnica – Modulo 2

    • Modelli deformativi dei terreni: teoria e applicazioni
    • Determinazione sperimentale delle caratteristiche meccaniche. Prove di laboratorio e prove in sito.
    • Fondazioni Superficiali. Tipologie e approcci per il dimensionamento. Carico limite: metodi di verifica a breve e lungo termine. Calcolo dei cedimenti: ipotesi e approcci semplificati. Metodi di calcolo per fondazioni su terreni a grana fine e a grana grossa.
    • Muri di sostegno. Spinta delle terre sulle opere di sostegno. Metodi di verifica.
    • Fondazioni su pali. Tipologie. Cenni sulla valutazione del carico limite.
    • Inquadramento della norma tecnica nazionale per le costruzioni geotecniche (armonizzata con Eurocodici).

     

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Riferimenti bibliografici                                                        

    R. Berardi (2020), Fondamenti di Geotecnica, 4a edizione .Città Studi, De Agostini Scuola

    L. Tonni, G. Gottardi (2010), Esercizi di Geotecnica, Soc. Editrice Esculapio, Bologna

    Risorse in rete

    Dispense e esercizi su AulaWeb

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    AGOSTINO WALTER BRUNO (Presidente)

    DOMENICO GALLIPOLI

    LEONARDO MARIA LALICATA

    ROBERTO PASSALACQUA (Presidente Supplente)

    LEZIONI

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame consisterà in un'unica prova orale durante la quale potrà essere anche richiesta la soluzione di un esercizio analitico.

    Saranno anche tenute due prove in itinere scritte facoltative (una per modulo), il cui esito non conterà per il voto dell'esame orale ma servirà esclusivamente: a) agli studenti per autovalutare i progressi del loro percorso di apprendimento and b) al docente per individuare le eventuali tematiche da approfondire durante l'esame orale.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    La valutazione avverrà esclusivamente tramite esame orale alla fine dell'intero corso (cioè alla fine del secondo modulo). La prova orale consisterà in domande sul programma sviluppato nel corso dei due moduli e potrà richiedere la soluzione di un esercizio analitico.

    I temi delle prove scritte in itinere facoltative verteranno sui contenuti sviluppati nei periodi didattici antecedenti la prova stessa.