Salta al contenuto principale della pagina

ATTIVITÀ LABORATORIALI PROPEDEUTICHE ALLE PROFESSIONI TECNICHE 1

CODICE 107798
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 1° anno di 11428 TECNOLOGIE PER L’EDILIZIA E IL TERRITORIO(L-P01) - GENOVA
  • SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il laboratorio si propone di fornire allo studente tecniche e modalità operative inerenti le discipline affrontate.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Le attività laboratoriali consentiranno allo studente di approcciare da un punto di vista tecnico-operativo le tematiche affrontate negli insegnamenti frontali, sotto la guida di professionisti o tecnici del settore. Lo studente otterrà quindi le competenze per raggiungere una adeguato livello di autonomia nello svolgimento delle attività, esercitare le proprie abilità più operative integrandole con quelle cognitive, applicare a specifici contesti le conoscenze teoriche acquisite collaborando con altri studenti nelle diverse fasi del lavoro e interfacciandosi con le realtà territoriali, quali catasto, demanio ed enti locali.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Lo studente sarà messo in grado di comprendere la trasversalità della figura professionale attraverso attività che mirano alla presentazione delle competenze professionali del laureato in Tecnologie per l’edilizia e il territorio, figura professionale polivalente, nelle diverse discipline quali il rilevamento e monitoraggio geomatico, l’estimo, la gestione del cantiere, tenendo conto dei princìpi normativi e delle modalità operative. Lo studente sarà inoltre in grado di valutare con quali enti, organismi e figure professionali specialistiche relazionarsi nei diversi ambiti applicativi.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Le attività prevedono attività seminariali affiancate da visite tecniche presso enti, organismi, aziende e studi professionali.

    E' richiesta la frequenza obbligatoria di almeno il 70% delle ore previste; nel caso impedimento per gravi motivi si valuterà la possibilità di svolgere attività di recupero per il raggiungimento della frequenza minima richiesta.

    Si consigliano gli studenti lavoratori e gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare il docente all’inizio delle lezioni per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Gli argomenti che verranno affrontati verteranno in particolare su:
    -    Disegno tecnico
    -    BIM

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Codice deontologico ed altro materiale che verrà fornito

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Le attività laboratoriali si svolgeranno nel periodo tra il 20 febbraio e 21 aprile 2023

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    E' prevista la preparazione e presentazione orale di una relazione sulle attività svolte che evidenzi il filo logico di continuità tra gli argomenti trattati partendo da un caso concreto assegnato.

    Non è prevista una votazione finale, ma un giudizio di idoneità.

     

     

     

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    E' prevista la verifica del superamento della soglia minima del 70% di frequenza delle ore previste.

    La presentazione orale permetterà di valutare la capacità di realizzare connessioni tra i diversi ambiti affrontati nella prova assegnata; saranno valutate inoltre la proprietà di linguaggio tecnico e la capacità di analisi critica da applicare a quanto esposto.