Salta al contenuto principale della pagina

ARTI PERFORMATIVE

CODICE 90704
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 2° anno di 9913 DIGITAL HUMANITIES - COMUNICAZIONE E NUOVI MEDIA (LM-92) - SAVONA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-INF/05
    LINGUA Italiano (Inglese a richiesta)
    SEDE
  • SAVONA
  • PERIODO 1° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Obiettivo di questo modulo è quello di fornire agli studenti le seguenti competenze: 1) Come attraverso la tecnologia sviluppare nuovi modi per coadiuvare concezioni dello spettacolo nelle quali la dimensione fruitiva (attiva, collaborativa, sociale) acquisisca una pertinenza creativa; 2) Come ridefinire la relazione tra spettacolo dal vivo e sue riprese in remoto; 3) Come reinterpretare i tradizionali modelli di interazione tra i linguaggi sul palcoscenico, legando il movimento espressivo sulla scena alla produzione o esplorazione di contenuti visivi, sonori o verbali.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Gli obiettivi formativi specifici del modulo consistono nell’acquisizione di competenze pratiche relative (i) all’ideazione e alla progettazione di un prototipo di sistema interattivo per una specifica applicazione, (ii) alla progettazione dei principali componenti del sistema, (iii) alla comunicazione e presentazione pubblica del lavoro svolto.

    Al termine del corso si presuppone che gli studenti conoscano le principali problematiche relative alla progettazione di sistemi interattivi per le arti performative e siano in grado di ideare, progettare e presentare un prototipo di sistema interattivo per una specifica applicazione.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il modulo prevede (i) lezioni tenute dal docente riguardanti l’analisi delle principali problematiche relative alla progettazione e allo sviluppo di sistemi interattivi per le arti performative, (ii) lezioni in forma di discussione con gli studenti relative alla progettazione di prototipi in un caso di studio, (iii) lezioni in cui gli studenti, suddivisi in gruppi, procedono alla progettazione dei prototipi e delle loro singole componenti con la supervisione del docente, (iv) lezioni in cui gli studenti, con la supervisione del docente, preparano la presentazione conclusiva del lavoro svolto. Le attività didattiche si tengono in presenza e a distanza in modalità sincrona.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    ​Nella prima parte del corso si introdurranno le principali problematiche riguardanti l’ideazione, il progetto e lo sviluppo di sistemi interattivi per le arti performative. Successivamente, si considererà un caso di studio concreto e si progetteranno prototipi di sistemi interattivi da applicare in tale caso. Gli studenti, suddivisi in gruppi, parteciperanno attivamente al processo di ideazione e di progettazione dei prototipi e dei loro principali componenti. Nella parte conclusiva del corso, i prototipi progettati verranno presentati al pubblico.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Materiali didattici forniti dal docente tramite il portale del corso su AulaWeb. In generale, la partecipazione attiva alle lezioni, gli appunti presi durante le lezioni stesse e il materiale fornito su AulaWeb sono sufficienti per la preparazione dell’esame.

    Tra i riferimenti bibliografici ad articoli di interesse per il laboratorio, si citano i seguenti:

    1. A. Camurri and G. Volpe, “The Intersection of Art and Technology”, IEEE Multimedia Magazine, vol. 23, no. 1, pp. 10-17, IEEE CS Press, 2016.

    2. G. Volpe and A. Camurri, “A system for embodied social active listening to sound and music content”, ACM Journal on Computing and Cultural Heritage, vol. 4, no. 1, ACM Press, 2011.

    3. A. Camurri, G. De Poli, M. Leman, and G. Volpe, “Communicating Expressiveness and Affect in Multimodal Interactive Systems for Performing Art and Cultural Applications”, IEEE Multimedia Magazine, vol. 12, no. 1, pp. 43-53, IEEE CS Press, 2005

    4. A. Camurri, P. Coletta, M. Ricchetti, and G. Volpe, “Expressiveness and Physicality in Interaction”, Journal of New Music Research, vol. 29, no. 3, pp. 187-198, Swets & Zeitlinger, 2000.

    5. A. Camurri, S. Hashimoto, M. Ricchetti, R. Trocca, K. Suzuki, and G. Volpe, “EyesWeb – Toward Gesture and Affect Recognition in Interactive Dance and Music Systems”, Computer Music Journal, vol. 24, no. 1 pp. 57-69, MIT Press, 2000.

    Gli studenti non frequentanti, gli studenti con disabilità o con DSA possono contattare il docente per ricevere indicazioni relative al materiale didattico.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    GUALTIERO VOLPE (Presidente)

    VALENTINA FIORE

    ANTONIO CAMURRI (Presidente Supplente)

    LEZIONI

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L’esame consiste nella valutazione delle attività progettuali svolte dagli studenti durante il corso e in un colloquio con il docente.

    Gli studenti con disabilità o con DSA possono fare richiesta di misure compensative/dispensative per l'esame. Le modalità saranno definite caso per caso insieme al Referente per Ingegneria del Comitato di Ateneo per il supporto agli studenti disabili e con DSA, prof. Francesco Curatelli. Gli studenti che volessero farne richiesta sono invitati a contattare il docente mettendo in copia il Referente (francesco.curatelli@unige.it).

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Nella valutazione delle attività progettuali svolte da ciascuno studente durante il corso si considererà la capacità dello studente di ideare soluzioni per specifici problemi, di discuterle e di metterle in pratica nel caso di studio affrontato durante il corso. Nella valutazione del colloquio si considererà la conoscenza che lo studente dimostra degli argomenti del corso, la chiarezza e la profondità dell’esposizione.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note

    ALTRE INFORMAZIONI

    Sono disponibili tesi di laurea magistrale che riguardano gli argomenti del corso in ambiti di interesse per la ricerca scientifica e tecnologica condotta presso il centro di ricerca Casa Paganini – InfoMus del DIBRIS (www.casapaganini.org). Per gli studenti interessati, il corso offre le conoscenze teoriche e pratiche utili ad affrontare il lavoro di tesi.

    Gli studenti con disabilità o con DSA possono fare richiesta di misure compensative/dispensative per l'esame. Le modalità saranno definite caso per caso insieme al Referente per Ingegneria del Comitato di Ateneo per il supporto agli studenti disabili e con DSA. Gli studenti che volessero farne richiesta sono invitati a contattare il docente dell'insegnamento mettendo in copia il Referente (https://unige.it/commissioni/comitatoperlinclusionedeglistudenticondisa…).