Salta al contenuto principale della pagina

GESTIONE RIFIUTI ED ECONOMIA CIRCOLARE

CODICE 108886
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 5 cfu al 2° anno di 10376 INGEGNERIA CHIMICA E DI PROCESSO (LM-22) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/03
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Le tematiche affrontate nel presente insegnamento sono connesse alla tutela dell’ambiente e allo sviluppo sostenibile. L'insegnamento si prefigge di fornire le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per la progettazione e la gestione degli impianti di trattamento e smaltimento dei rifiuti solidi nell’ottica dell’economia circolare. Verranno fornite conoscenze di base sulla normativa di settore sia nazionale che europea anche alla luce dei recenti aggiornamenti legislativi. Verranno presentate diverse configurazioni impiantistiche e analizzati vari modelli di raccolta per la gestione sostenibile dei rifiuti. Le principali problematiche e criticità verranno discusse anche mediante la disamina di casi di studio.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il corso si focalizza sui modelli di gestione integrata dei rifiuti e l'applicazione dei principi di economia circolare, della chiusura dei cicli e recupero della materia ed energia. Obiettivo formativo ulteriore è quello di confrontare diverse tecnologie e sistemi di trattamento per identificare la soluzione operativa meno impattante tra quelle applicabili.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Al termine dell’insegnamento, gli studenti saranno in grado di:

    • Sintetizzare i concetti base della normativa ambientale in tema rifiuti ed economia circolare
    • Descrivere la classificazione dei rifiuti e i principi di gestione integrata.
    • Illustrare le opzioni di trattamento applicabili alle specifiche frazioni merceologiche dei rifiuti.
    • Schematizzare le diverse configurazioni di gestione integrata e i processi di trattamento dei rifiuti.
    • Applicare la valutazione del ciclo di vita (Life Cycle Assessment – LCA) alla gestione dei rifiuti.
    • Descrivere i più recenti approcci e ricerche nell'ambito della gestione e del trattamento dei rifiuti solidi.

    PREREQUISITI

    Per un proficuo apprendimento sono richieste conoscenze base di matematica, chimica e fisica, ma non è prevista alcuna propedeuticità formale.

    MODALITA' DIDATTICHE

    L’insegnamento prevede lezioni frontali, esercitazioni in aula, attività in piccoli gruppi e visita tecnica in un impianto di trattamento. Test di autovalutazione verranno effettuati in aula per incentivare il processo di apprendimento negli studenti.

    Si consigliano gli studenti lavoratori e gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare il docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Il programma dell’insegnamento prevede la presentazione e discussione dei seguenti argomenti:

    - Quadro normativo di riferimento europeo e nazionale, principi di economia circolare

    - Classificazione rifiuti, aspetti quantitativi legati alla produzione di rifiuti, cenni su rifiuti liquidi e rifiuti pericolosi

    - Gestione integrata rifiuti solidi urbani (RSU), prevenzione produzione rifiuti, raccolta differenziata

    - Impianti di selezione e pretrattamento

    - Recupero dei materiali e riciclaggio

    - Trattamenti biologici della frazione organica: biostabilizzazione, compostaggio, digestione anaerobica

    - Tecnologie di recupero energetico dai rifiuti

    - Discarica controllata: progettazione e gestione, produzione e trattamento di biogas e percolato

    - Effluenti gassosi da impianti di trattamento rifiuti (particolato, macroinquinanti gassosi, emissioni odorigene): generalità e trattamento

    - Cenni alla gestione e trattamento di alcune tipologie di rifiuti speciali (ad es. RAEE)

    - Life Cycle Assessment – LCA: inquadramento generale e applicazione alla gestione dei rifiuti

    Sono previsti seminari di approfondimento tenuti da esperti professionisti e verrà organizzata una visita tecnica in un impianto di trattamento rifiuti.

    Il programma dettagliato dell’insegnamento verrà fornito agli studenti ad inizio delle lezioni.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Il materiale didattico (slides ed esercitazioni) saranno disponibili su Aulaweb.

    I seguenti testi e norme sono suggeriti per l’approfondimento dei temi trattati durante il corso:

    • De Feo, De Gisi, Galasso. “Rifiuti solidi. Progettazione e gestione di impianti per il trattamento e lo smaltimento” Flaccovio.
    • Thomas H. Christensen, “Solid Waste Technology & Management”, 2011, Wiley.
    • D’Antonio. “Trattamento dei rifiuti solidi urbani. Tecniche di smaltimento finale”. Maggioli Editore.
    • D.Lgs. n. 152 del 2006, Testo Unico sull’ambiente.
    • ISO Standards 14040-14044 (2006)

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    ERICA GAGLIANO (Presidente)

    ADRIANA DEL BORGHI

    MICHELA GALLO

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Le lezioni inizieranno secondo il calendario accademico.

    Consultare l'orario delle lezioni sul portale EasyAcademy

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L’ esame, da sostenere a fine corso, consiste in una prova orale in cui verranno sottoposte domande sugli argomenti dell’insegnamento. I casi di studio analizzati e le esercitazioni svolte in aula saranno parte degli argomenti d'esame.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    L’esame orale si prefigge di accertare la capacità di comprensione degli argomenti trattati nell’ambito dell’insegnamento e di applicare i concetti a casi generali o specifici analizzando criticamente vantaggi e svantaggi. Verrà quindi valutata la capacità di sintesi e di esposizione, la precisione e correttezza nella descrizione degli argomenti del corso e quindi l'utilizzo corretto della terminologia tecnica. Verrà inoltre valutata la capacità di ragionamento critico.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    08/06/2023 10:00 GENOVA Orale
    03/07/2023 10:00 GENOVA Orale
    15/09/2023 11:00 GENOVA Orale