Salta al contenuto principale della pagina

ECONOMIA NAVALE E TRAFFICI MARITTIMI

CODICE 108710
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 3° anno di 8722 INGEGNERIA NAVALE (L-9) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/06
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso propone allo studente i temi più significativi e attuali della disciplina introducendolo ai diversi mercati del trasporto via mare (passeggeri e merci; trasporti di linea e su domanda), le variabili che ne definiscono gli andamenti di breve e lungo periodo e i costi legati alla costruzione e gestione della nave. 

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    L’insegnamento fornisce agli studenti le conoscenze di base sull’economia della nave e le specificità dell’industria del trasporto marittimo e il contributo fornito al commercio internazionale e alla crescita economica, sia mondiale che locale. Durante l’insegnamento, l’evoluzione dell’industria marittima sarà inoltre collegata a modifiche tecnologiche, organizzative e al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030. 

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    L’insegnamento si propone di fornire allo studente le conoscenze fondamentali e propedeutiche per l'analisi approfondita del funzionamento del complesso sistema dei trasporti via mare. 

    In particolare, come più diffusamente descritto nel programma/contenuto dell’insegnamento, il settore è analizzato sotto il profilo delle determinanti che influenzano la domanda – nei suoi aspetti economici e geopolitici - e l’offerta di trasporto marittimo. Approfondimenti sono dedicati all’industria delle costruzioni navali, alla teoria della dimensione ottima della nave e agli effetti dell’implementazione di nuove pratiche e tecnologie nell’industria oggetto di studio. 

    Al termine del corso lo studente sarà in grado di analizzare i problemi del trasporto via mare sotto il profilo delle categorie dell'analisi economica, e di individuare problemi, criticità e soluzioni nell'ambito di possibili casi di studio sottoposti alla sua attenzione. 

    PREREQUISITI

    Non sono richiesti prerequisiti

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni frontali, didattica interattiva, e (su base volontaria) partecipazione a workshop, ricerche individuali o di gruppo.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Introduzione: I trasporti, l’economia, la società. 

    Parte I: Commercio internazionale e flussi di trasporto via mare. Le determinanti economiche e politiche della domanda di trasporto. Il ruolo di canali (Suez, Panama), stretti (Malacca, Gibilterra) e porti nella navigazione oceanica. 

    Parte II: Il trasporto via mare. I segmenti del trasporto via mare: bulk, linea, trasporti speciali. Il trasporto crocieristico. L’organizzazione dell’offerta: analisi della flotta per i diversi segmenti di mercato, i contratti di noleggio, la determinazione del nolo. 

    Parte III: Ciclo di vita della nave. I costi di costruzione, gestione e demolizione della nave. La dimensione ottima della nave. Determinanti dei cicli dell’industria cantieristica navale. 

    Parte IV: L’organizzazione del trasporto via mare. Accordi di conference, consorzi e alleanze nel trasporto di linea. Gli attori che partecipano alla maritime supply chain. 

    Parte V: Innovazione e trasporti marittimi. Le caratteristiche del processo di innovazione nell’industria marittima. Barriere all’innovazione. Effetti organizzativi e sociali. Politiche e Trend. IMO e UNSDG. Casi studio (tra cui: nuovi carburanti, IoT, automazione, digitalizzazione)

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Oltre al materiale discusso a lezione e agli appunti, la preparazione all'esame può essere svolta sul libro di Martin Stopford "Maritime Economics", Routledge, ultima edizione 

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Le lezioni si svolgono nel secondo semestre secondo il calendario didattico

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame si svolge negli appelli ufficiali secondo il calendario stabilito dal CCS.

    E' possibile che durante il corso vengano proposte agli studendi delle prove intermedie che contribuiranno alla valutazione finale

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    L'esame consiste in un colloquio teso a valutare la comprensione delle tematiche affrontate nel corso e la capacità di restituzione anche in forma sintetica da parte dello studente.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note