Salta al contenuto principale
CODICE 66066
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-IND/09
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il modulo affronta lo studio degli impianti per l’energia ed in particolare quelli basati sulla tecnologia delle turbine a gas e dei  cicli combinati, analizzando le loro prestazioni, anche in condizioni di off-design, considerando l'attuale contesto energetico italiano.

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Obiettivo del modulo è quello di fornire all'allievo i fondamenti dello studio dei sistemi energetici basati sulla tecnologia delle turbine a gas, con particolare riguardo ai cicli combinati, ed alle loro prestazioni in condizioni di on-design e off-design con cenni agli aspetti termoeconomici e di impatto ambientale. Considerazioni sul blade cooling e del suo impatto sulle performance del sistema; generalità sulle camere di combustione e sulle tecniche di riduzione delle emissioni inquinanti. Considerazioni sull'utilizzo di combustibili non convenzionali.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine del modulo lo studente è in grado di:

- comprendere il funzionamento degli impianti per l'energia nello scenario attuale. 

- interpretare criticamente le performance in off-design degli impianti per l'energia e delle turbine a gas.

- analizzare le prestazioni di impianti a ciclo combinato, anche cogenerativi, con riferimento ai mercati per l'energia

- valutare le principali criticità nelle fasi di avvio e nella gestione di impianti a ciclo combinato. 

 

MODALITA' DIDATTICHE

Il modulo è organizzato in cicli di lezione per ogni argomento fondamentale; sono previsti seminari di esperti industriali dell settore.

PROGRAMMA/CONTENUTO

- Il sistema elettrico in Italia: i principali attori, la filiera di  
produzione, trasmissione, distribuzione e consumo di energia  
elettrica. Evoluzione del sistema elettrico in Italia.
- I mercati elettrici in Italia: la creazione del mercato elettrico,  
tipologie di mercati, i meccanismi di formazione del prezzo. Mercato  
del Giorno Prima (MGP), Mercato Infragiornaliero (MI) e Mercato dei  
Servizi di Dispacciamento (MSD).
- Le camere di combustione dei cicli a gas: tipologie, emissioni e  
loro controllo.
- Il blade cooling ed i limiti operativi TIT delle turbine a gas, il  
calcolo delle portate di raffreddamento.
- Cicli combinati gas vapore; la caldaia a recupero considerazioni  
termodinamiche e realizzative, caldaie a uno, due o tre livelli di  
pressione con re-heat; il degasatore; le caldaie once-through; la  
postcombustione; la regolazione dei cicli combinati a TOT costante,  
impiego dell’IGV; problematiche di flessibilizzazione dei cicli  
combinati.
- Off-design delle turbine a gas mono e bialbero; considerazioni  
sull’avviamento e sulla regolazione quasi steady delle macchine in rete.
- La Cogenerazione ad Alto Rendimento e sue applicazioni alle turbine  
a gas e ai cicli combinati.
Seminari:
• Ing. Galliani – ARERA: La recente evoluzione del mix produttivo in  
Italia e gli effetti sul sistema
elettrico.
• Ing. Galliani – ARERA: Evoluzione di MSD e progetti pilota.
• Prof. Ing. Sorce – UNIGE: Flessibilizzazione dei cicli combinati.
 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Lozza G, Turbine a gas e cicli combinati, Pitagora ed.

Cohen-Rodgers-Sarvanamuttoo, Gas Turbine Theory, Ed

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

MARINA UBALDI (Presidente)

DARIO BARSI

MARIO LUIGI FERRARI

MASSIMO RIVAROLO

FRANCESCA SATTA

DANIELE SIMONI

ALESSANDRO SORCE

ALBERTO TRAVERSO

ARISTIDE FAUSTO MASSARDO (Presidente Supplente)

LEZIONI

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile all'indirizzo EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L’esame consiste in una discussione orale su due argomenti trattati durante le lezioni.

Si consiglia agli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare il docente all’inizio dell'insegnamento per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Discussione di due argomenti trattati a lezione. Lo studente deve dimostrare la conoscenza dei concetti e la capacità di applicarli. Saranno valutati, oltre al livello di conoscenza, anche la capacità di analisi e la chiarezza espositiva dei concetti appresi.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
20/12/2023 09:00 GENOVA Orale
22/01/2024 14:00 GENOVA Orale Esame in aula A7
07/02/2024 09:00 GENOVA Orale
20/06/2024 09:00 GENOVA Orale
22/07/2024 14:00 GENOVA Orale Esame in aula A7
27/08/2024 09:00 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Propedeuticità :

Nessuna nella Laurea Magistrale.