Salta al contenuto principale
CODICE 67536
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-PED/03
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 2° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

La trattazione in chiave pedagogico-didattica della disciplina è conforme alle linee di indirizzo contenute nell’Agenda 2030 della UE. In particolare il corso fornirà una definizione attuale e contemporanea del concetto di sostenibilità intesa in senso interdisciplinare, mettendo a fuoco la complessità del problema la cui comprensione è chiave per educare alla sostenibilità. Secondo questo approccio formare alla sostenibilità significa acquisire competenze indispensabili per prendere decisioni informate e agire responsabilmente nella relazionalità umanità/mondo e nell'approccio alle attività produttive. Nell'ambito della realizzazione degli obiettivi dell'Agenda 2030 sarà data adeguata importanza ai principi di  Integrazione/ Universalità/ Inclusione così come definiti dall'Agenda 2030 atti a mettere in pratica modalità trasformative che sappiano mettere al centro la persona attraverso l'impegno di tutte le componenti sociali (imprese, istituzioni, terzo settore, società civile) in costante dialogo con la ricerca.


 

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di avvicinare gli studenti ai concetti di sostenibilità e di educazione sostenibile. Attraverso una modalità didattica che fa riferimento al paradigma costruttivista, al lavoro in gruppo ed alla partecipazione degli studenti nella costruzione del sapere, si affronterà una problematica di particolare interesse tratta dall'attualità territoriale, che abbia nella sostenibilità una delle principali chiavi di lettura e permetta di sviluppare riflessioni sul rapporto uomo/ambiente e sull'uso sostenibile delle risorse naturali Tali riflessioni permetteranno di ampliare i contenuti del processo di educazione.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine del corso gli studenti saranno in grado di:

1. Descrivere il percorso storico e legislativo che ha portato a parlare di sostenibilità

2. Definire i principi salienti del concetto di sostenibilità,  sviluppo sostenibile e educazione alla sostenibilità

3. Identificare le metodologie didattiche per l'educazione alla sostenibilità

4. Commentare le caratteristiche salienti delle Agende per la sostenibilità

5. Interpretare i contenuti degli obiettivi dell'Agenda 2030

6. Interconnettere gli obiettivi dell'Agenda 2030 in processi di riflessione multilivello

7. Dibattere sulle questioni salienti legate allo sviluppo sostenibile e all'educazione alla sostenibilità

8. Progettare percorsi di intervento educativi orientati allo sviluppo sostenibile

Al termine del corso gli studenti acquisiranno inoltre:

1.    Capacità di comunicare efficacemente in relazione al contesto, utilizzare fonti e ausili di varia natura, utilizzare il pensiero critico, elaborare e valutare informazioni, argomentare 

2.    Capacità di individuare le proprie abilità, capacità di concentrazione, riflessione critica rispetto a un compito, gestione della complessità, autonomia nelle decisioni e nello svolgimento di compito. 

3.    Capacità di sviluppare la propria immaginazione e creatività̀, pensiero strategico. 

4.    Capacità di gestire interazioni sociali con atteggiamento collaborativo e l’utilizzo di una comunicazione costruttiva, di rispettare gli altri e le loro esigenze, disponibilità a superare pregiudizi, a esprimere e comprendere punti di vista diversi

5.    Consapevolezza rispetto alle proprie strategie di apprendimento preferite, organizzazione e valutazione dell’apprendimento personale secondo quanto compreso ed imparato. 

 

PREREQUISITI

Nessuno

MODALITA' DIDATTICHE

Sono previste lezioni dialogate (supportate da slide) in cui verranno discusse le problematiche connesse all'educazione alla sostenibilità. Il corso prevederà anche esercitazioni pratiche (di gruppo), analisi di studi di caso, attività strutturate di debate, world cafè, simulazioni e visione di video. Le esercitazioni avranno l’obiettivo di aiutare lo studente ad applicare nella pratica quanto appreso a livello teorico. Tali attività consentiranno agli studenti frequentanti di acquisire un OPEN BADGE che certificherà la partecipazione ad un percorso finalizzato all'acquisizione delle soft skills relative alle seguenti competenze chiave: alfabetica funzionale (livello avanzato); personali (livello avanzato); sociali (livello avanzato); imparare ad imparare (livello base); creazione progettuale (livello base).

Aulaweb è lo spazio di lavoro del corso dove verranno inserite le slide utilizzate dalla docente (al termine di ogni lezione), materiali di approfondimento, applicativi per favorire l’interazione e la partecipazione attiva degli studenti. Anche gli studenti avranno la possibilità di caricare materiali che ritengono significativi per gli argomenti del corso.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso si articola in differenti moduli così declinati:

MODULO 1 – INQUADRAMENTO TEORICO – EVOLUZIONE CONCETTUALE

Il concetto di sostenibilità

Evoluzione storico-culturale e normativa del concetto di sostenibilità

I modelli di sviluppo sostenibile. Sostenibilità forte e debole. Approcci allo sviluppo sostenibile

MODULO 2 – ANALISI AGENDE

Agenda 21 e Indicazioni 2018

Agenda 2030

MODULO 3– METODOLOGIE E STRATEGIE DIDATTICHE

Significato di educare alla sostenibilità

Metodologie e strategie didattiche

Progetti e attività (esemplificazioni)

MODULO 4 – APPROFONDIMENTI TEMATICI

Approfondimenti laboratoriali sugli obiettivi dell'Agenda 2030

TESTI/BIBLIOGRAFIA

1) Santanelli Beccegato L. (2018), Educazione allo sviluppo sostenibile, Guerini Associati, Milano, 

2) Bochicchio F. (2022) Turismo enogastronomico, gusto e benessere soggettivo. Tra cultura, apprendimento ed evasione, Youcanprint

3) Dispense e slides caricate in aulawb

 

 

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

VALENTINA PENNAZIO (Presidente)

ANDREA TRAVERSO

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Le lezioni iniziano nel secondo semestre. Gli studenti sono invitati a consultare la pagina in aulaweb del corso per prendere visione del calendario degli incontri e dei rispettivi contenuti

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Studenti frequentanti

Alla fine di ogni modulo è previsto lo svolgimento di un'attività di gruppo volta a indagare le competenze acquisite sugli argomenti trattati, valutata in trentesimi.

Durante le lezioni sarà prevista la realizzazione di un progetto di gruppo volto a indagare la capacità di lavorare in team e di progettare un percorso pdi educazione alla sostenibilità. Il progetto sarà valutato in trentesimi. 

La prova d'esame sarà orientata a valutare le conoscenze acquisite e si svolgerà in modalità scritta (test a scelta multipla 31 domande valutate ciascuna 1 punto) con possibilità di integrazione orale e verterà sui contenuti in programma e sul materiale caricato in aulaweb. 

Il voto finale è determinato dalla media dei voti conseguiti: nelle attività di fine modulo, nel progetto e nell’esame.

Studenti non frequentanti

La prova d'esame sarà orientata a valutare le conoscenze e si svolgerà in modalità scritta (test a scelta multipla 20 domande valutate ciascuna 0,5 punto + 2 domande aperte di carattere teorico-applicativo, valutata ciascuna 2, 5 punti). Gli studenti dovranno presentare una settimana prima dell'appello in cui intendono sostenere l'esame, un progetto educativo di intervento su un obiettivo specifico dell'Agenda 2030. È possibile integrare la prova scritta con l’orale. L’esame verterà sui testi indicati in programma e sul materiale caricato in aulaweb.

 

 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L'avvenuto apprendimento della disciplina è certificato dalla competenza dimostrata dallo studente di avere acquisito una conoscenza degli argomenti coerente con i risultati attesi e conforme agli obiettivi formativi declinati secondo i descrittori di Dublino. 

Le prove espletate a fine modulo sono finalizzate a rilevare l’acquisizione da parte degli studenti della capacità di applicare nella pratica, a livello individuale, quanto appreso durante le lezioni

La realizzazione del progetto è volta a valutare nello studente non solo la capacità progettuale ma anche di lavorare in team, discutere, dibattere, confrontarsi nella scelta delle migliori strategie di intervento

La prova finale è volta a valutare le conoscenze acquisite durante il corso.

In ogni prova si terrà conto della qualità dell’esposizione, dell’utilizzo corretto del lessico specialistico, della capacità di ragionamento critico sullo studio realizzato. 

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
15/01/2024 12:00 GENOVA Scritto
29/01/2024 12:00 GENOVA Scritto
12/02/2024 12:00 GENOVA Scritto
20/05/2024 12:00 GENOVA Scritto
03/06/2024 12:00 GENOVA Scritto
17/06/2024 12:00 GENOVA Scritto
01/07/2024 12:00 GENOVA Scritto
09/09/2024 12:00 GENOVA Scritto

ALTRE INFORMAZIONI

Si invitano tutti gli studenti/le studentesse a consultare periodicamente la pagina di questo insegnamento sul portale dell’e-learning AulaWeb (www.aulaweb.unige.it) per prendere visione di tutte le informazioni e i materiali relativi a questo insegnamento opportunamente aggiornati.

Gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali sono invitati a contattare la docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi

Agenda 2030

Agenda 2030
Istruzione di qualità
Istruzione di qualità

OpenBadge

 PRO3 - Soft skills - Creazione progettuale base 1 - A
PRO3 - Soft skills - Creazione progettuale base 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Imparare a imparare base 1 - A
PRO3 - Soft skills - Imparare a imparare base 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Sociale avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Sociale avanzato 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Personale avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Personale avanzato 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Alfabetica avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Alfabetica avanzato 1 - A