Salta al contenuto principale
CODICE 103977
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/07
LINGUA Italiano
SEDE
  • LA SPEZIA
PERIODO 2° Semestre
PROPEDEUTICITA
Propedeuticità in ingresso
Per sostenere l'esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso ha per oggetto il bilancio di esercizio e affronta le tematiche connesse alla funzione informativa e ai principi generali di redazione del bilancio e ai documenti che lo compongono.

Nel complesso scenario economico attuale, numerosi operatori, quali clilenti, fornitori, concorrenti, finanziatori e analisti, hanno necessità di valutare l'andamento aziendale. In tale contesto, il bilancio di esercizio rappresenta la primaria fonte informativa e un fondamentale strumento conoscitivo per tutti i soggetti che sono chiamati a compiere una valutazione sullo stato di salute di un'azienda.

Durante il corso saranno affrontati i temi della rilevazione delle principali operazioni che caratterizzano la vita aziendale e della loro rappresentazione in bilancio, esaminando i criteri alla base della rilevazione di tali operazioni. Infine, il corso fornisce conoscenze di base sull'analisi di bilancio.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso offre agli studenti le conoscenze utili alla comprensione dei principi alla base della redazione del bilancio di esercizio secondo le regole del codice civile e alla valutazione dell'andamento aziendale sulla base delle informazioni contenute nel bilancio.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso offre agli studenti le conoscenze utili alla comprensione dei principi e dei criteri alla base della redazione del bilancio di esercizio secondo le regole del codice civile. Rappresentando il bilancio di esercizio la primaria fonte di informazioni sui risultati della gestione dell'azienda, la capacità di comprendere le logiche sulle quali si fonda e i criteri alla base della sua redazione risultano di fondamentale per tutti gli operatori economici che hanno la necessità di valutare l'andamento delle aziende, quali ad esempio, i fornitori, i clienti, gli investitori, gli enti creditizi e gli analisti finanziari.

Al termine del corso, lo studente dovrà aver acquisito la conoscenza dei postulati alla base della redazione del bilancio, dei documenti che compongono il bilancio e del loro contenuto e dei criteri di valutazione dei principali elementi del bilancio di esercizio. Dovrà, inoltre, essere in grado di applicare tali conoscenze al fine di rappresentare contabilmente le principali operazioni della gestione.

Lo studente dovrà, inoltre, aver acquisito la capacità di comunicare il ruolo e la funzione del bilancio di esercizio e di leggere il bilancio di esercizio identificando i principali elementi sulla base dei quali compiere una valutazione dell'andamento aziendale, giungendo a formulare giudizi circa lo stato di salute dell'azienda in base a tali elementi.

PREREQUISITI

Al fine di una proficua partecipazione al corso, lo studente deve possedere le conoscenze di base sull'economia aziendale, i capitali, le operazioni che caratterizzano la gestione aziendale e la loro rilevazione e sulla nozione e determinazione del reddito di esercizio.

MODALITA' DIDATTICHE

Sono previste lezioni frontali ed esercitazioni. Le lezioni hanno l’obiettivo di introdurre i principali argomenti oggetto di trattazione. Le esercitazioni mirano a offrire agli studenti strumenti applicativi che prevedono l’utilizzo delle nozioni apprese durante le lezioni.

PROGRAMMA/CONTENUTO

I principali argomenti trattati durante il corso sono i seguenti:

Finalità e postulati del bilancio di esercizio. Il bilancio di esercizio fornisce informazioni sull’andamento economico dell’azienda e sulla sua situazione patrimoniale e finanziaria. Durante il corso saranno discussi e illustrati i principali postulati alla base della redazione del bilancio. Verranno illustrati i documenti che compongono il bilancio e i loro collegamenti con i capitali e con il reddito.

Criteri di valutazione civilistici e fiscali. Le differenti poste del bilancio sono valutate secondo differenti criteri valutativi. Particolare importanza è rivestita, nel codice civile e nei principi contabili italiani, dal criterio del costo storico. Sebbene il risultato economico desumibile dal bilancio civilistico rappresenti il punto di partenza per determinare il reddito fiscalmente imponibile, il carico fiscale viene determinato apportando alcune modifiche che tengono conto della irrilevanza di alcuni componenti di reddito ai fini fiscali. Le differenze tra valutazioni civilistiche e fiscali possono essere permanenti, quando non sono destinate ad annullarsi in anni successivi, o temporanne, quando la differenza inizalmente presente viene riassorbita in anni futuri. In quest’ultimo caso occorre rilevare imposte differite o anticipate.

I principali elementi del bilancio. L’azienda è una entità che opera per produrre e scambiare beni o erogare servizi per soddisfare i bisogni di determinate categorie di soggetti. Il corso affronterà il tema della rilevazione in bilancio di alcuni elementi di particolare importanza per le aziende industriali e commerciali. In particolare, saranno approfonditi le seguenti tematiche:

  • le immobilizzazioni tecniche;
  • l'attivo circolante;
  • le partecipazioni;
  • i fondi;
  • i debiti; 
  • il patrimonio netto.

L’analisi del bilancio. Per analizzare il bilancio, gli schemi previsti dal codice civile possono essere opportunamente riconfigurati al fine di mettere in evidenza alcune grandezze di particolare rilievo. In particolare, è possibile distinguere gli elementi riconducibili alla gestione operativa, espressione dell’attività principale dell’azienda, da quelli collegati alla gestione finanziaria, concernente i rapporti dell’azienda con i finanziatori. L’analisi di bilancio si focalizzerà su due aspetti di particolare rilievo:

  • la distinzione tra gestione operativa e gestione finanziaria;
  • la riclassificazione degli schemi di bilancio;
  • l'analisi della redditività;
  • l'analisi della solvibilità.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

A. Quagli (2023), Bilancio di Esercizio e Principi Contabili, Giappichelli, ISBN: 9791221100242

F. Giunta, M. Pisani (2018), La contabilità generale, Maggioli Editore, ISBN: 9788891627773

Materali forniti dal docente (consultabili su AulaWeb)

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

LORENZO SIMONI (Presidente)

FRANCESCO GIOVANNI AVALLONE

ELISA RONCAGLIOLO (Presidente Supplente)

COSTANZA DI FABIO (Supplente)

LEZIONI

Orari delle lezioni

L'orario di questo insegnamento è consultabile all'indirizzo: Portale EasyAcademy

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Prova scritta.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

La prova finale è volta a verificare che lo studente abbia compreso e sia in grado di comunicare efficacemente i criteri alla base della rilevazione delle operazioni di gestione, i postulati e le regole sulla base delle quali è redatto il bilancio di esercizio e le sue finalità e sia in grado di rilevare contabilmente le principali operazioni che caratterizzano la gestione aziendale. La prova mira anche a verificare la capaictà di formulare guidizi sull'andamento dell'azienda in base alle informazioni ricavabili dal bilancio, con particolare attenzione ai profili connessi alla redditività e alla solvibilità.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
18/12/2023 14:30 LA SPEZIA Scritto
11/01/2024 14:30 LA SPEZIA Scritto
01/02/2024 14:30 LA SPEZIA Scritto
22/05/2024 14:30 LA SPEZIA Scritto
13/06/2024 14:30 LA SPEZIA Scritto
27/06/2024 14:30 LA SPEZIA Scritto
11/07/2024 14:30 LA SPEZIA Scritto
10/09/2024 14:30 LA SPEZIA Scritto