Salta al contenuto principale
CODICE 66983
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/48
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere l'approccio clinico nei servizi psichiatrici territoriali e sviluppare la capacità di definizione progettuale nel trattamento integrato e prevenzione del drop out. Conoscere la storia, gli attuali sviluppi dell'organizzazione dei servizi psichiatrici, le funzioni, indicazioni e prassi terapeutico-riabilitative delle comunità terapeutiche, gli interventi riabilitativi nella comunità naturale, terapeutica e nei contesti semi-residenziali e residenziali, gli approcci strutturati per l'inserimento lavorativo protetto o competitivo ed i trattamenti individuali per il reinserimento in comunità, affinando lo strumento emotivo dello studente. Conoscere l'organizzazione dei servizi socio-sanitari con particolare riferimento ai servizi psichiatrici, loro articolazione organizzativa, mission e cornice legislativa. Acquisire le principali nozioni di servizio sociale professionale e sua integrazione coi servizi sanitari.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il modulo si pone l'obiettivo di:

  • conoscere e favorire le competenze operative-relazionali relative alle basi teoriche e all’applicabilità pratica degli interventi riabilitativi nei diversi contesti, secondo i concetti di recovery, medicina personalizzata e del paradigma scientifico, con particolare riferimento alle competenze specifiche del TeRP
  • implementare la conoscenza delle fasi del processo riabilitativo: la diagnosi riabilitativa, la pianificazione degli interventi e l’attuazione/verifica degli interventi
  • rinforzare la capacità di colloquiare e di presentare correttamente le proprie conoscenze scientifiche e culturali e di rapportarsi nell'ambiente professionale, servendosi della metodologia espositiva più appropriata.

A conclusione delle lezioni lo studente dovrà:

  • L’attuale principio organizzativo per l’assistenza psichiatrica dei nostri Servizi di Salute Mentale è basato sul modello di riduzione della sintomatologia. Seppur l’organizzazione dei servizi basata sulla riduzione dei sintomi sia valido e utile, non tiene conto di un fattore: quello esistenziale; l’avvento della formulazione

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali, con ampi spazi di confronto e didattica attiva con gli studenti. Esercitazioni in sottogruppo o in gruppo su argomenti ed obiettivi specifici. Possibilità di flipped classroom.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il Corso in breve:

Presentazione e quadro generale

Considerazioni su: la complessità come base degli interventi, la formulazione transindromica della psicopatologia.
La recovery nel mondo reale 
Recovery College, Individual Placement and Support, Housing First

Strutture residenziali e livelli di intervento riabilitativo
La pianificazione della salute mentale nel territorio
Organizzare gli Interventi riabilitativi nel territorio/quartiere. 
Integrazione dei servizi psichiatrici con gli enti territoriali: ruolo del TERP
L’intervento riabilitativo domiciliare
Modulo Casa del CLT

La riabilitazione lavorativa
Lavoro supportato
Training prelavorativo
Programmi e progetti
Modulo Lavoro del CLT
Schede: programma modulo Lavoro

Modelli di semiresidenzialità
Il centro diurno 
Le professionalità nei centri diurni 
L'equipe come fattore terapeutico 
Aspetti della  relazione operatore-paziente nel centro diurno 
CD ad orientamento cognitivo: metacognizione e processi riabilitativi

Laboratorio espressivo e arteterapia nel CD
CD e percorsi esterni; le cooperative sociali
Centri diurni ed enti locali
Valutazione e qualità dell’intervento
Interventi in SPDC e day-hospital 
REMS: pianificazione dell'intervento psicosociale

Organizzazione dell'intervento riabilitativo nei contesti penitenziari
Gestione aggressività e tecniche di de-escalation 
Psichiatria computazionale nei servizi territoriali 
e-psychiatry:  aree di applicazione, cenni sull’applicazioni della realtà virtuale in ambito riabilitativo  

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libro di testo

"Psichiatria territoriale. Strumenti clinici e modelli organizzati" a cura di Giuseppe Nicolò e Enrico Pompili, Raffaello Cortina Editore, 2021

 

Testi consigliati per l'approfondimento:

- “Centri diurni. Dalla riabilitazione all'intervento precoce”, A. Manoni, F.M. Candidi, C. Stendella, CIC Edizioni Internazionali, 2002

- “La riabilitazione psichiatrica”, Robert P. Liberman, Raffaello Cortina Editore, 1997

- “ Il recovery dalla disabilità. Manuale di riabilitazione psichiatrica”, Robert P. Liberman, Giovanni Fioriti Editore, 2012

- “La riabilitazione psichiatrica nei centri diurni. Aspetti clinici e organizzativi”, Paola Carrozza, FrancoAngeli, 2003

- “CLT. Programma strutturato per la riabilitazione del paziente schizofrenico nelle aree casa, lavoro e tempo libero”, Volker Roder, Peter Zorn, Hans D, Brenner, Antonio Vita, Margherita Comazzi, McGraw-Hill, 2002

-  - Vita A., Dell'Osso L., Mucci A. (2019) Manuale di clinica e riabilitazione psichiatrica. Dalle conoscenze teoriche alla pratica dei servizi di salute mentale" - Volume 2 - Riabilitazione Psichiatrica - Giovanni Fioriti Editore

 

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ANDREA ESCELSIOR (Presidente)

ANDREA AGUGLIA

ALESSANDRO NUCERA

MARCO MOLLICA (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Primo semestre

Orari delle lezioni

L'orario di questo insegnamento è consultabile all'indirizzo: Portale EasyAcademy

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Colloquio orale.

Valutazione in trentesimi e media ponderata con le altre discipline del Corso integrato. 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Saranno oggetto di valutazione il grado di conoscenza dei contenuti inerenti la disciplina e il grado di competenza acquisita rispetto alla capacità di applicare tale conoscenza alla pratica professionale in riabilitazione psichiatrica. Si valuterà inoltre la capacità di approccio critico alle conoscenze acquisite e di integrazione tra le stesse, così come la capacità di colloquiare e di presentare correttamente le proprie conoscenze scientifiche, con linguaggio tecnico appropriato.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
12/01/2024 14:00 GENOVA Orale Auletta Didattica Clinica Neurologica
26/01/2024 14:00 GENOVA Orale Auletta Didattica Clinica Neurologica
16/02/2024 14:00 GENOVA Orale Auletta Didattica Clinica Neurologica
14/06/2024 14:00 GENOVA Orale Auletta Didattica Clinica Neurologica
05/07/2024 14:00 GENOVA Orale Auletta Didattica Clinica Neurologica
19/07/2024 14:00 GENOVA Orale Auletta Didattica Clinica Neurologica
13/09/2024 14:00 GENOVA Orale Auletta Didattica Clinica Neurologica

ALTRE INFORMAZIONI

L’insegnamento prevede come prerequisiti conoscenze teoriche relative alla disciplina psicologica, psichiatrica, psichiatrica riabilitativa, in particolare ai fondamenti della riabilitazione psichiatrica e del lavoro di rete. Questi ultimi permetteranno di inquadrare gli interventi nei diversi contesti all’interno del concetto di recovery, della medicina personalizzata e del paradigma scientifico. Le esperienze di tirocinio e le attività di laboratorio, con le competenze teorico-tecniche e relazionali sviluppate, saranno un valido supporto alla comprensione ed alla partecipazione attiva alle lezioni.