Salta al contenuto principale
CODICE 65985
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-IND/13
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

L’insegnamento fornisce le basi per lo studio della dinamica di sistemi meccanici con ipotesi di linearità e per la sintesi di sistemi di controllo.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire gli strumenti per lo studio della dinamica dei sistemi meccanici a modelli lineari, a singolo ingresso ed uscita, introducendo il concetto di sistema in ciclo aperto e chiuso, i criteri per la valutazione dei servosistemi e per il loro controllo. Presentare i fondamenti sui sistemi di automazione analogici, digitali e misti.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento si propone di fornire allo studente le nozioni di base della teoria dei sistemi lineari, con riferimento ai sistemo a singolo ingresso ed uscita (SISO), sia attraverso l’analisi nel dominio del tempo sia nel dominio delle frequenze (tramite la trasformata di Laplace). Si introduce il concetto di sistema in ciclo aperto e chiuso (anello di controllo), e si svolgono applicazioni ed esempi in particolare su sistemi meccanici e meccatronici.

Al termine dell’insegnamento, l’allievo dovrà essere in grado di:

  • sviluppare il modello di un sistema dinamico meccanico/meccatronico in ciclo aperto utilizzando la teoria dei sistemi lineari
  • scegliere una rete di correzione adeguata all’applicazione in base a requisiti di precisione, prontezza e stabilità
  • scegliere un controllore commerciale adeguato all’implementazione della rete di controllo individuata

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni in aula con parti teoriche, esempi ed esercizi. Gli studenti potranno approfondire autonomamente gli esercizi con l’uso di MatLab.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Introduzione generale dell'insegnamento e presentazione concetto di retroazione (ciclo aperto/ciclo chiuso)

Sistemi lineari: equazioni differenziali, risposta libera, risposta forzata in transitorio e a regime

Trasformata di Laplace

Numeri complessi, rapporti di polinomi a coefficienti reali e loro scomposizione

Funzione di trasferta, poli, zeri e stabilità

Risposta in frequenza

Diagramma di Bode e suo tracciamento asintotico

Funzione di trasferta in ciclo chiuso

Stabilità dei sistemi in ciclo chiuso

Margine di fase e margine di Guadagno

Errori a regime e tipo del sistema

Specifiche per sistemi controllati

Tipi di regolatori

Metodo del luogo delle radici

Cenni su reti logiche, PLC e controllo assi

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Sono disponibili su Aulaweb le dispense dell'insegnamento.

Appunti presi a lezione (importante prenderli con accuratezza).

Per eventuali approfondimenti: Control Engineering – an introductory course –
J. Wilkie, M. Johnson, R. Katebi; Palgrave, 2002, ISBN 0-333-77129-X

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

LUCA BRUZZONE (Presidente)

PAOLO SILVESTRI

MATTEO VEROTTI

PIETRO FANGHELLA (Presidente Supplente)

LEZIONI

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile all'indirizzo EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Esame scritto ed esame orale.

Esame scritto: esercizio relativo alla dinamica e controllo dei sistemi meccanici; su Aulaweb sono disponibili esempi di esami scritti.

La prova orale si svolgerà nella stessa data dello scritto per appelli con basso numero di iscritti (indicativamente < 15), oppure nei giorni successivi (nella data della prova orale) per appelli con più alto numero di iscritti; non è possibile conservare il voto dello scritto per un orale in una sessione successiva: scritto e orale devono svolgersi nella stessa sessione d’esame.

La prova orale consiste nella discussione dello scritto, con eventuali approfondimenti, e in una o due domande sulle parti del programma non oggetto della prova scritta.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L’esame scritto richiede l’analisi di un sistema caratterizzato da una funzione di trasferta data; di tale sistema si deve sviluppare l’analisi del comportamento in ciclo aperto, e quindi sulla base dei requisiti di stabilità, prontezza e precisione si individua una rete di correzione adeguata, utilizzando gli strumenti matematici presentati nell'insegnamento. L’esame orale permette di verificare la conoscenza delle nozioni e capacità operative accessorie alla teoria dei sistemi lineari che permettono di passare dalla formulazione matematica all’implementazione ingegneristica del sistema di controllo.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
09/01/2024 09:00 GENOVA Scritto
12/01/2024 09:00 GENOVA Orale
06/02/2024 09:00 GENOVA Scritto
09/02/2024 09:00 GENOVA Orale
04/06/2024 09:00 GENOVA Scritto
07/06/2024 09:00 GENOVA Orale
09/07/2024 09:00 GENOVA Scritto
12/07/2024 09:00 GENOVA Orale
03/09/2024 09:00 GENOVA Scritto
06/09/2024 09:00 GENOVA Orale