Salta al contenuto principale
CODICE 65091
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/05
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

L’archeozoologia si occupa dello studio delle associazioni fossili a vertebrati e invertebrati rinvenute in contesti archeologici e dunque dei rapporti tra le comunità umane e quelle animali, strettamente connessi nelle attività economiche, rituali e sociali.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso di Archeozoologia ha l’obiettivo di insegnare a riconoscere e contestualizzare i principali resti animali provenienti dagli scavi archeologici.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà essere in grado di:

  • Riconoscere le ossa che compongono lo scheletro dei vertebrati, distinguendo tra ossa di carnivori e di erbivori e conoscere la terminologia specifica per la descrizione delle ossa
  • Conoscere le basi della determinazione tassonomica dei vertebrati e dei principali reperti animali provenienti da scavi archeologici
  • Conoscere le basi della determinazione dell’età di morte e del sesso di mammiferi selezionati
  • Identificare e interpretare le tracce rinvenute sulla superficie ossea siano esse di origine naturale o antropica
  • Interpretare correttamente i dati desunti dall’analisi archeozoologica

PREREQUISITI

Nessuno

MODALITA' DIDATTICHE

Le lezioni si tengono in aula e possono essere seguite unicamente in presenza. La frequenza, sebbene non obbligatoria, è consigliata

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma del corso prevede i seguenti argomenti:

  • L’archeozoologia: definizione e applicazioni; i principali materiali di studio; scavo, documentazione e recupero dei resti fossili nello scavo archeologico.
  • I fossili e la fossilizzazione: definizioni e utilità; paleontologia e archeozoologia; la nomenclatura zoologica e il concetto di specie.
  • Lo scheletro dei vertebrati: cenni di istologia e anatomia; terminologia; determinazione anatomica e tassonomica; cenni di osteometria; stima dell’età di morte e riconoscimento del sesso.
  • Quantificazione dei resti ossei: Numero Minino di Individui (NMI) e Numero di Resti Identificabili (NISP).
  • La tafonomia: biostratinomia e fossildiagenesi; le principali modificazioni naturali delle ossa (weathering, predazione, pitting, trampling, trasporto,abrasione, fratturazione, ossidazione); le modificazioni indotte dall’attività antropica (combustione, cutmarks, fatturazione, tracce d’uso e lavorazione); metodologia di raccolta dei dati; la tafonomia dei contesti carsici.
  • Altri materiali animali provenienti dagli scavi archeologici: cenni sul riconoscimento e sulla determinazione.
  • Rapporto uomo-animale: caccia, domesticazione, allevamento.
  • Come studiare una collezione: dallo scavo alla pubblicazione dei dati; i casi particolari: le collezioni storiche e i sequestri.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per gli studenti che hanno frequentato il corso:

Testi di riferimento:

  • Appunti del corso e relativi ppt
  • DE GROSSI MAZZORIN J. (2008) - Archeozoologia. Lo studio dei resti animali in archeologia. Manuali Laterza. Editori
  • CHIAX L.& MENIEL P. (2001) - L'archeozoologie. Ed. Errance , Paris
  • CILLI C., MALERBA G., GIACOBINI G. 2000 -.Le modificazioni di superficie dei reperti in materia dura animale. Bollettino del Museo Civico di Storia Naturale di Verona, 24, pp. 73-98.

Per gli studenti che non hanno frequentato il corso:

  • Testi indicati per gli studenti frequentanti
  • Lettura e comprensione di articoli scientifici da concordare direttamente con il docente

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

MARTA ZUNINO (Presidente)

FABIO NEGRINO

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Le lezioni inizieranno martedì 19 settembre 2023 alle ore 11.00

Orari delle lezioni

ARCHEOZOOLOGIA

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L’esame prevede una prova orale sotto forma di colloquio.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L'accertamento avverrà attraverso un esame orale, teso a verificare l'apprendimento dei contenuti trattati durante il corso, sarà valutata l’acquisizione di una corretta terminologia e la capacità di applicare le conoscenze acquisite anche attraverso collegamenti tra i differenti argomenti trattati.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
20/12/2023 11:00 GENOVA Orale
17/01/2024 11:00 GENOVA Orale
14/02/2024 11:00 GENOVA Orale
08/05/2024 11:00 GENOVA Orale
29/05/2024 11:00 GENOVA Orale
19/06/2024 11:00 GENOVA Orale
24/07/2024 11:00 GENOVA Orale
11/09/2024 11:00 GENOVA Orale