Salta al contenuto principale
CODICE 108895
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-DEA/01
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 2° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Seminario di Antropologia del Mare: 1CFU

«Quanto è inappropriato chiamare questo pianeta Terra, quando chiaramente è Oceano?» ci chiede provocatoriamente Clarke (in Favole 2020). Per questo, «scrivere della storia senza metterci un po’ d’acqua è lasciare parte della storia. L’esperienza umana non è mai stata veramente così asciutta» (Worster in Van Aken 2021:143). Questo breve seminario ha l’obiettivo di assecondare queste sollecitazioni parando di acqua e saperi idrici a fronte di una compagine storica in cui il cambiamento climatico incide in maniera diversa sulle popolazioni che abitano i territori: dall’innalzamento del livello del mare alla crisi idrica. Mari e Oceani rappresentano inoltre una fonte importante di cattura delle emissioni di CO2, ben superiore alle foreste pluviali. Per questo il nativo hawaiiano Nainoa Thompson ci ricorda che tra non molti anni «rischiamo di non respirare più! Quattro su cinque dei respiri che facciamo provengono dall’Oceano» (2017).

 

 

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il seminario ha l’obiettivo di formare gli studenti a parlare e scrivere di acqua e saperi idrici a fronte di una compagine storica in cui il cambiamento climatico incide in maniera diversa sulle popolazioni umane e non umane che abitano i territori: dall’innalzamento del livello del mare alla crisi idrica.

 

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

 

Attraverso il coinvolgimento diretto di studenti e studentesse il seminario fornisce i primi strumenti per l'elaborazione di un approccio critico, non convenzionale, inclusivo e decoloniale nel parlare di questioni marine. Grazie a esercizi in classe scritti e orali, saranno raggiunti i seguenti principali obiettivi:

1- Sviluppo della capacità osservativa e interpretativa dei fenomeni acquatici

2- Esercizio del pensiero critico sui fenomeni sociali che coinvolgono i sistemi idrici

3- Acquisizione della competenza alfabetica funzionale avanzata: sollecitazione della apacità di comunicare efficacemente attraverso la stesura di brevi testi e preparazione di presentazioni orali efficaci, adattamento della propria comunicazione al contesto, utilizzo di fonti e ausili di varia natura, capacità di utilizzare, elaborare e valutare informazioni, abilità argomentativa

4- Acquisizione della competenza personale: Capacità di individuare le proprie abilità, di concentrazione e riflessione critica rispetto a un compito, di gestione della complessità e di autonomia nelle decisioni e nello svolgimento di compiti

5- Acquisizione della competenza sociale: Capacità di gestione delle proprie interazioni sociali, atteggiamento collaborativo, comunicazione costruttiva in ambienti differenti 

6- Acquisizione della competenza in creazione progettuale: capacità di sviluppare la propria immaginazione e creatività, riflessione critica, pensiero strategico, problem solving

7- Acquisizione della capacità di Imparare: Consapevolezza rispetto alle proprie strategie di apprendimento preferite, organizzazione e valutazione dell’apprendimento personale secondo quanto compreso ed imparato

 

 

PREREQUISITI

Nessuno

MODALITA' DIDATTICHE

Le lezioni saranno di tipo seminariale.

Saranno assegnati compiti durante il seminario che stimoleranno Dibattiti, Lavoro cooperativo, e flipped education.

Chi parteciperà al seminario sarà chiamato/a a esporre il classe i risultati delle ricerche svolte, singolarmente o in gruppo, secondo la modalità di Didattica per progetti.

La valutazione degli studenti si baserà sulla presenza, sulla partecipazione alle attività di classe e sull’elaborato finale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

 

Il seminario sarà organizzato secondo la seguente scansione:

  1. Prima lezione teorica sul mare, i saperi e le pratiche di alcune, selezionate, popolazioni di mare
  2. Seconda lezione partecipativa sull’Oceano Pacifico e il Mar Mediterraneo visti nella prospettiva idrografica ed ecologica dei loro abitanti
  3. Terza lezione partecipativa metterà a confronto il contesto ecologico e le culture locali marine con la montagna, solo apparentemente distante. Le Alpi del Mare, tra transiti di acciughe e sale e barriere coralline ad alta quota, saranno il focus dell’incontro.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Verranno consigliate alcune letture a inizio seminario

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

GAIA COTTINO (Presidente)

MARCO AIME

SALVATORE BRUNO BARBA (Supplente)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

L'inizio delle lezioni e gli orari sono ancora da definirsi

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile all'indirizzo EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L'esame finale, che consisterà in un elaborato scritto, sarà sommato alla qualità della partecipazione in classe e delle esercitazioni previste.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

La valutazione complessiva terrà conto della qualità della partecipazione in classe, dell'impegno messo nella attività proposte e dell'elaborato finale

OpenBadge

 PRO3 - Soft skills - Creazione progettuale base 1 - A
PRO3 - Soft skills - Creazione progettuale base 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Imparare a imparare base 1 - A
PRO3 - Soft skills - Imparare a imparare base 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Sociale base 1 - A
PRO3 - Soft skills - Sociale base 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Personale base 1 - A
PRO3 - Soft skills - Personale base 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Alfabetica avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Alfabetica avanzato 1 - A