Salta al contenuto principale
CODICE 73160
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/50
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Disciplina di: "Sistemi Gestione Qualità" 

Il corso presenta i principali aspetti della gestione della qualità all'interno dei processi sanitari. Sono analizzate e presentate, numerosi esempi , che permettono identificare le principali cause di scostamento dalla qualità attesa.

Gli obiettivi formativi per lo/la studente/studentessa sono:

  • la conoscenza, la comprensione e l'applicazione delle metodologie del controllo qualità
  • la conoscenza delle norme che regolano il controllo e la gestione della qualità in ambito sanitario.

Disciplina di: "Tecniche di Citofluorimetria" 

La frequenza e la partecipazione attiva alle attività formative (in aula e, quando possibile, in laboratorio) consentiranno agli studenti di:

  • conoscere le parti fondamentali di un citofluorimetro
  • saper utilizzare un citofluorimetro
  • saper scegliere i reagenti più performanti sulla macchina che si utilizzerà
  • essere in grado di capire e costruire un pannello diagnostico, o di ricerca applicata, di analisi citofluorimetrica multiparametrica
  • saper risolvere problemi citometrici
  • essere in grado di fare analisi su un file citometrico acquisito

 

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali in aula con videoproiezioni di slides del docente o, in caso di emergenza sanitaria, svolte da remoto.

Le lezioni tendono al coinvolgimento costante degli studenti e al dibattito tecnico-scientifico

PROGRAMMA/CONTENUTO

Corso integrato di “Scienze Tecniche Mediche Applicate”

Disciplina di: "Sistemi Gestione Qualità" - Docente: Nidia Sofia Diaz Gaitan

Evoluzione della Qualità

  •  La leadership Orientamento al cliente
  • Comprendere e migliorare i Processi
  • Il Ciclo di Deming
  • Lavoro di squadra

Il modello Ligure che disciplina l’Accreditamento delle strutture sanitarie

  • Accreditamento Istituzionale
  • Il Manuale della Regione Liguria
  • Accreditamento e Qualità
  • Requisiti

Modelli organizzativi ISO

  • Norme di riferimento
  • Norma UNI EN ISO 9001:2015

Gli Audit di Sistema Gestione Qualità

  • Modalità di conduzione di un Audit
  • Sistemi dinamici per il miglioramento dei processi
  • Verifica dell’efficacia delle azioni correttive

Elementi di Gestione del Rischio Clinico

  • L’errore
  • Il comportamento umano
  • Classificazione e Gestione degli errori
  • Strumenti di gestione del rischio clinico: Audit Clinici, Incident Reporting, F.M.E.A. ed R.C.A.

Disciplina di: “Tecniche di Citofluorimetria” - Docente: Daniele Reverberi

  1. La Citofluorimetria: Introduzione, significato e bibliografia consigliata
  2. Breve storia della tecnologia
  3. La Fluorescenza e i fluorocromi:
    • principi e funzionamento,
    • nozioni generali sui coloranti per gli acidi nucleici e per le proteine
  4. Le parti fondamentali della macchina e i principi teorici applicati:
    • la fluidica - principi di idrodinamica applicati;
    • l’ottica - luce, teoria e materiali;
    • l’elettronica - acquisizione, analisi e rappresentazione dei dati.
  5. Procedure della performance strumentale:
    • controllo della strumentazione e impostazione della soglia di analisi
  6. Preparazione del campione:
    • conoscenze di base per la preparazione dei campioni;
    • trattamento ed analisi di campioni da tessuti solidi.
  7. La citofluorimetria multiparametrica:
    • allestimento del pannello e setting degli anticorpi e dei fluorocromi
  8. Problem solving:
    • spill-over e compensazione,
    • autofluorescenza,
    • quenching e bleaching
  9. Gestione ed analisi di base dei dati generati:
    • concetti principali connessi con l’analisi di un file citometrico;
    • nozioni sulle diverse modalità di gating;
    • compensazione off-line delle fluorescenze;
  10. Ottimizzazione dei controlli necessari:
    • controllo isotipico, fluorescence minus one (FMO) e bianco;
    • criteri per la valutazione della positività;
    • principali tipologie di rappresentazione dei dati citometrici.
  11. Il Flow Cell Sorting:
    • teoria e funzionamento strumentale, esempi di applicazioni
  12. Applicazioni della piattaforma citometrica in ricerca biomedica e in diagnostica:
    • valutazione del ciclo cellulare e della proliferazione cellulare;
    • valutazione dell’apoptosi, necrosi e morte cellulare (cenni)
  13. Le microparticelle in citofluorimetria; accenno agli strumenti di ultima generazione

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Disciplina di: "Sistemi Gestione Qualità" 

Manuale per Accreditamento Istituzionale delle Attività Sanitarie della Regione Liguria, ai sensi del D.P.R. 14 gennaio 1997 e della L.R. 30 luglio 1999 n° 20.
Decreto Presidente della Repubblica 14/01/1997 (pubbl. sul supplemento ordinario alla G.U. n. 42 del 20 febbraio 1997). Approvazione dell’atto di indirizzo e coordinamento alle regioni e alle province autonome di Trento e Bolzano, in materia di requisiti strutturali, tecnologici ed organizzativi minimi per l’esercizio delle attività sanitarie da parte delle strutture pubbliche e private.
Joint Commission, Introduzione ai principi del miglioramento della qualità
Norma ISO  UNI EN 9001:2015
Novaco F., Damen V., La gestione del rischio Clinico, Centro Scientifico Editore
Rasmussen J, Duncan K. & Leplat J., New Technology and human error. 1987

Reason J., Human error; Cambridge university Press. Edizione italiana: L’errore umano; Editore Il Mulino, Bologna BMJ 2000

 

Disciplina di: "Tecniche di Citofluorimetria" 

Shapiro H., "Practical Flow Cytometry", Wiley-Liss, New York, 4th Edition

Longobardi Givan A. “Flow Cytometry, first principles”

Bushnell T. and Kissner B.A. "Advanced topics in 4-10 color compensation"

Cytometry (PubMed - US National Library of Medicine National Institute of Health):

  • Part A : the journal of the International Society for Analytical Cytology
  • Part B : Clinical cytometry

European Journal of Immunology (PubMed - US National Library of Medicine National Institute of Health)

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

DANIELE REVERBERI (Presidente)

LAURA BARBAGALLO

NIDIA SOFIA DIAZ GAITAN

MADDALENA MASTROGIACOMO (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

III anno, I semestre

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L'esame è svolto in esclusiva modalità orale per entrambe le discipline del modulo; è possibile la richiesta di soluzione di schemi di analisi o di progettazione presentati allo studente in cartaceo, ma sempre al momento dell'esame orale. L'esame orale consterà quindi di 4 o 5 domande generali che verranno approfondite durante la prova fino ad ottenere da parte del docente una sufficiente analisi della preparazione dello studente.

Non verranno concessi appelli straordinari al di fuori dei periodi e delle date indicati nel regolamento del Corso di studio, fatta eccezione straordinaria per gli studenti fuori corso dopo richiesta esaminata da tutti i docenti del corso integrato.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Disciplina di: "Sistemi Gestione Qualità"

L’esame orale verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e sul materiale caricato su aulaweb. Lo scopo è valutare se lo studente ha raggiunto un livello adeguato di conoscenze e se ha acquisito la capacità di applicare i concetti alla pratica clinica utilizzando la terminologia appropiata.

Disciplina di "Tecniche di Citofluorimetria"

L’esame orale verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e sulle eventuali visite ai laboratori e avrà lo scopo di valutare se lo studente ha raggiunto un livello adeguato di conoscenze e se ha acquisito la capacità di analizzare criticamente problemi relativi ad un'indagine citofluorimetrica diagnostica o di ricerca. Potrà anche essere richiesto allo studente di costruire un semplice pannello di analisi, identificando alcuni semplici sottotipi cellulari. Sarà valutata positivamente la capacità di descrivere i processi in modo chiaro e con una terminologia corretta.

Agenda 2030

Agenda 2030
Salute e benessere
Salute e benessere
Istruzione di qualità
Istruzione di qualità
Lavoro dignitoso e crescita economica
Lavoro dignitoso e crescita economica