Salta al contenuto principale
CODICE 65942
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-IND/02
LINGUA Italiano (Inglese a richiesta)
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di introdurre gli studenti nel mondo della cantieristica navale tramite analisi, anche approfondite, delle dinamiche e delle strutture della cantieristica italiana e internazionale, avvalendosi, allo scopo, anche di visite didattiche in cantiere.

Saranno svolti anche alcuni riferimenti all'ambito della nautica da diporto.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Approfondire la conoscenza dell'organizzazione di un cantiere navale e delle tecnologie adottate nelle singole officine.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Gli studenti saranno in grado di analizzare in dettaglio la progettazione e la gestione di un cantiere navale, nonché l'organizzazione delle diverse officine. Inoltre, acquisiranno la capacità di esaminare gli impianti e le tecnologie adoperate nelle singole officine, identificando soluzioni innovative e valutando il loro impatto sulla produzione e la qualità dei risultati finali.

MODALITA' DIDATTICHE

Le modalità didattiche del corso prevedono lezioni frontali in aula, durante le quali gli studenti avranno l'opportunità di ricevere insegnamenti diretti da parte dei docenti. Inoltre, sono previste visite didattiche, che consentiranno agli studenti di apprendere attraverso esperienze pratiche e osservazioni sul campo, fornendo un approccio più concreto e applicativo agli argomenti trattati durante le lezioni.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Di seguito sono riportati tutti gli argomenti che saranno trattati durante il corso.

• ILCLUSTERMARITTIMO.
• IL MERCATO MONDIALE DELLA CANTIERISTICA.
• I FATTORI DICOMPETIZIONE.
• IL COSTO ED IL PREZZO DELLA COSTRUZIONE.
• AMMORTAMENTI/ATTUALIZZAZIONE/INCASSI/ONERIFINANZIARI/PREVENTIVO.
• LIFE CYCLE DELLA COMMESSA.
• IL CONTRATTO.
• IL PROCESSO DI COSTRUZIONE DELLA NAVE.
• LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA (CORPORATE, DIREZIONI, NAVI, CANTIERE).
• IL FLUSSO DELLE INFORMAZIONI
• LA PROGETTAZIONE DI BASE, LA PROGETTAZIONE FUNZIONALE, LA PROGETTAZIONE DI DETTAGLIO.
• ORGANIZZAZIONE DEL SETTORE TECNICO.
• FLUSSO DELLE ATTIVITA’ DI PROGETTAZIONE.
• LAYOUT DI CANTIERE.
• GLI UFFICI E LE OFFICINE (AMM, PER, COP, PRG, NAV, MON, SCALO, BOR, CARICO, PAGANTE, SGE…).
• LA MANO D’OPERA.
• LA TRACCIATURA.
• IL TAGLIO.
• LAVORAZIONI A CALDO/A FREDDO.
• CENTRO MANUFATTI SCAFO.
• OFFICINA NAVALE.
• OFFICINA PREFABBRICAZIONE (PANNELLI PIANI, PANNELLI CURVI, BLOCCHI PIANI, BLOCCHI CURVI….).
• GLI INDICATORI (LA NON QUALITA’).
• CENTRO MONTAGGI.
• OFFICINA PREMONTAGGIO SCAFO E ALLESTIMENTO.
• OFFICINA MONTAGGIO SCAFO.
• OFFICINA ASSISTENZA.
• OFFICINA TUBISTI.
• INDICATORI (LA NON QUALITA’).
• CENTRO BORDO (OFFICINA APPARATO MOTORE, OFFICINA FUORI APPARATO MOTORE, OFFICINA ELETTRICISTI, OFFICINA CONDIZIONAMENTO E VENTILAZIONE, OFFICINA IMPIANTI SICUREZZA).
• GLI INDICATORI (LA NON QUALITA’).
• CARICO PAGANTE (ALBERGO, LNG, SDC, RO-­‐RO…..).
• OFFICINA MECCANICA.
• MOVIMENTAZIONI E SOLLEVAMENTI.
• SERVIZI GENERALI.
• MAGAZZINI.
• LA SALDATURA (DEFINIZIONI, PROCEDIMENTI, SALDATURA, TRATTAMENTI).
• LA SALDATURA (PREPARAZIONE DEI LEMBI, CONTROLLI, DIFETTI).
• LA SALDATURA NELLA COSTRUZIONE NAVALE.
• IL VARO (BACINO, SCALO, SINCROLIFT, CARRELLI MOBILI E BACINO GALLEGGIANTE).
• CALCOLO DEL VARO SU SCALO.
• LA SICUREZZA IN CANTIERE.
• LA TECNOLOGIA INFORMATICA A SUPPORTO DEL PROGETTO, DEL PROCESSO, DELLA GESTIONE.
• LA P.E. (PRODUCTION ENGINEERING).
• LA PITTURAZIONE.
• LA COIBENTAZIONE/ISOLAZIONE.
• LE PROVE DELLE NAVI (TEST MEMORANDA – PROVE AGLI ORMEGGI).
• LE PROVE IN MARE.
• LA PROVA DI STABILITA’.
• IL CANTIERE DI RIPARAZIONE NAVALE.
• LA QUALITA’ (CERTIFICAZIONE DELLA QUALITA’, GLI ENTI DI QUALITA’, IL PIANO QUALITA’ DELLA COMMESSA, LA QUALITA’ TOTALE).
• Il BENCHMARKING.
• LA GESTIONE EFFICACE.
• LA RICERCA NAVALE.
• TECNICHE DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO.
• IL PROJECT MANAGEMENT DI COMMESSA.
• LA WBS (WORK BREAKDOWN STRUCTURE).
• LE TECNICHE RETICOLARI.
• IL GANTT E IL PERT E CPM.
• IL BILANCIO (LA RELAZIONE SULLA GESTIONE, IL CONTO ECONOMICO, LO STATO PATRIMONIALE, LA NOTA INTEGRATIVA, LA RELAZIONE DEL
COLLEGIO SINDACALE).
• LA CANTIERISTICA PER LA NAUTICA DA DIPORTO.
• GLOSSARIO.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Slide e dispense allegate

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

LUIGI MOR (Presidente)

SILVIA DONNARUMMA

TATIANA PAIS (Presidente Supplente)

CESARE MARIO RIZZO (Presidente Supplente)

LEZIONI

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile all'indirizzo EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L'esame prevede una prova orale composta da tre domande. La prima domanda sarà di carattere generale basata sugli aspetti economico, finanziari e di mercato legati al settore della cantieristica. La seconda domanda richiederà una descrizione dettagliata di un'officina all'interno del cantiere navale, inclusa l'analisi delle macchine e delle tecnologie impiegate all'interno di essa. Infine, la terza domanda verterà su una tecnologia specifica utilizzata nel settore.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L'attribuzione del voto d'esame terrà conto:
1) conoscenza e comprensione degli argomenti trattati;
2) capacità e chiarezza di esposizione;
3) capacità di risolvere problemi relativi agli argomenti trattati;

 

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
08/01/2024 08:30 GENOVA Orale
05/02/2024 08:30 GENOVA Orale
03/06/2024 08:30 GENOVA Orale
24/06/2024 14:30 GENOVA Orale
08/07/2024 08:30 GENOVA Orale
02/09/2024 08:30 GENOVA Orale