Salta al contenuto principale
CODICE 84525
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/20
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il Corso intende fornire una conoscenza base dei diversi strumenti urbanistici, delle principali competenze istituzionali di riferimento e delle relative procedure.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il modulo di Pianificazione urbanistica intende fornire le conoscenze di base sulla evoluzione delle normative urbanistiche, sugli strumenti e le procedure più frequenti nell'attività dell'ingegnere civile-ambientale. Vengono illustrate le principali competenze, i ruoli istituzionali e le responsabilità nella gestione del territorio, proponendo un primo approccio tecnico-metodologico a problemi di piccola scala.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il modulo di Pianificazione urbanistica intende presentare allo studente le conoscenze di base dei Piani e degli strumenti urbanistici a livello urbano e territoriale.

L'insegnamento si propone inoltre di rendere consapevoli gli studenti rispetto ai temi prioritari a livello urbano e territoriale presenti nei Piani urbanistici (verde, rigenerazione,..).

Al termine dell’insegnamento, lo studente sarà in grado di analizzare i Piani urbanistici, sia quelli della pianificazione ordinaria sia gli strumenti di settore, alle diverse scala di riferimento.

Il modulo intende valorizzare l'acquisizione delle soft skills: conoscenza personale, sociale e capacità di imparare a imparare.

MODALITA' DIDATTICHE

L’insegnamento di 50 ore si compone di lezioni frontali, cui fanno seguito approfondimenti/esercitazioni tematiche guidate, elaborate da piccoli gruppi di allievi. Queste ultime consentono di valorizzare l'acquisizione delle soft skills: conoscenza personale, sociale e capacità di imparare a imparare.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma del corso prevede la presentazione e discussione dei seguenti argomenti:

- Inquadramento degli strumenti della pianificazione urbanistica.

-I Piani urbanistici: PRG - Piano Regolatore Generale, PTC -Piano provinciale e PTM -Piano metropolitano, PTR - Piano Territoriale Regionale. Ricognizione e analisi di Piani urbanistici comunali nelle diverse regioni italiane - Approfondimenti

-I Piani attuativi: PP, PZ, PIP, PR.

-La legge 457/78 e gli interventi di recupero nella città. Concetto di recupero. RES, REP, RUB.

-Il permesso di costruire

-I Programmi complessi nazionali: PI, PRU, PRIU e PRUSST ed il POI in regione Liguria.

-La difesa del suolo e il Piano di bacino. Esempi a livello nazionale.

-Il Piano di bacino in Liguria. Esempi a livello ligure.

-Accenni al Codice dell’ambiente (DL 152/2006).

-Il Piano Paesistico e la tutela paesistica. Esempi a livello nazionale e in Liguria.

-Il Piano del Parco e la tutela naturalistica. Esempi a livello nazionale e in Liguria.

- Introduzione alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Principali strumenti.

 

L’insegnamento contribuisce inoltre al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda ONU 2030:

-Obiettivo 3. Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età

-Obiettivo 11. Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili

-Obiettivo 13. Promuovere azioni, a tutti i livelli, per combattere il cambiamento climatico

-Obiettivo 15. Proteggere, ripristinare e favorire un uso sostenibile dell’ecosistema terrestre

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Tutte le slides utilizzate durante le lezioni e altro materiale didattico saranno disponibili su aul@web.

In generale, gli appunti presi durante le lezioni e il materiale su aul@web sono sufficienti per la preparazione dell'esame.

Per ogni argomento vengono indicati provvedimenti normativi di riferimento e strumenti introdotti che possono essere consultati per gli opportuni approfondimenti: Codici, leggi e Piani costituiscono materiale didattico del Corso.

I libri sotto indicati sono suggeriti come testi di appoggio, ma gli studenti possono comunque utilizzare anche altri testi di Tecnica Urbanistica:

Tema: Piani urbanistici ai diversi livelli di scala (di base e di settore, ad. es. PRG, PTR, Piani del Parco)

•           Aldo Fiale COMPENDIO DI DIRITTO URBANISTICO, Edizione Simone, 2015

Tema: Standards urbanistici

•           Luca Zevi  IL NUOVISSIMO MANUALE DELL’ARCHITETTO

•           NEUFERT ENCICLOPEDIA PRATICA PER PROGETTARE E COSTRUIRE, HOEPLI

•           Nuovo Colombo MANUALE DELL’INGEGNERE, HOEPLI

•           Riva, Guadagni MANUALE DELL’INGEGNERE CIVILE E AMBIENTALE, HOEPLI

Tema: Piani attuativi (ad es. Piano di recupero)

•           Francesca Pirlone, I borghi antichi abbandonati. patrimonio da riscoprire e mettere in sicurezza”, Franco Angeli, Milano, 2016

Tema: Procedure (ad es. permesso di costruire)

•           Testo unico dell'edilizia (DPR 380/2001 e successivi)

Tema: Pianificazione di bacino

•           Francesca Pirlone, Pietro Ugolini “Il rischio idrogeologico nella difesa del suolo”, Collana Rischi e Territorio, Edizioni del Delfino Moro, Albenga, 2003

•           Francesca Pirlone “I rischi naturali nelle prassi ordinarie di pianificazione e gestione urbanistica. l’importanza della temporalità nella sicurezza del territorio”, Alinea Editrice, ISBN 978-88-6055-481-9, Firenze, dicembre 2009

•           Arnaud A., Pirlone F., “Le politiche di sviluppo urbano sostenibile e i rischi naturali. Punti di forza e criticità in Italia e in Francia - Les politiques de développement urbain durable et risques naturels. Forces et faiblesses en Italie et en France”, Aracne editrice, Roma, 2014, pp. 1-128

•           Codice dell’Ambiente (D.lgs 152/2006 e successivi)

Tema: Pianificazione paesaggistica

•           Codice dei beni culturali e del paesaggio (D.lgs 42/2004)

Tema: Programmi complessi

•           Pietro Ugolini  “L’esperienza dei PRUSST. Considerazioni sull’attuale status delle attività”- CUSL- Milano, 2000

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ANGELA DI FEBBRARO (Presidente)

ALICE CONSILVIO

NICOLA SACCO

ILENIA SPADARO

FRANCESCA PIRLONE (Presidente Supplente)

LEZIONI

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile all'indirizzo EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Il corso prevede una prova di tipo orale.

Le esercitazioni realizzate durante il Corso vengono valutate durante la prova orale e contribuiscono alla votazione finale di esame.

Saranno disponibili 3 appelli di esame per la sessione invernale (gennaio- febbraio-marzo) e 4 appelli per la sessione estiva (giugno, luglio e settembre). Nel periodo di lezione, appelli straordinari per gli studenti fuori corso, potranno essere concordati con i docenti.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Scopo principale della prova è valutare la capacità degli studenti di saper operare e successivamente analizzare i Piani urbanistici alle diverse scale di riferimento.

Verrà anche valutata la capacità di descrivere gli argomenti di esame in modo chiaro e con una terminologia appropriata.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
12/01/2024 09:00 GENOVA Orale
26/01/2024 09:00 GENOVA Orale
09/02/2024 09:00 GENOVA Orale
12/06/2024 09:00 GENOVA Orale
19/07/2024 09:00 GENOVA Orale
10/09/2024 09:00 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Si consigliano gli studenti lavoratori e gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare il docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali.

Agenda 2030

Agenda 2030
Salute e benessere
Salute e benessere
Città e comunità sostenibili
Città e comunità sostenibili
Lotta contro il cambiamento climatico
Lotta contro il cambiamento climatico
Vita sulla Terra
Vita sulla Terra

OpenBadge

 PRO3 - Soft skills - Imparare a imparare base 1 - A
PRO3 - Soft skills - Imparare a imparare base 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Sociale base 1 - A
PRO3 - Soft skills - Sociale base 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Personale base 1 - A
PRO3 - Soft skills - Personale base 1 - A