Salta al contenuto principale
CODICE 60320
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE IUS/10
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 2° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Corso di Diritto Urbanistico e Legislazione delle Opere Pubbliche e dell'Edilizia

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento ha ad oggetto lo studio della normativa urbanistica e delle opere pubbliche, previa disamina degli essenziali istituti di diritto amministrativo.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento si propone di assicurare, accanto alle conoscenze teoriche di base del diritto amministrativo generale, l’apprendimento delle nozioni fondamentali del diritto urbanistico, della legislazione dell’edilizia e delle opere pubbliche.

Lo studio individuale, la frequenza alle lezioni e la partecipazione alle attività formative proposte consentiranno allo studente di conseguire i seguenti risultati di apprendimento:

- comprendere e ricordare l’assetto delle fonti del diritto italiano, gli elementi e le caratteristiche essenziali del provvedimento amministrativo, le fasi del procedimento amministrativo, nonché, segnatamente, gli istituti fondamentali della pianificazione urbanistica, i titoli e regimi edilizi e il procedimento afferente alle opere pubbliche;

- conoscere gli istituti giuridici sopra richiamati ed i principi correlati;

- identificare ed applicare le principali norme di riferimento, a partire dall’analisi di concrete problematiche;

- leggere ed esaminare, anche con autonomia di giudizio, le norme giuridiche e i provvedimenti giurisdizionali relativi a questioni legate all’oggetto dell’insegnamento;

- esprimersi in linguaggio tecnico-giuridico appropriato.

MODALITA' DIDATTICHE

L’insegnamento si compone di un totale di 40 ore, da svolgersi in lezioni frontali. Si prevedono lezioni di approfondimento di carattere seminariale su argomenti specifici, da svolgersi preferibilmente da remoto, con frequenza facoltativa.

Le lezioni frontali concernono le tematiche indicate nel programma dell’insegnamento, con esame della normativa di settore e di taluni provvedimenti giurisdizionali applicativi.

Tutto il materiale didattico visionato a lezione è messo a disposizione degli studenti sulla pagina AulaWeb appositamente dedicata al corso.

Ai soli studenti frequentanti è inoltre offerta la possibilità di svolgere, durante il corso, una prova intermedia scritta, non avente valore di esonero, ma il cui esito positivo comporta il conseguimento di un punteggio, utilizzabile, se lo studente lo dichiarerà in sede di esame ufficiale, per la formazione del voto finale. Per frequenza si intende la presenza ad almeno i due terzi delle lezioni ed è calcolata con riferimento all’intero corso delle lezioni.

Ulteriori informazioni relative allo svolgimento della prova intermedia o dell’esame finale saranno eventualmente fornite agli studenti a lezione e, in tal caso, pubblicate sulla pagina AulaWeb dedicata al corso.

PROGRAMMA/CONTENUTO

I contenuti dell'insegnamento sono trattati nelle seguenti Parti:

PARTE I – Nozioni introduttive di diritto amministrativo: questa parte del programma, preliminare allo studio del diritto urbanistico e delle opere pubbliche, tratta i seguenti argomenti: il sistema delle fonti del diritto italiano e i criteri di risoluzione delle antinomie; il riparto delle potestà legislative e delle competenze amministrative; i tratti fondamentali della disciplina statale del procedimento amministrativo; le nozioni di atto, di provvedimento amministrativo, di accordo amministrativo e dei silenzi della P.A.; gli essenziali profili di responsabilità e sanzionatori nel diritto amministrativo

PARTE II - Diritto urbanistico, dell’edilizia e delle opere pubbliche: questa parte del programma, previa disamina deli profili evolutivi sottesi al vigente quadro normativo, dedica particolare attenzione ai seguenti temi: il regime costituzionale della proprietà privata e dell governo del territorio; i rapporti con le discipline affini (in particolare, in materia di espropriazione per pubblica utilità e di beni culturali e paesaggistici); la pianificazione nella legge urbanistica e nella legislazione regionale; la disciplina dei regimi edilizi nel vigente testo unico (D.P.R. 380/2001), tra cui i titoli edilizi, gli strumenti di semplificazione, liberalizzazione e sanzionatori; i tratti fondamentali della legislazione delle opere pubbliche, con gli istituti connessi alla programmazione, progettazione e realizzazione delle opere pubbliche.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per gli studenti frequentanti:

- D. De Pretis - A. Simonati, Diritto urbanistico e delle opere pubbliche, Torino, ultima edizione, limitatamente alle parti indicate a lezione e pubblicate su Aulaweb;

- A. Giuffrida, Il centro storico nell'elaborazione del diritto urbanistico, in Consulta on line, 2022, fasc. speciale n. 1.

- Appunti presi a lezione e ulteriore materiale didattico fornito dal docente.

Per gli studenti non frequentanti:

- D. De Pretis - A. Simonati, Diritto urbanistico e delle opere pubbliche, Torino, ultima edizione;

- A. Giuffrida, Il centro storico nell’elaborazione del diritto urbanistico, in Consulta on line, 2022, fasc. speciale n. 1.

Per la comprensione degli essenziali istituti di diritto amministrativo, è consigliato lo studio del volume A. Crosetti, A. Giuffrida, Lineamenti di diritto amministrativo, Giappichelli, Torino, 2022.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

MARCO FOLIN (Presidente)

ARMANDO GIUFFRIDA (Presidente)

LUCA BALDINI

SILVIA BATTISTELLA

GIOVANNI BOTTO

LUDOVICA COSTIGLIOLO

GEROLAMO TACCOGNA

MATTEO TIMO

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

L’orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Orari delle lezioni

L'orario di questo insegnamento è consultabile all'indirizzo: Portale EasyAcademy

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Per gli studenti frequentanti:

L’esame è in forma scritta.

Durante lo svolgimento dell’insegnamento, gli studenti frequentanti hanno la facoltà di sostenere una prova intermedia scritta, vertente sulla parte iniziale del programma, nei limiti degli argomenti indicati dal docente a lezione e pubblicati su Aulaweb. L’idoneità conseguita nella prova intermedia ha validità fino al termine dell’anno solare, dunque fino alla sessione autunnale compresa.

Qualora lo studente preferisca non sostenere la prova intermedia o non superi la medesima, l’esame finale in forma orale riguarderà l’intero programma.

Il voto finale è attribuito in trentesimi. Al fine di sostenere la prova, lo studente è tenuto ad iscriversi online all’appello ordinario scelto. Si raccomanda vivamente di cancellare l’iscrizione, in caso di rinuncia a presentarsi all’esame.

Per gli studenti non frequentanti:

L’esame si svolge esclusivamente in forma orale sull’intero programma, come sopra indicato.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Tanto la prova intermedia, quanto l’esame ufficiale consistono in tre domande a risposte aperte e articolate, in modo da consentire al docente di valutare l’apprendimento del candidato con riguardo alla memorizzazione di nozioni puntuali, all’organizzazione del pensiero e all’articolazione del discorso.

In linea generale, formano oggetto di valutazione: la correttezza espositiva; l’impiego del lessico basilare delle scienze giuridiche; la capacità di descrivere e contestualizzare gli istituti studiati. Rientrano altresì tra i criteri di valutazione: la completezza degli argomenti trattati; la costruzione complessiva della risposta; l’ordine nella sequenza dei concetti; gli eventuali collegamenti stabiliti tra temi diversi trattati nel corso; l’effettiva comprensione della sostanza di ciò che viene esposto; la capacità critica del candidato; la capacità di collocare le risposte nell’ambito dei principi generali del diritto amministrativo.

Il voto finale è attribuito in trentesimi. Al fine di sostenere la prova finale, lo studente è tenuto ad iscriversi online all’appello ordinario scelto. Si raccomanda vivamente di cancellare l’iscrizione, in caso di rinuncia a presentarsi all’esame.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
18/12/2023 14:30 GENOVA Orale
15/01/2024 14:30 GENOVA Orale
05/02/2024 14:30 GENOVA Orale
03/06/2024 14:30 GENOVA Orale
17/06/2024 08:30 GENOVA Orale
01/07/2024 08:30 GENOVA Orale
13/09/2024 08:30 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

armando.giuffrida@unige.it

Agenda 2030

Agenda 2030
Sconfiggere la povertà
Sconfiggere la povertà
Salute e benessere
Salute e benessere
Istruzione di qualità
Istruzione di qualità
Città e comunità sostenibili
Città e comunità sostenibili
Pace, giustizia e istituzioni solide
Pace, giustizia e istituzioni solide