Salta al contenuto principale
CODICE 106472
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/42
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

L’insegnamento “modelli organizzativi e gestionali delle strutture sanitarie complesse” si prefigge di fornire approfondimenti sull’assetto e sui requisiti delle strutture complesse del Sistema Sanitario.

Nell’ambito della pianificazione occorre selezionare, identificare gli obiettivi e scegliere le opportune strategie per raggiungerli; il disegno della struttura organizzativa è parte dell’organizzazione che prevede la determinazione di quali compiti devono essere svolti, chi li deve svolgere, come questi compiti devono essere raggruppati, il sistema di rapporti gerarchici e dove le decisioni debbano essere prese. La dinamica tra gli elementi del processo di management conduce all’organizzazione. I piani, le strategie e gli obiettivi direzionali diventano la base per la definizione dei compiti e delle attività delle strutture complesse; le attività sono raggruppate con conseguente assegnazione delle responsabilità al fine di fornire il coordinamento necessario.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Obiettivo del corso è:

-conoscere, descrivere analiticamente e spiegare il funzionamento dell'organizzazione delle strutture complesse

-fornire elementi di funzioni d’indirizzo e controllo delle strutture sanitarie, con la logica aziendale che si fonda su principi di razionalità economica finalizzati alla ricerca di un equilibrio fra bisogni di salute da soddisfare e risorse disponibili.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Gli obiettivi formativi sono indirizzati all’apprendimento dell’assetto del Sistema Sanitario e delle strutture organizzative che vi operano al fine di meglio comprenderne il funzionamento.

Obiettivi di sviluppo sostenibile ONU
OBIETTIVO 3 - SALUTE E BENESSERE
Garantire salute e benessere per tutti e per tutte le età
OBIETTIVO 4 - EDUCAZIONE DI QUALITÀ
Garantire un'istruzione di qualità inclusiva ed equa e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti

OPEN BADGE: Le competenze chiave per l'apprendimento permanente saranno rivolte alla capacità di spiegare la realtà sanitaria usando l’insieme delle conoscenze e delle metodologie, comprese l’osservazione e la sperimentazione, per identificare le problematiche e trarre conclusioni che siano basate su evidenze scientifiche

PREREQUISITI

Le competenze chiave per l'apprendimento permanente saranno rivolte alla capacità di spiegare la realtà sanitaria usando l’insieme delle conoscenze e delle metodologie, comprese l’osservazione e la sperimentazione, per identificare le problematiche e trarre conclusioni che siano basate su evidenze scientifiche

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali

Lavori di gruppo

PROGRAMMA/CONTENUTO

-Le strutture sanitarie complesse: requisiti

-Ruolo delle strutture sanitarie complesse

-Linee d’indirizzo per l’organizzazione delle Aziende Sanitarie

  • Cenni normativi
  • DM70/2015 Regolamento recante la definizione degli standard qualitativi, strutturali, tecnologici e quantitativi relativi all'assistenza ospedaliera.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Diapositive presentate a lezione

L' azienda sanitaria. Innovazione tecnologica, evoluzione organizzativa e governo clinico di

G. Pascarella, A. Capasso

Manuale di Programmazione e Organizzazione Sanitaria di Damiani, Specchia, Ricciardi

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

CRISTINA CUSATO (Presidente)

ARIANNA PITINO (Presidente)

RITA VERBICARO (Presidente)

ELIANA BRIZZOLARA

ENRICO MAZZINO

DANIELA AMICIZIA (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Ottobre 2023

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile all'indirizzo EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Quiz scritto composto da 30 domande con risposta a scelta multipla

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Le prove a quiz permettono di eliminare le componenti soggettive nella strutturazione del giudizio e consentendo l’uniformità di valutazione.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
23/02/2024 15:00 GENOVA Scritto
21/06/2024 15:00 GENOVA Scritto
19/07/2024 15:00 GENOVA Scritto
27/09/2024 15:00 GENOVA Scritto