Salta al contenuto principale
CODICE 80870
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-INF/06
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso di Sistemi di elaborazione delle informazioni si prefigge l’obiettivo di integrare con nuove informazioni “oggettive” e “quantitative” le nozioni provenienti da altri corsi sulle discipline riguardanti le scienze del comportamento umano, la fisiopatologia delle funzioni motorie e della disabilità.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Modulo Didattico Integrato si prefigge l’obiettivo di integrare con nuove informazioni “oggettive” e “quantitative” le nozioni provenienti da altri corsi sulle discipline riguardanti le scienze del comportamento umano, la fisiopatologia delle funzioni motorie e della disabilità. Si affronteranno metodologie e tecniche di valutazione, con particolare riguardo ai meccanismi coinvolti nel movimento volontario e nella locomozione. In particolare verranno trattati i seguenti argomenti: elettromiografia, posturografia, baropodometria, sistemi per l’analisi del movimento basati su telecamere, strumenti innovativi per la valutazione quantitativa dei movimenti, risonanza magnetica funzionale in ambito motorio, strumenti per la ricerca scientifica, strumenti per la visualizzazione e l’elaborazione dei segnali.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Acquisizione di competenze di base inerenti i metodi e le tecniche per l’analisi del movimento.

Comprensione dei processi fisiologici e dei principi di funzionamento alla base di strumentazione per l’analisi del segnale mioelettrico, del controllo posturale, della performance motoria, dell’attivazione cerebrale.

Capacità di lavorare in team e di applicare le conoscenze per la risoluzione di problemi, utilizzando anche strumenti per la ricerca di articoli scientifici di letteratura internazionale e fogli di calcolo.

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali, utilizzando anche metodologie di innovazione didattica: Problem-Based Learning e Team-Based Learning.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Si affronteranno metodologie e tecniche di valutazione, con particolare riguardo ai meccanismi coinvolti nel movimento volontario e nella locomozione. Nello specifico, verranno trattati i seguenti argomenti: elettromiografia, posturografia, baropodometria, sistemi per l’analisi del movimento basati su telecamere, strumenti innovativi per la valutazione quantitativa dei movimenti, risonanza magnetica funzionale in ambito motorio, spettroscopia funzionale nel vicino infrarosso per lo studio dell’attivazione corticale durante movimenti, strumenti per la ricerca scientifica, strumenti per la visualizzazione e l’elaborazione dei segnali.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Saranno disponibili le slides mostrate durante le lezioni e altro materiale di approfondimento, tra cui articoli scientifici sugli argomenti trattati.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

LAURA BONZANO (Presidente)

AMBRA BISIO

CHRISTIAN CORDANO

MATTEO PARDINI

ANTONELLA SBRAGI

DANIELE SAVERINO (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

I SEMESTRE

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Prova scritta (n. 16 domande a  risposta  multipla da risolvere  in 16 minuti)

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L’esame scritto (quiz a risposta multipla) verterà sugli argomenti trattati durante le lezioni e avrà lo scopo di valutare non solo il raggiungimento di un livello adeguato di conoscenze di base, ma anche l’acquisizione della capacità di analizzare criticamente i quesiti che verranno posti.

Si valuterà la conoscenza dei principi di base, delle applicazioni e delle possibili problematiche delle tecnologie presentate durante le lezioni.

Concorrono al voto finale espresso in trentesimi (con eventuale lode):

. conoscenza dei principi fisiologici e di funzionamento, utilizzando la terminologia appropriata, relativi alla metodologia e alla strumentazione per l’analisi del segnale mioelettrico, del controllo posturale, della performance motoria, dell’attivazione cerebrale

- capacità di lavorare in team e di applicare le conoscenze per la risoluzione di problemi, utilizzando anche strumenti per la ricerca di articoli scientifici di letteratura internazionale e fogli di calcolo.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
05/02/2024 14:00 GENOVA Scritto + Orale Auletta di Anatomia Umana
19/02/2024 14:00 GENOVA Scritto + Orale Auletta di Anatomia Umana
03/06/2024 14:00 GENOVA Scritto + Orale Auletta di Anatomia Umana
17/06/2024 14:00 GENOVA Scritto + Orale
08/07/2024 14:00 GENOVA Scritto + Orale Auletta di Anatomia Umana
16/09/2024 14:00 GENOVA Scritto + Orale Auletta di Anatomia Umana

ALTRE INFORMAZIONI

In caso di certificazione di disturbi specifici dell'apprendimento (DSA), di disabilità o di altri bisogni educativi speciali, si consiglia di contattare sia il referente di Dipartimento, Prof. Nicola Girtler, sia il docente all’inizio delle lezioni per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi/dispensativi riconosciuti dal Servizio per gli studenti DSA di Ateneo.

Agenda 2030

Agenda 2030
Salute e benessere
Salute e benessere
Istruzione di qualità
Istruzione di qualità
Parità di genere
Parità di genere