Salta al contenuto principale
CODICE 45314
ANNO ACCADEMICO 2024/2025
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE IUS/12
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
  • IMPERIA
PERIODO 2° Semestre
PROPEDEUTICITA
Propedeuticità in ingresso
Per sostenere l'esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Studio degli aspetti comunitari, internazionali e comparatistici del diritto tributario.

PREREQUISITI

Propedeutico al corso è il superamento dell’esame di diritto finanziario. I due corsi possono essere seguiti anche nel medesimo semestre e l’esame sostenuto nella medesima sessione.

MODALITA' DIDATTICHE

Il corso si svolgerà unendo lezioni frontali e presentazione di casi pratici in relazione ai quali sarà suscitata la discussione tra i frequentanti. A ciascuno studente potrà essere affidata la ricerca su una tematica, con il supporto del docente, in modo tale che i risultati della ricerca potranno costituire, a scelta dello studente, oggetto dell'esame. 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso illustra i principali limiti che incontra la sovranità degli Stati nella normazione delle fattispecie tributarie aventi elementi di transanzionalità.

La prima parte del corso esaminerà i vincoli posti dal diritto interno e dal diritto convenzionale. Si esamineranno, tra gli altri, i criteri di collegamento territoriale previsti dal diritto interno, nonché gli elementi essenziali delle convenzioni contro le doppie imposizioni e dei programmi per contrastare l’elusione internazionale.

La seconda parte del corso esaminerà i vincoli derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione Europea e analizzerà, in particolare, la disciplina dei tributi doganali. 

Durante il corso, sarà data agli studenti la possibilità di partecipare al gruppo di studio internazionale "The integration process of Ukraine into the European Union". In tale occasione, i frequentanti del corso potranno condividere in lingua inglese con studenti ucraini dell'Università Taras Shevchenko e dell'Accademia Mohyla di Kyiv riflessioni sui tributi europei e sui diritti dei contribuenti nel quadro dell’Unione e potranno udire dagli studenti e docenti ucraini riflessioni su come le medesime tematiche (es. dazi doganali, imposte sul consumo, contraddittorio endoprocedimentale, abuso del diritto, ecc.) siano affrontante nel sistema ucraino, svolgendo un dibattito sperimentale su come la legislazione ucraina dovrebbe essere modificata per conformarsi appieno al diritto europeo, nella prospettiva della piena integrazione nel contesto unionale. 

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per i frequentati l’esame verterà su quanto illustrato durante le lezioni e, in particolare, sulla discussione delle ricerche e degli approfondimenti svolti dallo studente durante il corso.

Per i non frequentati si consiglia lo studio di uno a scelta dei seguenti manuali: P. Pistone, Diritto tributario internazionale, ult. ed., parti Prima e Terza; P. Pistone, Diritto tributario europeo, parti Prima e Seconda; F. Vismara, Corso di diritto doganale ult. ed. 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

FRANCESCO FARRI (Presidente)

DAVIDE EMONE

ALBERTO MARCHESELLI (Presidente Supplente)

FRANCESCA SOLARI (Supplente)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Le lezioni si svolgeranno nel secondo semestre.

Orari delle lezioni

L'orario di questo insegnamento è consultabile all'indirizzo: Portale EasyAcademy

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L’esame finale si terrà nella modalità di colloquio orale.

Gli studenti con disabilità o DSA possono concordare con il docente modalità specifiche per l'esame. 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Per gli studenti frequentanti, l'esame potrà svolgersi nella modalità della discussione delle ricerche e degli approfondimenti svolti durante il corso.