Salta al contenuto principale
CODICE 80322
ANNO ACCADEMICO 2024/2025
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE CHIM/08
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
PROPEDEUTICITA
Propedeuticità in ingresso
Per sostenere l'esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

L’insegnamento introduce lo studente all’analisi qualitativa di sostanze inorganiche ed organiche di interesse farmaceutico. Le varie metodiche di analisi sono descritte a livello teorico e messe in pratica tramite esercitazioni in laboratorio.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Obiettivi formativi: Il corso ha lo scopo di fornire agli studenti le nozioni teoriche e le competenze pratiche relative alle principali tecniche di analisi qualitativa di sostanze di interesse farmaceutico. Il corso prevede esercitazioni pratiche di laboratorio. Contenuti: in linea con gli obiettivi formativi sopra presentati, i contenuti del corso includono le varie metodiche per il riconoscimento qualitativo di sostanze farmaceuticamente rilevanti.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso ha lo scopo di fornire agli studenti le nozioni teoriche e le competenze pratiche relative alle principali metodiche di analisi qualitativa di sostanze di interesse farmaceutico. Lo studente, alla fine del corso, avra' acquisito: i) conoscenza dei meccanismi di reazione alla base dei saggi chimici; ii) padronanza delle procedure di analisi qualitativa;  iii) capacita' di interpretazione critica dei risultati sperimentali.

PREREQUISITI

Lo studente deve possedere conoscenze di chimica organica ed inorganica.

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali ed esercitazioni di laboratorio.

Gli studenti con certificazioni valide per Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA), disabilità o altri bisogni educativi regolarmente presentate all'Ateneo, sono invitati a contattare il docente ed il referente per la disabilità della Scuola/Dipartimento (Prof. Luca Raiteri, Luca.Raiteri@unige.it ) all'inizio del corso per concordare eventuali modalità didattiche che, nel rispetto degli obiettivi dell'insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali. IMPORTANTE: le richieste per adattamenti in sede di esame DEVONO essere fatte tassativamente almeno 10 giorni lavorativi prima della data prevista per l'esame seguendo attentamente le istruzioni nel link alla pagina https://unige.it/disabilita-dsa/comunicazioni

PROGRAMMA/CONTENUTO

Analisi qualitativa inorganica: saggi di via secca; ricerca sistematica degli anioni: fosfati, tiosolfati, ioduri, bromuri, cloruri, solfati, nitrati; ricerca sistematica dei cationi: argento, bario, bismuto, rame, alluminio, ferro, manganese, zinco, calcio, magnesio

Analisi qualitativa organica: saggi preliminari, di comportamento e specifici di: alcoli, polialcoli, zuccheri, fenoli, acidi carbossilici, esteri, ammine, ammidi, amminoacidi, sulfamidici, derivati piridinici e purinici.

Metodi spettroscopici: nozioni di UV/VIS, IR, NMR, spettrometria di massa.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

F. Savelli, O. Bruno, “Analisi Chimico Farmaceutica”, Ed. Piccin

A. Carta, M. G. Mamolo, F. Novelli, S. Piras, “Analisi Farmaceutica Qualitativa”, Ed. EdiSES

G. Caliendo, A. Carocci, A. Carta, A. Catalano, A. Corvino, F. Fiorino, F. Frecentese , E. Magli, M.G. Mamolo, E. Perissutti , S. Piras, I. Saccone, V. Santagada, L. Scipione, B. Severino, D. Zampieri, "Manuale di analisi qualitativa", Ed. EdiSES

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

Orari delle lezioni

L'orario di questo insegnamento è consultabile all'indirizzo: Portale EasyAcademy

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L'esame si svolge mediante una prova orale. La prova orale  verte sui meccanismi chimici alla base dei saggi utilizzati nell'analisi qualitativa inorganica ed organica e sulla descrizione degli spettri  IR ed NMR di un composto organico. 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Lo studente deve dimostrare di conoscere le strutture e le caratteristiche chimiche dei composti oggetto di analisi, con  particolare riferimento alle proprieta' evidenziabili tramite saggi chimici. La valutazione terra' conto sia  della prova orale sia dei risultati delle analisi svolte nelle esercitazioni di laboratorio.