Salta al contenuto principale
CODICE 80319
ANNO ACCADEMICO 2024/2025
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE CHIM/08
SEDE
  • GENOVA
PROPEDEUTICITA
Propedeuticità in ingresso
Per sostenere l'esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
Propedeuticità in uscita
Questo insegnamento è propedeutico per gli insegnamenti:
  • FARMACIA 8452 (coorte 2022/2023)
  • TECNOLOGIA, SOCIOEC. E LEGISLAZ. FARMAC. II (LM FAR) 67522
  • FARMACIA 8452 (coorte 2022/2023)
  • CHIMICA FARMACEUTICA II E CHIMICA TOSSICOLOGICA (C.I.) 80337
  • FARMACIA 8452 (coorte 2022/2023)
  • TECNOLOGIA, SOCIOEC. E LEGISLAZ. FARMAC. I (CON ESERC)(LM FAR) 67449
MODULI Questo insegnamento è composto da:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso integrato prende in esame le fasi del processo di "drug discovery" per poi analizzare in maniera sistematica le correlazioni struttura-attivita' delle varie classi di agenti chemioterapici e degli ormoni peptidici e steroidei.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si pone i seguenti obiettivi formativi:

1. acquisizione degli stumenti teorici per la comprensione delle metodologie computazionali e degli approcci sintetici utilizzati nel moderno processo di scoperta di un nuovo farmaco

2. acquisizione di competenze specifiche e professionalizzanti in merito alle correlazioni struttura-attività delle famiglie di farmaci trattate.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Gli obiettivi formativi del corso includono la descrizione degli approcci attualmente utilizzati nel processo di identificazione di nuovi farmaci e l'analisi sistematica delle correlazioni struttura-attività dei chemioterapici (antibatterici, antivirali e antitumorali) e degli ormoni (steroidei e peptidici). Tali conoscenze fanno parte del bagaglio culturale che caratterizza la figura professionale del farmacista.

PREREQUISITI

Propedeuticità definite nel  Regolamento didattico dei Corsi di Laurea Magistrale “Farmacia” e “Chimica e Tecnologia Farmaceutiche”

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali

Gli studenti con certificazioni valide per Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA), disabilità o altri bisogni educativi regolarmente presentate all'Ateneo, sono invitati a contattare il docente ed il referente per la disabilità della Scuola/Dipartimento (Prof. Luca Raiteri, Luca.Raiteri@unige.it ) all'inizio del corso per concordare eventuali modalità didattiche che, nel rispetto degli obiettivi dell'insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali. IMPORTANTE: le richieste per adattamenti in sede di esame DEVONO essere fatte tassativamente almeno 10 giorni lavorativi prima della data prevista per l'esame seguendo attentamente le istruzioni nel link alla pagina https://unige.it/disabilita-dsa/comunicazioni

PROGRAMMA/CONTENUTO

La prima parte dell’insegnamento (Chimica farmaceutica generale) è focalizzata sugli approcci di progettazione e sviluppo del farmaco con particolare attenzione alle metodiche di modellistica molecolare e di sintesi combinatoriale.

La seconda parte dell’insegnamento (Chimica farmaceutica 1) tratta in modo sistematico le correlazioni struttura-attività, le strategie sintetiche e le caratteristiche farmacocinetiche/farmcodinamiche delle varie classi di chemioterapici (antibatterici, antiprotozoari, antimicotici, anitivirali e antitumorali) e degli ormoni steroidei e peptidici.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Foye's. Principi di chimica farmaceutica. Piccin

Wilson & Gisvold. Chimica Farmaceutica. Casa Editrice Ambrosiana

Gasco, Gualtieri, Melchiorre. Chimica faramceutica. Casa Editrice Ambrosiana

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

Orari delle lezioni

L'orario di questo insegnamento è consultabile all'indirizzo: Portale EasyAcademy

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Colloquio orale da svolgersi in presenza o a distanza

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L'esame mira a valutare l'apprendimento, le capacità comunicative e di giudizio dello studente.