Salta al contenuto principale

Perché scegliere SCIENZE GEOLOGICHE?

Il corso di Laurea Magistrale in Scienze Geologiche offre rapporti stabili e attivi con Aziende, Enti Pubblici e Privati, Enti di Ricerca nazionali e internazionali, per lo svolgimento di tirocini e tesi.

Abbiamo uno staff attivo scientificamente su temi di petrologia e geochimica, geodinamica, georisorse, pianificazione territoriale, monitoraggio e mitigazione dei rischi geologici e ambientali. Inoltre, il nostro corpo docente è disponibile e attento allo sviluppo del percorso formativo degli studenti; e i nostri laureati sono competenti nella gestione di problemi di rilevanza sociale ed economica, quali i rischi geologici e ambientali e il reperimento di risorse minerarie, idriche ed energetiche

Oltre il 90% dei laureati magistrali nel periodo 2014-2020 ha trovato occupazione come geologo in Enti pubblici e privati, come libero professionista e nell'ambito della ricerca e dell'insegnamento.

Cosa studierai

I due curricula della Laurea Magistrale prevedono alcuni insegnamenti in comune, che completano la preparazione acquisita nella Laurea Triennale nei seguenti ambiti:

  • geofisica applicata, fondamentale per l'esplorazione delle risorse energetiche, minerarie e idriche;
  • rilevamento e cartografia geomorfologica;
  • studio della pericolosità geo-idrologica, anche in relazione ai cambiamenti climatici in atto;
  • micropaleontologia, con applicazioni che spaziano dalla paleoclimatologia alla ricerca petrolifera;
  • geotecnica e geologia applicata all’ingegneria, essenziali per la corretta progettazione di costruzioni in ambito civile e ambientale;
  • metodologie di analisi di minerali, rocce e sedimenti, utili per la ricerca e la caratterizzazione delle georisorse e per indagini in campo ambientale;
  • geologia strutturale e tettonica, essenziale per riconoscere e interpretare le strutture geologiche sia alla macro- che alla micro-scala, inquadrandole in contesti di evoluzione tettonica regionale.

In particolare

fornisce competenze inerenti: i) l'idrogeochimica, ii) il rischio sismico e la microzonazione, iii) il rischio costiero, iv) la mineralogia e il rischio ambientale.

fornisce competenze inerenti: i) la geodinamica, ii) la petrogenesi, iii) la geotermia, iv) i giacimenti minerari.

Per garantire il completamento del percorso formativo, in entrambi i curricula sono inoltre previsti i insegnamenti a libera scelta di ambito geofisico e oceanografico, geologico-ambientale, geologico regionale e vulcanologico.

Dopo la laurea

Il laureato in SCIENZE GEOLOGICHE

Chi è?

Il Laureato magistrale in Scienze Geologiche possiede competenze che gli permettono di comprendere ed interpretare i processi geologici e di operare nell'ambito di problematiche a forte impatto sociale inerenti la gestione, la salvaguardia e lo sfruttamento del territorio. Si tratta di una figura fornita di approfondite conoscenze geologiche e fondata capacità decisionale. La figura professionale del laureato magistrale in Scienze Geologiche è tutelata dall'Ordine Professionale dei Geologi.

Cosa fa?

I laureati in Scienze Geologiche trovano impiego presso aziende private ed enti pubblici, enti di ricerca, e come liberi professionisti. Gli ambiti d'impiego riguardano la progettazione e il coordinamento tecnico-gestionale d'interventi geologici e di campagne d'indagine geognostica, la pianificazione territoriale, urbana e di bacino, la gestione sostenibile delle georisorse, il monitoraggio e la mitigazione dei rischi geologici e ambientali, la conservazione e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale, la ricerca e divulgazione scientifica, l'insegnamento.

I laureati magistrali che intendono svolgere attività professionale possono accedere all'Ordine Nazionale dei Geologi dopo aver superato l'Esame di Stato (Geologo senior).

Dove lavora?

  • Uffici geologici presso enti pubblici (Regioni, Province, Comuni, Comunità Montane, Corpo Forestale dello Stato, Protezione Civile, ARPAL, Enti Parchi, Autorità di Bacino, Servizio Geologico Nazionale)
  • Aziende Private (settore edilizio, opere infrastrutturali, etc.)
  • Società attive nel campo del reperimento e sfruttamento di risorse energetiche e minerarie e della lotta all'inquinamento
  • Studi professionali di consulenze e perizie geologiche
  • Enti Privati e Pubblici di Ricerca
  • Musei di storia naturale o tematici nell'ambito delle scienze della terra
  • Parchi naturali e Geoparchi
  • Istituti scolastici pubblici e privati.