Salta al contenuto principale della pagina

STORIA DEL MEDITERRANEO IN ETA' MODERNA (LM)

CODICE 84367
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 9 cfu al 1° anno di 9918 LETTERATURE MODERNE E SPETTACOLO (LM-14) - GENOVA
  • 9 cfu al 1° anno di 9917 SCIENZE STORICHE (LM-84) - GENOVA
  • 9 cfu al 2° anno di 8465 METODOLOGIE FILOSOFICHE (LM-78) - GENOVA
  • 9 cfu al 1° anno di 8465 METODOLOGIE FILOSOFICHE (LM-78) - GENOVA
  • 6 cfu al 2° anno di 11265 ARCHEOLOGIE: PROFESSIONE E SAPERI (ARCHEOPES)(LM-2) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-STO/02
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso mira ad approfondire i momenti, i temi e i problemi legati alla storia del Mediterraneo in età moderna, con un'attenzione particolare alla dimensione della ricerca storiografica e alle fonti utilizzate dagli storici

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il corso si propone di introdurre gli studenti agli studi sul Mediterraneo, nella sua veste di spazio caratterizzato da scambi, scontri e ibridazioni, dove i meccanismi della circolazione (di persone, merci, imbarcazioni) si intrecciano con quelli dei controlli (militari, fiscali, sanitari). Le lezioni avranno carattere seminariale, e saranno previsti approfondimenti sulle fonti e su bibliografie specifiche. Un’attenzione particolare verrà riservata ai secoli dell’età moderna, e al rapporto che il Mediterraneo costruisce con le altre parti del mondo, in una prospettiva di storia globale.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Gli obiettivi che l'insegnamento si prefigge sono tre:

    1) far conoscere agli studenti la storia che ha caratterizzato lo spazio mediterraneo in età moderna, facendo comprendere l'importanza di questo scenario per la storia europea e mondiale dei secoli XV-XIX.

    2) far riflettere sul'idea di unità / molteplicità, e sui concetti di frontiera e di ibridazione, mostrando il Mediterraneo  come un insieme di "mari", dove talvolta le frontiere sono presidiate e controllate, ma al tempo stesso anche come uno spazio fluido dove si crea una cultura comune a partire da scambi e contaminazioni

    3) far apprendere le tradizioni storiografiche legate alla storia del Mediterraneo dell'età moderna e al tempo stesso introdurre alle tipologie e agli usi delle fonti primarie utilizzate dagli studiosi 

    PREREQUISITI

    Conoscenze di base della storia europea e mondiale tra XV e XIX secolo

    MODALITA' DIDATTICHE

    Le lezioni si terranno solamente in presenza, nelle aule indicate sul portale https://easyacademy.unige.it/portalestudenti/ 

     

     

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

    Momenti, temi, problemi della storia del Mediterraneo tra XV e XIX secolo

    Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

    Momenti, temi, problemi della storia del Mediterraneo tra XV e XIX secolo

    Approndimenti mirati su specifici ambiti tematici e storiografici (1. Il Mediterraneo irregolare; 2. Commerci e approvvigionamenti; 3: L'istituto del porto franco)

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

    I frequentanti potranno preparare l'esame sui materiali delle lezioni (appunti personali, PowerPoint del docente); diversamente i non frequentanti (e i frequentanti che volessero completare la loro preparazione) devono preparare F. CANALE CAMA, D. CASANOVA, R.M. DELLI QUADRI, Storia del Mediterraneo moderno e contemporaneo, Guida editori, capitoli I-VI (cioè pp. 11-236).


    Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu:

    Per quanto riguarda il primo modulo, i frequentanti potranno preparare l'esame sui materiali delle lezioni (appunti personali, PowerPoint del docente); diversamente i non frequentanti (e i frequentanti che volessero completare la loro preparazione) devono preparare F. CANALE CAMA, D. CASANOVA, R.M. DELLI QUADRI, Storia del Mediterraneo moderno e contemporaneo, Guida editori, capitoli I-VI (cioè pp. 11-236).

    Per quanto riguarda il secondo modulo, prima di affrontare i tre ambiti tematici e storiografici che saranno oggetto di approfondimento ("Mediterraneo irregolare"; "Commerci e approvvigionamenti"; "L'istituto del porto franco") il docente fornirà ai frequentanti una bibliografia di riferimento, a partire dalla quale i singoli studenti potranno svolgere una ricerca personale da presentare in sede di esame.

    Diversamente, gli studenti non frequentanti dovranno preparare per il secondo modulo uno tra i seguenti testi:

    S. BONO, Guerre corsare nel Mediterraneo. Una storia di incursioni, arrembaggi, razzie, il Mulino

    A. ZAPPIA, Mercanti di uomini. Reti e intermediari per la liberazione dei captivi nel Mediterraneo, Città del silenzio

    P. CALCAGNO, Fraudum. Contrabbandi e illeciti doganali nel Mediterraneo (sec. XVIII), Carocci

    Italian Victualling Systems in the Early Modern Age, 16th to 18th Century, Palgrave

    I generi coloniali americani nel Mediterraneo: i grandi porti come centri di destinazione, di consumo e di redistribuzione (XVII-XIX secolo) [fascicolo della rivista RiMe, consultabile online all'indirizzo https://rime.cnr.it/index.php/rime/issue/view/38]

    I. FAZIO, Il porto franco di Messina nel lungo XVIII secolo, Viella

    C. TAZZARA, The Free Port of Livorno and the Transformation of the Mediterranean World, Oxford University Press

    G. CALAFAT, Une mer jalousée. Contribution à l'histoire de la souveraineté (Méditerranée, XVIIe siècle), Seuil

     

     

     

     

     

     

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    PAOLO CALCAGNO (Presidente)

    LUCA LO BASSO

    EMILIANO BERI (Supplente)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    27 febbraio 2023

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    La prova sarà orale per tutti, ma con una differenza tra frequentanti e non frequentanti: gli studenti frequentanti porteranno all'esame i contenuti delle lezioni ed esporranno la loro ricerca personale; gli studenti non frequentanti saranno esaminati sui testi inseriti in bibliografia

     

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Nell’esame, che si svolgerà in forma orale, si richiederà all’esaminando/a di illustrare gli argomenti con spirito critico, in modo corretto e articolato, e usando un linguaggio appropriato; si verificherà anche la capacità di stabilire nessi significativi tra i vari temi trattati e affrontati durante le lezioni (frequentanti) oppure tra i vari temi dei testi indicati in bibliografia

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    14/12/2022 09:00 GENOVA Orale
    18/01/2023 09:00 GENOVA Orale
    07/02/2023 09:00 GENOVA Orale
    10/05/2023 09:00 GENOVA Orale
    24/05/2023 09:00 GENOVA Orale
    07/06/2023 09:00 GENOVA Orale
    28/06/2023 09:00 GENOVA Orale
    06/09/2023 09:00 GENOVA Orale

    ALTRE INFORMAZIONI

    Non ci sono altre informazioni, ma il docente è sempre a disposizione attraverso la posta elettronica (paolo.calcagno@unige.it)