Salta al contenuto principale della pagina

IL PROGETTO DI ARCHITETTURA

CODICE 95265
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 5 cfu al 3° anno di 8694 SCIENZE DELL'ARCHITETTURA (L-17) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/14
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    FRAZIONAMENTI Questo insegnamento è diviso in 3 frazioni:
  • A
  • B
  • C
  • PROPEDEUTICITA
    Propedeuticità in ingresso
    Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
    • SCIENZE DELL'ARCHITETTURA 8694 (coorte 2020/2021)
    • LABORATORIO DI PROGETTAZIONE 2 95257
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Gli strumenti conoscitivi forniti nelle lezioni frontali trovano seguito nella produzione di esercitazioni progettuali, svolte e assistite dalle prime produzioni grafiche di massima fino alla redazione definitiva del progetto di architettura. Inoltre, l'insegnamento si propone di produrre un'impalcatura teorico/critica all'interno alle quale sviluppare le singole esperienze di progetto.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il Corso comprende lezioni ex-cathedra, due esercitazioni e revisioni collettive. Gli studenti saranno organizzati in gruppi di lavoro di due persone.

     

    ESERCITAZIONE 01 - Ridisegno

    Ciascun gruppo dovrà ridisegnare in scala 1:100 la pianta, una sezione significativa e il prospetto principale di due casi studio assegnati.

     

    ESERCITAZIONE 02 - Progetto

    Progetto di un micro distretto di un’immaginaria città degli anni Cinquanta dell’Unione Sovietica. A ciascun gruppo verrà affidato un lotto sul quale progettare un’architettura (residenza o edificio collettivo).

    Ciascun gruppo sarà chiamato a rivestire sia il ruolo di ‘funzionario di partito’ sia quello di ‘progettista’.

    Tutti gli studenti del corso diventeranno responsabili dell’intero quartiere assumendo il ruolo di ‘funzionario di partito’ e affidando l’incarico a un altro gruppo per progettare un nuovo edificio all’interno del quartiere. In qualità di ‘funzionario di partito’ contribuiranno alla pianificazione del quartiere partecipando alle revisioni collettive indirizzando l’attività dei ‘progettisti’. Contemporaneamente saranno ‘progettisti’ di un’architettura collettiva ricevendo un lotto e un programma funzionale.

     

    Il progetto sarà restituito attraverso i seguenti elaborati:

    • piante, sezioni e prospetti in scala 1:100 / 1:50;
    • modello del quartiere in scala 1:50;
    • planimetria d’insieme in scala 1:100;
    • sezioni e prospetti d’insieme in scala 1:100.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    A metà degli anni Cinquanta, Nikita Chruščëv avviò un programma di edilizia popolare per offrire una casa a milioni di cittadini sovietici e trasferirli dai condivisi e sovraffollati appartamenti staliniani a quelli nuovi unifamiliari. Nella ripresa postbellica, gli alloggi divennero l’emblema del passaggio dalla società sovietica al comunismo, della vita cittadina moderna e di un ordine sociale armonioso.

    Per progettare gli alloggi collettivi, gli architetti sovietici attinsero sia ad esperienze nazionali sia internazionali, come il Costruttivismo Russo e i programmi di edilizia popolare dell’Occidente. I nuovi edifici collettivi venivano realizzati con sistemi costruttivi prefabbricati e dotati delle attrezzature tecnologiche più avanzate. Sulla scia del piano iniziato da Stalin negli anni Trenta, sorsero quartieri nelle periferie delle città e nuovi insediamenti attorno a singole industrie. Elemento base delle nuove zone residenziali erano i micro distretti, ciascuno servito da edifici collettivi (scuole, supermercati, edifici collettivi, teatri, piscine e palestre). 

    Il corso indaga l’affermazione del modello residenziale collettivo sovietico, chiamando gli studenti a progettare una porzione di un micro distretto. Durante il semestre verranno presentati i principali esperimenti residenziali (casi studio) dell’epoca facendo emergere analogie e dissonanze con le più significative realizzazioni oltre la cortina di ferro.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Su AULAWEB saranno messi a disposizione testi e slide.

    Per ciascun argomento affrontato verrà fornita una specifica bibliografia.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame è di gruppo. Lo studente dovrà mostrare conoscenze sia di tipo teorico, sulla base delle lezioni e della bibliografia del corso, sia di tipo pratico, rispetto al lavoro svolto nelle esercitazioni propedeutiche e quelle di progetto (svolte sia in gruppo che individualmente).

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    L'esame orale permette di verificare la qualità del lavoro svolto e i suoi fondamenti concettuali, teorici e compositivi.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note