Salta al contenuto principale
CODICE 61024
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/21
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO Annuale
FRAZIONAMENTI Questo insegnamento è diviso nelle seguenti frazioni:
  • A
  • B
  • C
  • MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il Laboratorio è finalizzato a fornire conoscenze e competenze in merito agli strumenti mediante i quali avvengono le trasformazioni della città, del territorio, dell’ambiente e del paesaggio, in relazione al mutare dei caratteri e delle esigenze della società e del quadro culturale e legislativo.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il Laboratorio di Urbanistica, sviluppato attraverso una metodologia research-by-design che si basa su un approccio concettuale e di progetto strategico, si propone di formare gli studenti alla comprensione degli elementi strutturali, delle politiche e dei programmi di trasformazione della città e del territorio. Lo scopo è fornire strumenti analitici e progettuali per delineare interventi basati sulla rigenerazione urbana e la valorizzazione del patrimonio esistente; sulla qualità architettonica e funzionale nel rapporto con le prestazioni ambientali e paesaggistiche, nonché sulla sostenibilità socio-economica durante tutto il processo di sviluppo.
     
    I risultati qualificanti dell’apprendimento sono:

    • l'acquisizione di tecniche analitiche per valutare gli elementi strutturali dei contesti, le condizioni insediative, il background culturale e le tendenze socio-economiche al fine di definire un quadro logico di riferimento per il progetto;
    • l'acquisizione di sensibilità progettuale per verificare l'opportunità e la sostenibilità del progetto secondo condizioni sito specifiche;
    • la capacità di definire la dimensione del progetto secondo le norme urbanistiche vigenti e valutare l'evoluzione dei bisogni della comunità, delle dotazioni urbane esistenti, dell’accessibilità tecnologica e delle sfide future della società;
    • la capacità di individuare gli opportuni riferimenti progettuali, attraverso una raccolta significativa di best practices sviluppate a livello nazionale ed internazionale.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Il corso è finalizzato a fornire conoscenze e competenze in merito:

    1) alla lettura-progetto degli assetti insediativi dell'urbano contemporaneo, impiegando anche metodologie e strumenti provenienti da aree contigue a quello del progetto: geografia, storia, scienze ambientali, economia, sociologia;

    2) agli strumenti mediante i quali avvengono le trasformazioni della città e del territorio. 

    3) alla valenza progettuale delle strutture normative, disegnate e scritte, attraverso le quali i piani regolano le trasformazioni della città e interpretare altresì come i dispositivi normativi e tecnici dell’urbanistica abbiano determinato la città reale.

    PREREQUISITI

    E' richiesta la preventiva frequenza del corso di Fondamenti di Urbanistica (o affine).

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il corso si strutturerà in lezioni ed esercitazioni guidate.Il Laboratorio procederà in parallelo: una prima dimensione è  quella dedicata alla presentazione del quadro teorico, tecnico e metodologico di riferimento,  mentre in una seconda componente saranno presentati gli strumenti e le tecniche di interpretazione dei caratteri fisici della realtà urbana contemporanea. La parte centrale del corso è destinata alla costruzione del progetto, che sarà sviluppato dagli studenti suddivisi in gruppi.

    Sono previsti sopralluoghi all'area di progetto e visite guidate ada altri cantieri rilevanti regionali (in coordinamento con altri corsi, anche della Laurea Magistrale). 

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Il Laboratorio è orientato alla formazione di un quadro di riferimenti progettuali e strumentali per la progettazione urbanistica del contesto costiero: l'area di studio sulla quale sviluppare il progetto è costituita dalle aree dismesse costiere di Pietra Ligure (ex Cantiere Rodriguez) e, a scala di area vasta, della conurbazione costiera del Ponente savonese, L'attenzione verrà posta ai temi della trasformazione urbana e del riammagliamento della struttura insediativa nello scenario di un'area di turismo mturo, con alte aspettative in termini di qualità urbana e sostenibilità.

    L'elaborazione progettuale sarà preceduta da una serie di lezioni (con relative esercitazioni) riguardanti la tecnica e la progettazione urbanistica e urban design (indici e parametri per il controllo della forma urbana, zonizzazione urbanistica e funzioni, localizzazione di dotazione di servizi pubblici, disegno dello spazio pubblico, progetto della residenza e della funzione ricettiva, disegno e dimensionamento delle reti stradali e ciclabili, nature based solutions, elementi di biophilic planning and design, progetto di suolo e di verde urbano).

    Ulteriore tema trasversale del laboratorio è costituito dall'esame degli strumenti di pianificazione urbanistica. Il sistema della pianificazione in Italia: attori, strumenti, processi, temi dal Dopoguerra ad oggi - Il modello della pianificazione strutturale  e quello strategico - Il tema ambientale e i modelli di pianificazione per la sostenibilità - Piani e progetti in Europa - La globalizzazione e le prospettive per il nuovo Millennio - Luoghi: Parigi - Londra - New York - Chicago – Berlino – Amsterdam – Barcellona – Bejing - Milano - Roma. Focus sulla Liguria. 

    Costiutiscono parte integrante del corso gli strumenti utili alla rappresentazione del progetto di territorio (tecniche GIS e rilevamento con drone). Si prevedono, a parte, lezioni specifiche di  progettazione parametrica 3D e BIM. 

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Testi di base sull’urbanistica contemporanea:

    Blecic I., Cecchini A., 2016, Verso una pianificazione antifragile. Come pensare al futuro senza prevederlo, Milano: FrancoAngeli.

    Gabellini P., 2015, Tecniche urbanistiche, Roma: Carocci. 

    Gabellini P., 2018, Le mutazioni dell'urbanistica. Principi, tecniche, competenze, Roma: Carocci.

    Lanzani A., 2017, Città territorio urbanistica tra crisi e contrazione, Milano: FrancoAngeli.

    Pasqui G., 2017, Urbanistica oggi. Piccolo lessico critico, Roma: Donzelli. 

     

    Testi su progetto e rigenerazione urbana:

    Beatley, Timothy. Handbook of biophilic city planning & design. Island Press, 2016. 

    Daniels, Tom. The environmental planning handbook: For sustainable communities and regions. routledge, 2017.

    Friedman, Avi. Fundamentals of Sustainable Urban Design. Springer Nature, 2020

    Kabisch, Sigrun, et al., eds. Urban Transformations: Sustainable Urban Development through Resource Efficiency, Quality of Life and Resilience. Vol. 10. Springer, 2018

    Moughtin, Cliff, et al. Urban design: Method and techniques. Routledge, 2003 (4 voll).

    Palazzo, Danilo, and Frederick R. Steiner. Urban ecological design: a process for regenerative places. Island Press, 2012.

    Steiner, Frederick R. Making plans: how to engage with landscape, design, and the urban environment. University of Texas Press, 2018.

    Ulteriori riferimenti verranno forniti durante il corso.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    GIAMPIERO LOMBARDINI (Presidente)

    GIORGIA TUCCI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Settembre 2022

    Orari delle lezioni

    L'orario di questo insegnamento è consultabile all'indirizzo: Portale EasyAcademy

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Discussione degli elaborati di progetto prodotti durante il corso che saranno:

     

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Attraverso la produzione e la discussione dei tre elaborati, gli studenti dovranno dimostrare:

    La conoscenza delle tecniche di analisi e di progetto per la rigenerazione urbana e degli strumenti operativi (piani, progetti) utilizzabili 

    La conoscenza delle tecniche di analisi e di progetto per il recupero dei centri storici e degli ambiti rurali;

    La conoscenza delle tecniche di analisi del territorio e del progetto di scala urbana