Salta al contenuto principale

Prova finale

Cos'è 

Per essere ammesso alla prova finale devi aver regolarmente frequentato le attività formative e conseguito i crediti previsti dall'ordinamento.

La prova finale consiste nel discutere, davanti ad una commissione, una breve relazione scritta su un argomento di fisica che hai affrontato durante il periodo di studi.

La relazione dovrà essere di circa 3.000 parole e potrai scegliere l'argomento circa 4 settimane prima della data prevista per la laurea da un elenco di titoli proposti dal corso.

Potrai scegliere se fare un lavoro di rassegna o un capitolo di libro.

L'obiettivo della prova finale è verificare la tua capacità di esporre con chiarezza, padronanza, autonomia e in modo critico un argomento di fisica di base.

Durante la discussione, in sede di laurea, potrai utilizzare strumenti informatici per poter spiegare meglio il tuo lavoro.

Cosa fare per laurearsi 

Se sei un laureando devi:

  1. Depositare il titolo della tesi
  2. Scegliere la sessione di laurea
  3. Compilare il questionario AlmaLaurea online
  4. Compilare la domanda di laurea online
  5. In caso tu abbia libri in prestito, restituiscili in biblioteca
  6. Compilare il questionario di valutazione del tuo corso di studi.

Ricordati di:

  1. Controllare di essere in regola con il pagamento delle tasse
  2. Pagare l’imposta di bollo di € 16 per l’emissione del Diploma di laurea (pagabile tramite i servizi on line – pagamento tasse e contributi)
  3. Verificare di avere sostenuto tutti gli esami e le attività formative
  4. Controlla che siano tutti segnati sulla tua carriera online.

Valutazione 

Il voto finale viene espresso in centodecimi ed è calcolato come somma del:

  • voto di base:
    si ottiene come media aritmetica, pesata con i CFU, dei voti di tutte le attività formative nel Piano di Studio, eliminando dalla somma i 30 CFU relativi ai voti più bassi

  • valutazione della prova finale:
    fino ad un massimo di 6 punti.
    Il punteggio aggiuntivo al voto base, VA (espresso in centodecimi), si ottiene dal voto VPF (in trentesimi) conseguito dal candidato nella prova finale, con la formula seguente: VA = (VPF - 18)/2

  • valutazione dei tempi del curriculum di studio:
    al voto finale potrebbero essere aggiunti punti a seconda di quando ti laurei (e anche se sei iscritto a tempo parziale):
    • 4 punti se ti laurei entro la fine di ottobre del terzo anno di corso (31 ottobre, fine del terzo anno accademico)
    • 2 punti se ti laurei entro il 31 marzo del quarto anno
    • la commissione valuterà eccezionali, motivati e documentati periodi di interruzione degli studi

Quando il punteggio raggiunge (o supera) 110, la commissione all'unanimità può attribuire la lode su proposta del relatore.

N.B. Puoi laurearti solo se hai ottenuto voto non inferiore a 66 punti su 110.