Salta al contenuto principale

Panoramica

Informazioni 2024/2025

Tipologia CORSO DI LAUREA TRIENNALE (N.O.)
Durata 3 anni
CFU 180
Classe L/SNT1
Classe delle lauree in professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica
Accesso Test d'ingresso
Posti disponibili Studenti EU 450
Studenti non-EU 5
Sedi GE ASL 3
CHIAVARI
GE GALLIERA
IMPERIA
LA SPEZIA
GE SAN MARTINO
SAVONA
Lingua Italiano
Modalità didattica Frontale
Coordinatore ANNAMARIA BAGNASCO
Dipartimento DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE
Costi Da 0 a 3000 euro all'anno. Scopri se hai diritto a borse ed esenzioni
Esperienze all'estero Sedi internazionali e partner
Contatti Per saperne di più sul Corso visita la sezione dedicata
Documenti

Bando di ammissione

Il corso in breve

Presentazione

Il corso ha l'obiettivo di formare infermieri con competenze assistenziali e cliniche centrate sul cittadino e sulla famiglia, in linea con le migliori evidenze scientifiche. A tale scopo è organizzato in modo da creare la massima sinergia e integrazione tra le discipline teoriche e l'apprendimento in ambito clinico e si avvale della didattica attiva incentrata sullo studente, per sviluppare le competenze relazionali, umane ed etiche necessarie per la professione.

Imparare facendo

Presso il Centro di Simulazione Avanzata di Ateneo - SIMAV - gli studenti sperimentano situazioni che vivranno in ambito clinico, attraverso simulazioni di casi reali con manichini o con attori e sotto la supervisione dei tutor. Il successivo debriefing in piccoli gruppi permette di rivedere la situazione tramite video registrazione, in modo da rivivere le dinamiche messe in atto e cogliere indicazioni e suggerimenti.

In queste situazioni, eccellenti per l'apprendimento, gli studenti possono sperimentare anche le proprie capacità relazionali e comunicative in situazioni di difficoltà o emotivamente coinvolgenti e il proprio ruolo nei confronti dei pazienti, dei parenti, dei colleghi o dell'equipe multiprofessionale.

Sbocchi professionali

Gli infermieri svolgono la loro attività nelle strutture ospedaliere del Servizio Sanitario Nazionale, presso strutture private accreditate e a domicilio. Possono svolgere la loro attività anche in modalità libero professionale, attivando tutte le procedure previste dalla legge.

Cosa imparerai

Evidence Based Nursing

prendere decisioni assistenziali basate su evidenze scientifiche, mirate ed efficaci

infermieristica in area critica

assistenza infermieristica in contesti di emergenza/urgenza

infermieristica nei problemi di salute cronici

prendersi cura dei pazienti con patologie croniche, non solo dal punto di vista dei sintomi

infermieristica in area materno infantile

assistenza infermieristica dalla gravidanza alle cure neonatali e pediatriche

infermieristica nella ricerca

dalla metodologia della ricerca all'applicazione delle evidenze scientifiche nel contesto professionale

infermieristica per il paziente chirurgico

valutare i problemi assistenziali, prima durante e dopo l'intervento chirurgico

responsabilità professionale

principi di etica e deontologia professionale

scienze della prevenzione e dei servizi sanitari

igiene e medicina preventiva, medicina legale, medicina del lavoro

scienze propedeutiche e biomediche

anatomia, fisiologia, patologia generale, biochimica, istologia

scienze mediche

medicina interna, chirurgia generale, farmacologia, tossicologia

Sapevi che...

Il tirocinio viene svolto in strutture convenzionate di eccellenza e accompagnato da tutor

Per l'a.a. 2018/19 puoi scegliere di andare in Erasmus in prestigiose Università in UK, Spagna, Portogallo, Francia, Belgio e Finlandia

Illustri professori di Università straniere svolgono seminari all'interno del corso

Potrai continuare gli studi con la laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche e il dottorato in Nursing o con con master di I livello (Area critica, Management, Ricerca clinica, Assistenza domiciliare e territoriale)

La tesi può essere svolta nell'ambito di progetti di ricerca ed essere pubblicata su riviste internazionali

Gli studenti partecipano attivamente al Progetto europeo SLIPS

Contenuti

Il corso ha l'obiettivo di infermieri competenti in:

  • educare alla salute gli individui, i gruppi e le comunità
  • prendersi cura consapevolmente e responsabilmente del paziente, garantendo le migliori pratiche assistenziali
  • garantire la continuità dell'assistenza tra servizi e strutture diverse, tra ospedale, territorio e domicilio
  • formulare il piano di assistenza infermieristica e valutare l'assistenza infermieristica
  • prendere decisioni assistenziali coerenti con le norme etiche e deontologiche della professione
  • collaborare alla ricerca per rendere più sicura l'assistenza
  • gestire e organizzare il proprio lavoro in relazione al modello organizzativo del contesto in cui opera.

Coordinatore

Image
9276_Annamaria Bagnasco

Un caloroso benvenuto a tutti voi che avete fatto questa scelta. I docenti, i coordinatori didattici e i tutor del nostro Corso di laurea sono fortemente impegnati a coniugare le conoscenze teoriche e le evidenze scientifiche  con la pratica clinica e vi accompagneranno nel vostro percorso di crescita personale e di esperienze professionali.

Annamaria Bagnasco

Dove siamo

Sede di Genova - San Martino
A.O. San Martino e Cliniche Universitarie convenzionate
Largo Rosanna Benzi 10, 16132 Genova
010 5552492 - fax 010 5556649
Coordinatore: Roberta Centanaro

Sede di Genova - Galliera
Mura delle Cappuccine 14, 16128 Genova
010 5634034 - fax 010 5634038
Coordinatore: Chiara Bongioanni

Sede di Genova - ASL 3
U.O. Formazione Via G. Maggio 6, 16147 Genova
(dentro il complesso dell'ex Ospedale Psichiatrico)
010 3446348
Coordinatore: Fabio Bafico

Sede di Chiavari
Villaggio del Ragazzo
Corso IV Novembre 115, 16040 San Salvatore Cogorno (GE)
0185 329161 
sic73@asl4.liguria.it
Coordinatore: Marinella Santacroce

Sede di Savona
Campus Universitario
Via Cadorna Legino, 17100 Savona
019 2302150 - 019 2303831 - 019 2302120 - fax 019 2303838
laurea@asl2.liguria.it
Coordinatore: Massimo Bona

Sede di Imperia
Via Aurelia Ponente 97, 18038 Bussana di Sanremo (IM)
0184 536615 - fax 0184 536616
im.formazione.univer@asl1.liguria.it
Coordinatore: Giulia Soldano

Sede di La Spezia
Via del Canaletto 165, 19100 La Spezia
0187 535072 - fax 0187 535077
Coordinatore: Enrica Cantinotti

FAQ

1) Che lavoro svolge un laureato in Infermieristica?
L’infermiere è l'operatore sanitario che, in possesso del diploma universitario abilitante e dell'iscrizione all'albo professionale, è responsabile dell'assistenza generale infermieristica (Decreto Ministero della Sanità 14 settembre 1994, n.739). Le principali funzioni sono la prevenzione delle malattie, l'assistenza dei malati e dei disabili di tutte le età, e l'educazione sanitaria. Un laureato in Infermieristica svolge la professione di infermiere in strutture private, sul territorio, negli ospedali e nell’ambito della ricerca (settore in costante evoluzione), o può lavorare in regime libero professionale.
 
2) Che cosa non fa un laureato in Infermieristica?
L’Infermiere non fa diagnosi medica e non prescrive farmaci. La Laurea in Infermieristica è una laurea triennale abilitante alla professione di infermiere, può quindi svolgere questa professione e nessun altra.
 
3) Che tipo di motivazioni ha chi sceglie di laurearsi in Infermieristica?
L’attività del Laureato in Infermieristica è rivolta alla presa in carico della persona/paziente al fine di soddisfare i suoi bisogni. Essere Infermiere significa inoltre rimettersi in gioco continuamente e lavorare sulla propria autostima, imparare a relazionarsi creando rapporti empatici, sviluppare curiosità professionali. Essere utile agli altri è sicuramente qualcosa che uno “sente dentro”, perciò essere infermiere non è una professione che si sceglie solamente perché dà accesso ad “un posto di lavoro sicuro”. Il corso di Laurea in Infermieristica non si può scegliere con leggerezza, esso è un corso di laurea che richiede impegno nello studio e tante ore di tirocinio e, successivamente, la professione dell’Infermiere è una professione tosta. Chi sceglie il corso di Laurea in Infermieristica non deve possedere basi in matematica, fisica, chimica e biologia particolarmente robuste, tutto ciò che è propedeutico alle materie professionalizzanti verrà insegnato durante il primo anno del corso di Laurea. L’Infermiere deve avere attitudine all’ascolto, operare con scienza e coscienza ed essere un punto di riferimento per l’ammalato.
 
4) Dove posso trovare lavoro con una Laurea in Infermieristica?
Le possibilità di lavoro a cui può accedere un laureato in Infermieristica sono molteplici e variegate. L’infermiere lavora in tutte le tipologie di strutture sanitarie e diagnostiche, sia pubbliche che private, e sul territorio. Inoltre si può proseguire la propria carriera, dopo aver frequentato una Laurea Magistrale, nell’ambito della ricerca, con un dottorato, e della docenza.
 
5) Con che tipologie di utenti lavora un laureato in Infermieristica?
La tipologia dei soggetti con cui lavora l’infermiere è variegata: dall'individuo sano, su cui opera mediante interventi di educazione sanitaria nel campo della prevenzione, all'individuo con problemi di salute di diversa complessità, sia cronici che acuti.
 
6) In quali enti pubblici può lavorare un laureato in Infermieristica?
Sostanzialmente in tutte le strutture sanitarie in cui è richiesta la figura professionale dell’Infermiere e nell’Università, dopo aver conseguito un diploma di Laurea Magistrale.
 
7) Quali sbocchi ha un laureato in Infermieristica nel settore privato?
In tutte le strutture sanitarie private che garantiscono la normativa relativa al profilo professionale. Il settore privato è in costante aumento e di conseguenza anche la richiesta di personale infermieristico.
 
8) A quali studi di perfezionamento può accedere un laureato in Infermieristica?
Il Laureato in Infermieristica può accedere a Master di primo livello, alla Laurea Magistrale e, dopo aver conseguito la Laurea Magistrale, a Master di secondo livello e al Dottorato di Ricerca.
 
9) Quante possibilità di trovare lavoro ha un laureato in Infermieristica?
Le probabilità di trovare un’occupazione nel settore pubblico o privato sono molto alte.
 
10) Quali possibilità di carriera ha un laureato in Infermieristica?
Il Laureato in Infermieristica ha possibilità di carriera all’interno delle strutture sanitarie, sia pubbliche che private, e nelle Università.

 

Per saperne di più

Unità di supporto alla didattica DISSAL
didatticaDissal@unige.it