Salta al contenuto principale della pagina

HISTORY OF ARCHITECTURE 1

CODE 81021
ACADEMIC YEAR 2022/2023
CREDITS
  • 8 cfu during the 1st year of 8694 SCIENZE DELL'ARCHITETTURA (L-17) - GENOVA
  • SCIENTIFIC DISCIPLINARY SECTOR ICAR/18
    LANGUAGE Italian
    TEACHING LOCATION
  • GENOVA
  • SEMESTER 1° Semester
    SECTIONING This unit is divided into 2 sections:
    TEACHING MATERIALS AULAWEB

    TEACHERS AND EXAM BOARD

    EXAMS

    Exam schedule

    Date Time Location Type Notes
    03/02/2023 08:30 GENOVA Compitino L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    03/02/2023 08:30 GENOVA Scritto + Orale L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    17/02/2023 08:30 GENOVA Compitino L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    17/02/2023 08:30 GENOVA Scritto + Orale L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    16/06/2023 08:30 GENOVA Compitino L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    16/06/2023 08:30 GENOVA Scritto + Orale L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    30/06/2023 08:30 GENOVA Compitino L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    30/06/2023 08:30 GENOVA Scritto + Orale L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    14/07/2023 08:30 GENOVA Compitino L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    14/07/2023 08:30 GENOVA Scritto + Orale L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    28/07/2023 08:30 GENOVA Compitino L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    28/07/2023 08:30 GENOVA Scritto + Orale L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    08/09/2023 08:30 GENOVA Compitino L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    08/09/2023 08:30 GENOVA Scritto + Orale L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    22/09/2023 08:30 GENOVA Compitino L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.
    22/09/2023 08:30 GENOVA Scritto + Orale L’esame si svolgerà in due tempi. La prima fase è costituita da una prova scritta articolata su tre domande a risposta breve. L’esito positivo della prova scritta consente di accedere alla seconda parte dell’esame, nella forma di un colloquio orale, sulla base del quale il docente formulerà la valutazione della prova in trentesimi. I criteri di giudizio sono: la conoscenza dei contenuti del programma di esame, la capacità di analizzare e sintetizzare criticamente e di porre in relazione tali contenuti, la capacità di articolare le risposte in modo chiaro e organico il controllo del lessico specifico della disciplina. Il programma d’esame, indipendentemente dagli argomenti affrontati dalle lezioni, verterà sull’intero contenuto del manuale del corso: Marco Biraghi, Storia dell’architettura contemporanea, volumi I e II, Einaudi, Torino 2008.