Statistica Matematica e trattamento Informatico dei Dati - SMID
Corso di laurea

Notizie ed eventi

Il corso in breve

Presentazione

Il corso forma figure professionali con competenze statistiche, computazionali e matematiche. Infatti l’analisi consapevole dei dati e la costruzione di modelli interpretativi della realtà richiedono oggi più che mai strumenti propri della matematica e dell’informatica.

L'acronimo del nome del corso è SMID.

Imparare facendo

  • Raccolta, organizzazione, analisi al computer e interpretazione di dati fin dal primo anno
  • Fondamenti della matematica per le analisi statistiche e per la modellazione
  • Corsi tenuti da professionisti esterni
  • Tirocinio in azienda, in Italia o all'estero
  • Tesi basata su casi di studio.

Sbocchi professionali

Lo statistico è tra i mestieri più richiesti nel mondo: in ambito biomedico, farmaceutico, industriale, bancario, assicurativo, per le ricerche di mercato, la gestione del territorio, nelle reti statistiche.

Circa metà dei laureati lavora subito, l'altra metà prosegue con gli studi magistrali.

Scheda

Scheda

Tipologia
Corso di laurea
Durata e crediti
3
anni
180
CFU
Classe
L-35
Scienze matematiche
Ammissione
Accesso libero
Sede
Genova
Lingua
Italiano
Modalità di erogazione
tradizionale
Costi
Da 0 a 3000 euro all'anno. Scopri se hai diritto a borse e esenzioni
Sedi internazionali e partner
Per esperienze all'estero
Coordinatore
Eva Riccomagno
Vecchio sito
link

Cosa imparerai

  • statistica

    analisi esplorativa di dati, modellazione e previsione di fenomeni

  • matematica

    fondamenti matematici per analizzare e modellare dati

  • trattamento informatico dei dati

    organizzazione e gestione di data set

Sapevi che...

  • La statistica nell'era del Data Science necessita di buone conoscenze matematiche e informatiche
  • Lo statistico è uno dei mestieri più richiesti nel mondo
  • Dopo la laurea puoi subito lavorare o proseguire gli studi con una laurea magistrale o un master all'estero
  • Chi vuole entrare subito nel mondo del lavoro, trova il primo impiego in media entro 3 mesi dalla laurea
  • SMID e il DIMA organizzano eventi e conferenze per tutti
  • Statistica, Scienza dei Dati e Big Data (documento della Società Italiana di Statistica)

Contenuti

La statistica è una disciplina classica che assume una nuova connotazione nell’era del Data Science. Matematica e informatica sono strumenti essenziali per l’analisi consapevole dei dati e la costruzione di modelli interpretativi della realtà, utili ai decisori. Lo studio integrato di queste tre discipline rende il corso di laurea multidisciplinare e professionalizzante e permette l'approfondimento di strumenti classici e moderni.

Sono previste:

  • attività formative al computer basate su casi di studio e redazione di relazioni sulle analisi effettuate, che vengono valutate sia per le metodologie matematico-statistiche usate che per la padronanza delle tecniche espositive
  • attività formative progettate e condotte in collaborazione con esperti di aziende, strutture della pubblica amministrazione e laboratori di ricerca e sviluppo
  • un tirocinio obbligatorio e una prova finale spesso basata su casi di studio
  • soggiorni di studio presso altre università italiane o estere per seguire corsi, svolgere il tirocinio o la prove finale.

Data l'evoluzione delle scienze e della tecnologia, la formazione dà ampio spazio agli aspetti metodologici, in modo che i laureati sappiano:

  • acquisire ed elaborare nuove conoscenze anche tramite la lettura e la comprensione di testi e articoli tecnici e tramite attività interdisciplinari e di gruppo
  • adeguare comportamenti e schemi mentali in funzione del contesto
  • adattarsi ai cambiamenti e alle emergenze, evitando l'obsolescenza delle competenze acquisite.

Coordinatore

E v
Vi dò il benvenuto al Corso SMID con una frase di David Mumford, uno dei grandi matematici contemporanei. 'Probability and Statistics will come to be viewed as the natural tools to use in mathematical as well as scientific modeling. The intellectual world as a whole will come [...] to view statistics as the standard way in which we reason and think' (1999).

Eva Riccomagno
Coordinatore del Corso

In SMID si impara questo modo di ragionare e ad applicarlo nel mondo del lavoro.

Orientamento

Attività di orientamento

Se sei uno studente degli ultimi anni delle scuole superiori, potrai partecipare a numerosi eventi a te dedicati. Partecipa alle nostre iniziative sul Portale Scuole.

Dove siamo

Dipartimento di Matematica - Dima
Via Dodecaneso 35
16146 Genova
http://www2.dima.unige.it/dipartimento/presentazione_del_DIMA

Storie di successo

Davide Risso
Dopo il liceo scientifico cercavo un corso di studi che permettesse approfondimenti teorici e fornisse competenze per una buona posizione lavorativa... e ho trovato SMID. Mi sono laureato nel 2005.

Davide Risso
Assistant Professor presso Weill Cornell Medicine - New York


Mi sono poi iscritto a Scienze statistiche di Padova. Grazie alle preparazione fornita da SMID ho potuto dedicare i due anni di Specialistica ad approfondire aspetti più applicativi e ho fatto conoscenza con la genomica: un campo della biologia molecolare che studia il DNA e che, data l'immensa quantità di dati a disposizione, utilizza fortemente la statistica e l'informatica. Ho fatto anche il dottorato, a Padova e a Berkeley, California, come Visiting PhD, e ho sviluppato un modello statistico per dati di sequenziamento del RNA. Dopo, sempre a Berkley, sono stato Lecturer e Post-doc. E ora sono Assistant professor alla Weill Cornell Medicine a New York. Applicare la statistica alla biologia è affascinante, poiché permette di lavorare a contatto con persone con formazione diversa, quali biologi, fisici, matematici, ingegneri e, naturalmente, statistici. Studiare lo stesso problema da punti di vista differenti aiuta a pensare in modo non convenzionale, ottenendo a volte soluzioni originali e innovative.
Irene Olivieri
Dopo il liceo linguistico mi sono iscritta a SMID. All'inizio non è stato facile; io che parlavo bene inglese e francese, sapevo poco di matematica. Ma ho superato le prime difficoltà. Il corso di laurea SMID è molto completo e fornisce una base ottima per continuare gli studi nei numerosi ambiti legati alla statistica. Inoltre, fornisce competenze informatiche molto richieste.

Irene Olivieri
Attuario presso RBM Assicurazione Salute - Treviso


Ho svolto il tirocinio presso la compagnia assicurativa RSA e nella tesi ho approfondito alcune tecniche per l'assicurazione contro i danni. Ho deciso quindi di indirizzare gli studi successivi verso le scienze attuariali (statistica applicata all'assicurazione) iscrivendomi a Trieste. Grazie alle competenze fornite da SMID sono riuscita ad affrontare con serenità il percorso magistrale nonostante fosse molto tecnico e richiedesse una solida preparazione di base. Il mio profilo è richiesto in ambito assicurativo nel ramo danni, nel ramo vita e nei fondi pensione. Ho trovato il lavoro per cui ho studiato prima di laurearmi. Ora lavoro come attuario nella direzione attuariato di RBM Assicurazione Salute, compagnia che si occupa di assistenza sanitaria integrativa. Il lavoro è molto stimolante perché richiede sempre di mettersi in gioco e di trovare nuove soluzioni. L'attuario si occupa attività come la tariffazione, la riservazione, il bilancio e analisi legate alla solvibilità. Avere forti conoscenze tecniche e padronanza degli strumenti statistico-matematici permette di muoversi agilmente nell'ambito professionale e di poter ampliare le proprie conoscenze. SMID è un ottimo punto di partenza e permette di poter scegliere il punto di arrivo.
Margherita Santoni
Mi sono laureata in SMID nel 2006 e ho conseguito la Laurea magistrale in Statistica e Informatica presso l'Università di Padova nel 2008. Dall'anno successivo lavoro a Milano presso Nunatac, attualmente sono senior analyst ovvero data scientist: lavoriamo come consulenti per diverse aziende in ambito Marketing o Rischio di Credito e ci occupiamo di creare e gestire grandi database aziendali, di analizzare e modellare i dati in essi contenuti.

Margherita Santoni
Senior Statistical Analyst presso Nunatac - Milano


Solide conoscenze statistiche e un pizzico di fantasia sono necessari per adattarsi al lavoro in azienda, per utilizzare dati evitando distorsioni e per costruire processi robusti, che operino in maniera automatica e siano facilmente aggiornabili. In questo aspetto del lavoro mi sono state sicuramente molto utili le nozioni di statistica e di informatica e la metodologia di approccio ai problemi acquisite a Genova e a Padova. Mi piace molto il lavoro che faccio, perché i progetti sono sempre nuovi, con nuove problematiche e nuovi obiettivi e permettono di dare sfogo alla creatività per trovare soluzioni innovative.
Pamela Borelli
Ho iniziato il percorso universitario dopo aver fatto il liceo socio-psico-pedagogico e la mia formazione scientifica era un po' limitata. Nonostante le difficoltà iniziali, i professori si sono sempre mostrati molto disponibili nelle spiegazioni e lo studiare nelle sale comuni con i compagni di corso ha aiutato, oltre che a stringere amicizie, a rendere più facile studiare anche gli argomenti più complicati.

Pamela Borelli
Data Analyst presso Boero s.p.a. - Genova


La statistica per me è una materia estremamente affascinante: da tabelle di dati che sembrano interminabili e che a prima vista possono anche intimorire, la statistica permette di estrapolare relazioni fra eventi, fare previsioni e ottenere spiegazioni impossibili da cogliere altrimenti. Oggi lavoro in Boero Bartolomeo S.p.A. un'azienda italiana di origine genovese leader nella produzione di vernici per l'edilizia e lo yachting in Italia. Sono nell'ufficio statistico, che si occupa principalmente di fare analisi e previsioni dei dati di vendita e studiare i risultati di attività promozionali, che vengono utilizzati come supporto nelle strategie commerciali. Ho trovato lavoro mentre stavo ancora scrivendo la tesi: all'epoca l'azienda cercava un tirocinante laureato in statistica e si era rivolta direttamente al corso di laurea in SMID. Ho superato i colloqui e, appena laureata, sono entrata come stagista per sei mesi, al termine dei quali, apprezzando il background di conoscenze e la forma mentis forniti da SMID, sono stata assunta. Se oggi avessi la possibilità di tornare indietro, non cambierei nulla e seguirei sicuramente lo stesso percorso universitario.

Per saperne di più

ccs.smid@dima.unige.it

Coordinatore
Eva Riccomagno
riccomagno@dima.unige.it 
pagina web

Commissione Orientamento del Dipartimento di Matematica
Responsabile
Emanuela Sasso
sasso@dima.unige.it
pagina web

Referente per il corso di laurea in SMID
Maria Piera Rogantin
rogantin@dima.unige.it
pagina web

Segreteria didattica
Paola Bisio (RUD)
bisio@dima.unige.it
Eloisa Cilona
cilona@dima.unige.it