Salta al contenuto principale

Verifica della preparazione personale

Che cos'è

La Verifica dell'adeguatezza della preparazione personale è lo strumento previsto dai Regolamenti Didattici per valutare la tua preparazione ai fini dell’immatricolazione alla Laurea Magistrale.

Chi deve svolgere la Verifica

Come accedere

Per sostenere la Verifica dell'adeguatezza della preparazione personale del laureato devi effettuare la pre-immatricolazione così da risultare negli elenchi degli studenti che devono sostenere la prova.

Successivamente, se la prova ha esito positivo, devi confermare l’immatricolazione.

Per la pre-immatricolazione e la prova di verifica non si dovrà pagare nulla. Il pagamento della tassa d'iscrizione e della tassa regionale è previsto al momento della conferma dell'immatricolazione.

N.B.: La pre-immatricolazione e la verifica dell’adeguatezza della preparazione personale sono gratuiti. Il pagamento della tassa d'iscrizione e della tassa regionale è previsto al momento della conferma dell'immatricolazione.

Come funziona 

La prova consiste in un colloquio pubblico finalizzato ad accertare la tua preparazione generale, in particolare alla conoscenza di nozioni fondamentali dell'ingegneria e di aspetti applicativi e professionali relativi alle materie specifiche dell'ingegneria industriale.

La commissione terrà conto anche del tuo curriculum ottenuto nel percorso di laurea triennale.

La conoscenza della lingua inglese è verificata tramite test online erogato dal settore di competenze linguistiche dell’Ateneo o tramite colloquio orale con la commissione del corso di studio preposta.

Se ti sei laureato all'estero dovrai sostenere una prova di conoscenza della lingua italiana per accertare il possesso del livello B2. Se non superi il test devi seguire dei corsi di italiano gratuiti organizzati dall’Università di Genova per raggiungere il livello di conoscenza dell’italiano richiesto.

Dove e quando

05 settembre 2023 (laurea 21 luglio)
26 settembre 2023 (laurea 15 settembre)
14 novembre 2023 (laurea 16 settembre)
23 gennaio 2024 (laurea 19 dicembre)
20 febbraio 2024 (laurea 15 febbraio)

Il luogo verrà comunicato via email in prossimità della data

Per prepararti

La prova di verifica della preparazione personale accerterà la conoscenza degli argomenti di base dell’ingegneria chimica e di processo riguardanti gli aspetti generali delle discipline quali: Termodinamica chimica, Chimica fisica applicata, Fenomeni di trasporto, Impianti chimici e Processi chimici industriali.

Di seguito sono riportati i principali argomenti su cui verterà il colloquio e sono indicati alcuni testi di riferimento per la preparazione.

  • fondamenti di termodinamica chimica in sistemi ideali
  • equilibri fisici e chimici
  • fenomeni di trasporto (bilanci di materia e di energia) e leggi fondamentali che li descrivono
  • coefficienti di trasferimento di calore e materia
  • principali operazioni unitarie dell’ingegneria chimica (principi alla base dell’operazione unitaria, variabili di  processo, principali configurazioni impiantistiche)
  • conoscenza delle tecnologie e dei principali processi chimici industriali (produzione dell’ammoniaca, separazione dei componenti dell’aria, sintesi del metanolo, cloro-soda etc)


Libri di testo consigliati :

Foust, I Principi Delle Operazioni Unitarie - Ed. Ambrosiana, Milano

R. Byron Bird, Warren E. Stewart, Edwin N. Lightfoot, “Fenomeni di trasporto”, Casa Editrice Ambrosiana, Milano

K. Denbigh, “I principi dell’equilibrio chimico”, Casa Editrice Ambrosiana, Milano 1977.

G. Garbarino e G. Busca, Dispense del Corso di Processi della chimica industriale inorganica

Commissione

  • Prof. Marco Panizza (Coordinatore del CdS)
  • Prof. Antonio Barbucci
  • Prof.ssa Roberta Campardelli
  • Prof. Alberto Lagazzo