Salta al contenuto principale della pagina

IGIENE GENERALE E APPLICATA

CODICE 65557
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 3° anno di 9293 TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO(L/SNT3) - GENOVA
  • 6 cfu al 3° anno di 9282 LOGOPEDIA(L/SNT2) - GENOVA
  • 6 cfu al 3° anno di 9287 TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOL(L/SNT2) - GENOVA
  • 6 cfu al 3° anno di 9286 TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA(L/SNT2) - GENOVA
  • 6 cfu al 3° anno di 9291 TECN.FISIOPATOL.CARDIOCIRCOLAT.E E PERFUS.CARDIOVASC(L/SNT3) - GENOVA
  • 6 cfu al 3° anno di 9297 TECNICHE ORTOPEDICHE(L/SNT3) - GENOVA
  • 6 cfu al 3° anno di 9284 PODOLOGIA(L/SNT2) - GENOVA
  • 8 cfu al 3° anno di 9289 IGIENE DENTALE(L/SNT3) - GENOVA
  • 8 cfu al 3° anno di 9283 ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA(L/SNT2) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/42
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Ogni Azienda sanitaria deve svolgere la propria attività nel rispetto dei vincoli di bilancio. I sanitari nell’attività assistenziale devono fare delle scelte orientate all’efficacia clinica e all’appropriatezza. Tali scelte consumano risorse e, quindi, incidono sulla spesa sanitaria. Pertanto è importante che chi opera per la salute abbia nozioni, ancorchè elementari, di management sanitario.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Lo studente alla fine del corso deve conoscere: i principi basilari del management sanitario, l’organizzazione e la complessità del Servizio Sanitario Nazionale, con particolare riferimento al Dipartimento di Prevenzione e all’Azienda ospedaliera, comprendendo e sapendo applicare le elementari norme di gestione del rischio clinico e di prevenzione delle infezioni in ambito clinico.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    1. Conoscere le  tecniche, gli strumenti e l’insieme di abilità attraverso le quali si possano intraprendere le attività gestionali.

    2. Conoscere e comprendere i contesti organizzativi ed economici del Servizio Sanitario Nazionale.

    3. Conoscere e saper applicare i principi della promozione della salute.

    4. Conoscere l’organizzazione dipartimentale e distrettuale.

    5. Conoscere il funzionamento del Dipartimento di Prevenzione.

    6. Comprendere la complessità in sanità e il rischio clinico.

    7. Conoscere e saper applicare le norme e le procedure per prevenire le infezioni correlate all'assistenza (ICA)

    8. Conoscere e saper applicare la pratica della sanificazione e della disinfezione.

    MODALITA' DIDATTICHE

    E-learning

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    1. Il management sanitario 

    2. I contesti organizzativi  ed economici del Servizio Sanitario Nazionale 

    3. La promozione della salute 

    4. L’organizzazione dipartimentale e distrettuale 

    5. Il Dipartimento di Prevenzione 

    6. Il rischio clinico 

    7. Le infezioni ospedaliere 

    8. La sanificazione e la disinfezione 

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    •Manuale di programmazione e organizzazione sanitaria. Gianfranco Damiani e Walter Ricciardi 2a Edizione – Idelson-Gnocchi – Napoli 2011.

    •Igiene e Sanità Pubblica. Nicola Comodo e Gavino Maciocco. Carocci Faber – Roma 2002.

    •Management Sanitario. Documento reperibile al sito web: http://www.slideshare.net/dariogiettl/management-sanitario, Accesso del 10.01.2014.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    DANIELA AMICIZIA (Presidente)

    ANDREA DURANDO (Presidente)

    ANDREA MOLINELLI (Presidente)

    ROBERTA SERENA (Presidente)

    ANGELA TESTI (Presidente)

    ANDREA ORSI (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Aprile 2017

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

     Esame Online

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    L'esame è on-line ed è composto da una sequenza di domande (quiz), cinque domande per ciascun insegnamento. Le domande sono a risposta multipla con 4 opzioni di risposta delle quali una sola è corretta. Per ogni insegnamento (cinque domande per ciascuna materia) è necessario rispondere correttamente ad almeno 3 domande entro 5 minuti.

    Per superare l'esame è necessario raggiungere la sufficienza in tutte le materie (almeno 3 risposte esatte): chi non supera la prova di un insegnamento dovrà ripetere i quiz di tutte le materie nel successivo appello.

    La valutazione del singolo quiz è compresa fra 0 e 5, il voto dell'esame va da 18 (3 risposte corrette per ciascun quiz) a 30 e lode (tutte le risposte corrette).