Lingue e culture moderne
Corso di laurea

Il corso in breve

Presentazione

Il corso prevede due curricula:

  • Lingue, letterature e culture moderne
  • Lingue e culture moderne per l’impresa e il turismo

Entrambi i curricula forniscono solide competenze in due lingue straniere - scelte tra arabo, francese, inglese, polacco, portoghese, russo, spagnolo, svedese, tedesco - e nelle relative letterature, culture e linguistiche.

Imparare facendo

Il corso prevede cicli annuali di esercitazioni linguistiche e usufruisce di numerosi accordi nazionali e internazionali per svolgere tirocini e per trascorrere un periodo di studio all’estero.

Sbocchi professionali

  • Servizi culturali: editoria, giornalismo, radio-televisione, istituti e fondazioni culturali italiane ed estere, conservazione del patrimonio librario
  • imprese e attività commerciali nazionali e internazionali
  • turismo culturale
  • organizzazione di eventi e manifestazioni di carattere artistico-culturale
  • intermediazione linguistico-culturale

Il corso può inoltre essere propedeutico all'accesso alla formazione per gli insegnanti.

Scheda

Scheda

Tipologia
Corso di laurea
Durata e crediti
3
anni
180
CFU
Classe
L-11
Lingue e culture moderne
Ammissione
Accesso libero
Sede
Genova
Lingua
Italiano
Modalità di erogazione
tradizionale
Costi
Da 0 a 3000 euro all'anno. Scopri se hai diritto a borse e esenzioni
Sedi internazionali e partner
Per esperienze all'estero
Coordinatore
Chiara Benati
Vecchio sito
link

Cosa imparerai

  • lingue straniere

    pratica della lingua e riflessione sulla lingua

  • letterature e culture straniere

    testi letterari, cultura, cinema, arte

  • linguistica

    come funzionano le lingue

  • filologie

    da dove vengono e come si sono formate le lingue

  • linguaggi settoriali

    le lingue di specialità dell'economia e del turismo

  • storia, geografia, economia

    un'apertura sul mondo

Sapevi che...

  • avrai l'opportunità di studiare o di svolgere un tirocinio in oltre trenta paesi
  • studierai in un ambiente internazionale, con studenti di tutto il mondo
  • avrai l'opportunità di applicare quanto imparato in un tirocinio in Italia o all'estero

Contenuti

Il Corso di studio in Lingue e culture moderne si propone di fornire allo studente competenze scritte e orali in due lingue straniere, una buona conoscenza delle relative culture e un’adeguata formazione di base nella linguistica teorica e nella lingua e letteratura italiana, oltre alla padronanza dei principali strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti di specifica competenza.

Il corso prepara il laureato all’inserimento lavorativo nell’ambito dei servizi culturali, delle imprese e delle attività commerciali, del turismo culturale, dell’organizzazione di eventi e manifestazioni di carattere storico-artistico e dell’intermediazione linguistico-culturale.

Al termine del corso, in alternativa, il laureato potrà decidere di proseguire gli studi nei corsi di laurea magistrali in Lingue e letterature moderne per i servizi culturali (Corso magistrale interclasse LM-37 e LM-38) e in Traduzione e interpretazione (Corso magistrale classe LM-94), o di intraprendere i percorsi qualificanti per l’insegnamento delle lingue straniere nelle scuole secondarie.

Coordinatore

C h
Benvenuti al Corso di laurea in Lingue e culture moderne! La nostra comunità - studenti, docenti, tutor e tutto lo staff - lavora ogni giorno per consentirvi di vivere e studiare in un ambiente aperto, internazionale e stimolante. Nei prossimi tre anni potrete acquisire competenza in due delle lingue straniere offerte (arabo, francese, inglese, polacco, portoghese, russo, spagnolo, svedese, tedesco).

Chiara Benati
Coordinatore del Corso

Orientamento

Attività di orientamento

Se sei uno studente degli ultimi anni delle scuole superiori, potrai partecipare a numerosi eventi a te dedicati. Partecipa alle nostre iniziative sul Portale Scuole.

Dove siamo

Sede del corso
Palazzo Serra
Piazza Santa Sabina 2
16124 Genova

Nella sede del corso troverai gli studi dei docenti, gli uffici amministrativi e la biblioteca.

Le aule sono distribuite su diverse sedi didattiche:

  • Polo didattico
    Via delle Fontane 10
  • Albergo dei Poveri
    Piazzale Emanuele Brignole 2
  • Palazzo dell'Università
    Via Balbi 5

Storie di successo

Sofia Gamalero
Studiare Lingue e Culture Moderne è stato incentivante: il curriculum in Impresa e Turismo mi ha permesso di acquisire solide basi e conoscenze in una pluralità di ambiti, ampliando le mie prospettive lavorative senza limitarmi al campo umanistico. Quando dopo il liceo linguistico ho iniziato l'università non sapevo come sarebbe stato il mio futuro lavorativo, la certezza era che volevo studiare lingue straniere.

Sofia Gamalero
Iscritta a Scienze Internazionali e della Cooperazione, curriculum in "Cooperación y Política del Desarrollo"


Scegliere a Unige un corso di Lingue che includesse anche materie economico-giuridiche mi ha aiutato a orientarmi, capendo che alle competenze linguistiche volevo combinare altre conoscenze trasversali per essere professionalmente più versatile. Oggi parlo quattro lingue oltre all'italiano, ho acquisito esperienza nel campo della traduzione e della didattica di italiano per stranieri grazie ad un tirocinio svolto nel triennio, frequento un CdL Magistrale interamente in spagnolo e inglese e spero di poter lavorare in futuro nel settore delle relazioni internazionali e cooperazione allo sviluppo.
Tatiana Cossu
Studiare LCM apre la mente a nuovi luoghi, culture e persone e sviluppa la capacità di comunicare con chi non condivide lo stesso bagaglio culturale. Questo corso di studi incentiva ad abbattere le barriere e ad abbandonare i pregiudizi. Studio inglese e spagnolo nel curriculum di Lingue e Culture Moderne per l'impresa e il turismo all'Università di Genova e ho partecipato al programma Erasmus+, soggiornando 9 mesi a Murcia (Spagna).

Tatiana Cossu
Studentessa di LCM (Impresa e turismo)


Penso che Erasmus+ sia l'opportunità più grande che si offre agli studenti. Le destinazioni sono tante e permettono, in base alle lingue studiate, di continuare la carriera universitaria in uno dei principali paesi europei, regalando un'esperienza unica ed irrepetibile. Altre due possibilità importanti sono quelle di poter studiare una terza lingua, tra le numerose proposte, e di poter, dal secondo anno, scegliere di specializzarsi nel curriculum letterario o in quello economico e turistico. È una facoltà che arricchisce culturalmente e personalmente.
Valentina Romeo
Grammatica e letteratura? A Lingue c'è di più! Scegliendo il curriculum per l'impresa e il turismo non solo ho approfondito le mie conoscenze linguistiche e letterarie, ma ho avuto anche buone basi di economia, diritto, filologia, antropologia...

Valentina Romeo
Studentessa di Lingue e letterature moderne per i servizi culturali


A Lingue e culture moderne ho capito che non basta imparare la grammatica e studiare alcuni autori per conoscere una lingua. Ci vogliono anni di studio per far sì che una lingua straniera diventi nostra; forse non lo diventa mai fino in fondo... ed è proprio questo il bello, c'è sempre qualche nuova sfumatura da scoprire! Il mio consiglio è quello di frequentare le lezioni partecipando attivamente, fare i compiti assegnati, approfondire e integrare quanto fatto in classe: i miglioramenti arrivano. Il clima in aula è disteso e gli insegnanti sono molto disponibili e preparati. Oltre alle lingue ci sono insegnamenti economici, storico-antropologici, pedagogici e molto altro. Insomma, un percorso formativo completo che offre molte possibilità sia nell'ambito della ricerca che lavorativo.

Per saperne di più

Servizio Orientamento in entrata
lingue.orienta@unige.it

Responsabile Unità di supporto alla Didattica - RUD
manager.lingue@unige.it

Dipartimento di Lingue e Culture Moderne
www.lingue.unige.it

Sportello dello studente
www.scienzeumanistiche.unige.it/sportello