Ortottica ed assistenza oftalmologica
Corso di laurea

Notizie ed eventi

Il corso in breve

Presentazione

Il corso è a numero programmato.

Il piano didattico prevede 180 Crediti Formativi Universitari (CFU) in 3 anni, organizzati come segue:

I anno conoscenze essenziali: requisiti fondamentali per affrontare la prima esperienza di tirocinio per acquisire le competenze di base.

II anno competenze professionali nei contesti clinici: affrontano aspetti teorici per acquisire la “miglior pratica possibile”.

III anno approfondimento specialistico: per raggiungere autonomia e responsabilità professionale.

Imparare facendo

Gli studenti svolgono quotidianamente attività di tirocinio presso gli ambulatori oculistici e Istituti/ASL convenzionati. Ciò comporta l’esecuzione di attività pratiche con progressiva assunzione di ampi gradi di autonomia.

Sbocchi professionali

I laureati possono trovare occupazione in:

strutture del SSN e convenzionate;

ambulatori medici e/o ambulatori polispecialistici;

studi professionali

Possono svolgere attività di studio e ricerca, di didattica e di supporto a tutte le attività in cui è richiesta la specifica professionalità, anche in regime libero-professionale. 

Ovvero possono accedere al Corso di Laurea Magistrale in Scienze riabilitative delle Professioni Sanitarie, Classe LM/SNT2 – (DM 270/04)

 

Scheda

Scheda

Tipologia
Corso di laurea
Durata e crediti
3
anni
180
CFU
Classe
L/SNT2
Professioni sanitarie della riabilitazione
Ammissione
Test di ingresso nazionale con graduatoria locale
Posti disponibili
10
Studenti EU
Sede
Genova
Lingua
Italiano
Modalità di erogazione
tradizionale
Scadenze
23 ago
12:00
Termine iscrizione al test di ingresso
28 set
12:00
Termine immatricolazione per i vincitori
12 set
Data test di ingresso
Costi
Da 0 a 3000 euro all'anno. Scopri se hai diritto a borse e esenzioni
Sedi internazionali e partner
Per esperienze all'estero
Documenti utili
- Bando
- Programma
Coordinatore
Carlo Traverso
Vecchio sito
link

Cosa imparerai

  • Fisiologia della visione binoculare

    Saper comprendere la visione singola pur percependo con entrambi gli occhi.

  • Metodologia ortottica

    Saper valutare e interpretare i risultati dei test ortottici., sviluppando il ragionamento clinico in base ai dati raccolti.

  • Perimetria

    Saper eseguire l'esame perimetrico e saper interpretare i dati ottenuti

  • Patologia della motilità oculare

    Saper riconoscere e quantificare gli strabismi

  • Patologia apparato motorio

    Saper distinguere le patologie neuroftalmologiche distinguendole in base alla sede delle lesioni

  • Patologia handicap visivi età evolutiva

    Saper individuare le cause degli handicap visivi nell'età evolutiva e saper utilizzare le tecniche strumentali idonee a seconda dell'handicap.

Sapevi che...

  • Durante il triennio collaborerai con il personale medico
  • Avrai la possibilità di partecipare a convegni e seminari
  • I laureati in Ortottica hanno svariati sbocchi professionali

Contenuti

Il Corso di Studi (CdS) si pone l'obiettivo di formare Ortottisti Assistenti di Oftalmologia che abbiano conoscenze e competenze tecnico-pratiche e comportamentali secondo quanto previsto dal profilo professionale e codice deontologico. 

Gli obiettivi formativi del corso di studio sono volti a far sì che il laureato possa acquisire:

- basi scientifiche e preparazione teorico-pratica per l'esercizio della professione;

- autonomia e responsabilità professionale, decisionale ed operativa derivante da una adeguata preparazione;

- capacità di interazione e collaborazione attiva con equipe multiprofessionali al fine di programmare e condividere interventi valutativi e riabilitativi del paziente;

- capacità di assistenza oftalmologica in sala operatoria.

Al termine del percorso formativo, dovrà acquisire conoscenze (sapere), competenze (saper fare) e capacità di relazione (saper essere) 

Coordinatore

C a
Il CdS in Ortottica e Assistente di Oftalmologia offre la possibilità agli studenti di inserirsi nel mondo dell'oftalmologia clinica e della ricerca oftalmica. Si tratta di un campo in notevole espansione sia come domanda da parte dell'utenza che per via degli sviluppi tecnologici prorompenti avvenuti e ancora in essere. Benvenuti quindi in questo Corso che vi offre un'opportunità seria di sviluppo professionale usufruendo di un percorso didattico e professionalizzante di prim'ordine.

Carlo Traverso
Coordinatore del Corso

Orientamento

Attività di orientamento

Se sei uno studente degli ultimi anni delle scuole superiori, potrai partecipare a numerosi eventi a te dedicati. Partecipa alle nostre iniziative sul Portale Scuole.

Dove siamo

DiNOGMI

Largo Paolo Daneo, 3

16132 Genova, GE

Segreteria Didattica

Clinica Oculistica

Viale Benedetto XV, 5 5°piano

16132 Genova, GE

Storie di successo

G i
Ho studiato Ortottica ed Assistenza in Oftalmologia all'Università degli Studi di Genova ed ora ho una borsa di studio presso la Clinica Oculistica del Policlinico San Martino e privatamente svolgo la mia attività in uno studio oculistico. Durante il percorso universitario ho avuto modo di imparare la mia professione anche grazie al tirocinio formativo che mi ha dato la possibilità di conoscere l'utilizzo di tutte le tecniche strumentali utili al mio lavoro.

Giada Di Cello
Ortottista Assistente in Oftalmologia


Ho avuto modo di approfondire la presa in carico del paziente e l'adeguata comunicazione con lo stesso. Grazie all'approfondimento e alla passione per l'ipovisione e la perimetria ho ottenuto la borsa di studio. Il mio attuale lavoro consiste nello svolgimento della pre-visita con la valutazione ortottica, nell'esecuzione degli esami strumentali e, nei casi di soggetti ipovedenti, con la riabilitazione visiva. La curiosità e il costante interesse per questo Corso di Studi hanno permesso di realizzare la persona e professionista che ad oggi sono.
P a
Diplomata nel 1993 dopo circa un anno e mezzo ho iniziato a lavorare, come libera professionista, presso uno studio oculistico. I miei compiti erano le pre-visite (comprendenti anamnesi, valutazione ortottica, esame della refrazione con indicazione della correzione ottica necessaria), esami strumentali (topografia, perimetria, pachimetria).

Paola Inzaghi
Ortottista Assistente in Oftalmologia


Nel 2000 ho aperto un mio laboratorio di ortottica dove eseguivo, su richiesta di medici specialisti, campi visivi, valutazioni ortottiche, trattamenti ortottici e pleottici, test di Hess Lancaster; nel frattempo continuava la mia collaborazione con oculisti privati della zona. Nel 2006 ho avuto un contratto libero professionale a tempo determinato con l'ASL 1 Imperiese; tale contratto è stato rinnovato fino al primo aprile 2009 quando, dopo aver vinto il concorso, sono entrata in ruolo nell'ASL. Con la passione e l'amore per la mia professione, le piccole fatiche per 'trovare' il lavoro sono state la via privilegiata per fare ciò che avevo deciso di fare a 19 anni e che ancora oggi mi riempie di soddisfazioni personali e lavorative: l'ortottista.

Per saperne di più

Sportello dello studente

Scuola Scienze Mediche e Farmaceutiche

sportello@medicina.unige.it

Segreteria Didattica

CdS Ortottica Assistenza Oftalmologica

https://sanitarie.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=44