Salta al contenuto principale
CODICE 84587
ANNO ACCADEMICO 2024/2025
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-INF/05
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 2° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

L'informatica è diventata uno strumento operativo indispensabile sia per le relazioni interpersonali che in ambito accademico e professionale. L'insegnamento propone un percorso introduttivo all'argomento, con l’obiettivo di fornire sia strumenti concettuali, per orientarsi e rimanere aggiornati considerando la costante evoluzione del settore, sia strumenti tecnico-operativi di base, pensati in particolare per l'ambito umanistico.

L'insegnamento non prevede particolari conoscenze informatiche pregresse.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso offre una panoramica dei principali linguaggi e strumenti ICT a disposizione dell'umanista nell'ambito della gestione e valorizzazione della conoscenza, orientati alla conservazione, alla produzione e alla fruizione nei campi letterario ed artistico. Il corso intende coprire i concetti di base sui sistemi e sulle tecnologie di rappresentazione digitale di contenuti, i principali strumenti di produttività, gli scenari evolutivi e rilevanti casi di studio da applicazioni reali in contesti artistici e per i beni culturali.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo scopo dell’insegnamento di Informatica per gli Umanisti è quello di fornire i fondamenti dell'informatica, con particolare riferimento al loro campo di applicazione nelle scienze umane. Al termine del semestre lo studente avrà acquisito conoscenze teoriche sull'architettura e il funzionamento del calcolatore, la rappresentazione dei dati, le reti di calcolatori, la linguistica computazionale, l'utilizzo del digitale nel campo dell'arte, dei beni culturali e della catalogazione delle informazioni. 

Per gli studenti dell'insegnamento da 6 CFU, la frequenza e la partecipazione attiva alle attività formative proposte (lezioni frontali e attività pratiche) e lo studio individuale consentiranno allo studente di:

  • conoscere i fondamenti dell'informatica
  • esprimersi con termini appropriati in ambito informatico
  • comprendere le relazioni esistenti tra algoritmi, programmi e calcolatori
  • saper descrivere e classificare i principi e le tecnologie alla base dei sistemi operativi
  • conoscere e saper applicare i concetti alla base della rappresentazione binaria dell’informazione (numeri, caratteri, immagini, filmati e suoni)
  • conoscere i principi di funzionamento delle reti di calcolatori, e la loro applicazione al World Wide Web
  • essere familiari con il concetto di museo partecipativo
  • fornire esempi di integrazione tra scienze informatiche e beni culturali
  • conoscere i principi della linguistica computazionale
  • utilizzare applicazioni di videoscrittura, gestendo stili, immagini ed indici
  • utilizzare i fogli di calcolo, in particolare per quanto riguarda lo sviluppo di formule standard e funzioni e la creazione e formattazione di grafici o tabelle;

 

Per gli studenti dell'insegnamento da 9 CFU, la frequenza e la partecipazione attiva alle attività formative proposte (lezioni frontali e attività pratiche) e lo studio individuale consentiranno allo studente, in aggiunta ai risultati di apprendimento già elencati, di:

  • conoscere i principi della catalogazione bibliotecaria e del web semantico
  • conoscere i fondamenti e le principali applicazioni dell'intelligenza artificiale nei diversi campi di interesse
  • fornire esempi di integrazione tra scienze informatiche e didattica (con particolare riferimento alla didattica inclusiva)
  • conoscere le principali tecnologie informatiche applicate in ambito turistico
  • essere in grado di interpretare un semplice programma scritto in linguaggio di programmazione python
  • utilizzare LaTeX per la creazione di semplici documenti.

PREREQUISITI

L'insegnamento non richiede particolari prerequisiti.

MODALITA' DIDATTICHE

Le lezioni si terranno in presenza. 

L’insegnamento si compone di lezioni frontali, per un totale di 28 ore (38 per l'insegnamento da 9 crediti), e di una parte teorica-pratica di 12 ore (22 ore per l'insegnamento da 9 crediti). Nella parte pratica, gli studenti, eventualmente suddivisi in piccoli gruppi, e con il supporto del docente, dovranno svolgere alcuni esercizi relativi ai software oggetto dell'insegnamento (Microsoft Word, Excel, LaTeX, Python). 

Si consigliano gli studenti lavoratori e gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare il docente all'inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 CFU:

  1. Fondamenti di Informatica e architettura del calcolatore
  2. Software e Sistema Operativo
  3. Rappresentazione dei dati
  4. Reti di calcolatori
  5. World Wide Web
  6. Arti e beni culturali nel digitale
  7. Basi di linguistica computazionale
  8. Sviluppo di documenti di testo con Microsoft Word
  9. Sviluppo di fogli di calcolo con Microsoft Excel

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 CFU:

In aggiunta ai punti precedenti:

  1. Informatica, musica e intrattenimento
  2. Informatica e insegnamento
  3. Basi di Intelligenza Artificiale
  4. Biblioteconomia e ricerca delle informazioni
  5. Informatica e turismo
  6. Sviluppo di semplici applicazioni in python
  7. Sviluppo di documenti di testo con LaTeX

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Tutte le slide utilizzate durante le lezioni e altro materiale didattico saranno disponibili su Aul@web / Teams. In generale, gli appunti presi durante le lezioni e il materiale su Aul@web / Teams sono sufficienti per la preparazione dell'esame.

Il libro: "Informatica umanistica - terza edizione, Marco Lazzari, McGraw-Hill, 2021, pp. 310+XVIII, ISBN: 9788838697135" è suggerito come testo di appoggio, ma gli studenti possono comunque utilizzare anche altri testi di Informatica Umanistica di livello universitario.

L'insegnamento non prevede distinzioni tra studenti frequentanti e non frequentanti in termini di bibliografia e modalità d'esame. Tuttavia, per gli studenti non frequentanti, verrà fornito materiale aggiuntivo per integrare gli argomenti non presenti nel libro di testo consigliato. 

 

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

Orari delle lezioni

INFORMATICA PER GLI UMANISTI

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L’esame consiste di due prove: una prova scritta, sotto forma di questionario, sugli argomenti teorici del corso, e una prova pratica sul calcolatore.

La prova scritta è volta a valutare il grado di conoscenza degli aspetti teorici trattati durante le lezioni frontali. La prova si articola in una serie di domande (4 a risposta aperta e 2 a risposta multipla) ed è considerata superata se lo studente ha ottenuto un voto maggiore o uguale a 14.

Su richiesta, l'esame potrà essere svolto in lingua inglese.

La prova pratica consiste in un breve esercizio svolto al calcolatore (utilizzando le applicazioni Word, Excel, o LaTeX), e incrementa il voto della prova scritta fino ad un massimo di 6 punti.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento verranno dati nel corso delle lezioni. 

Nella prova scritta sono proposti quesiti di carattere teorico generale, sia sotto forma di risposte aperte che quesiti a risposta multipla. Nella prova pratica lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito le competenze operative tramite lo svolgimento di un esercizio. Tramite entrambe le prove, si verificherà se gli obiettivi formativi sono stati correttamente raggiunti dagli studenti.

Le modalità di esame e di accertamento non variano tra studenti frequentanti e non frequentanti. Tuttavia, dal momento che non tutti gli argomenti che verranno analizzati durante le lezioni sono presenti nel libro di testo consigliato, per gli studenti non frequentanti verrà fornito materiale aggiuntivo per integrare. 

 

Agenda 2030

Agenda 2030
Istruzione di qualità
Istruzione di qualità