Salta al contenuto principale
CODICE 65460
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/17
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
  • GE SAN MARTINO
  • PIETRA LIGURE
  • CHIAVARI
  • LA SPEZIA
PERIODO 1° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo scopo dell'insegnamento è quello di fornire allo studente una visione completa circa l'organizzazione dei tessuti umani e delle cellule che li compongono, e nozioni su come questa organizzazione sia strumentale ad assicurare la piena funzionalità omeostatica dei tessuti.

Risultati di apprendimento attesi:

Conoscenza dei metodi di indagine in citologia e istologia.
Conoscenza della terminologia propria della disciplina.
Conoscenza delle strutture subcellulari, cellulari e dei tessuti del corpo umano

MODALITA' DIDATTICHE

Insegnamento frontale 

E’ possibile che la modalità  di svolgimento delle lezioni venga modificata a causa di situazioni emergenziali che impediscano lo svolgimento delle lezioni in  presenza. In tal caso le lezioni saranno svolte mediante la piattaforma Teams. (https://cedia.unige.it/sites/cedia.unige.it/files/pagine/TEAMS%20mini%20guida%20IT%20Studente.pdf)

PROGRAMMA/CONTENUTO

LA CELLULA EUCARIOTICA:

Passi principali nell’evoluzione della cellula eucariotica

La membrana cellulare:

Struttura e funzioni

Trasporti attraverso la membrana

Endocitosi ed esocitosi

Il citoplasma:

Ialoplasma

Ribosomi

Reticolo endoplasmatico rugoso (RER)

Reticolo endoplasmatico liscio (REL)

Complesso di Golgi

Lisosomi

Perossisomi

Mitocondri

Il Citoscheletro

Il movimento cellulare

Motilità cellulare e trasporto intracellulare

Le giunzioni cellulari

Il nucleo 

Nucleolo

Il ciclo cellulare e la mitosi

I TESSUTI:

Il tessuto epiteliale

Epiteli di rivestimento: organizzazione e   classificazione

Specializzazioni di superficie delle cellule epiteliali (microvilli, stereociglia, ciglia)

Epiteli secernenti:

•  ghiandole esocrine

•  ghiandole endocrine

Il tessuto connettivo:

Matrice extracellulare:

•  componente fibrillare

•  sostanza fondamentale

Cellule del connettivo

Connettivi propriamente detti

Connettivi di sostegno: tessuto cartilagineo e tessuto osseo

Ossificazione

Connettivi a funzione trofica: sangue e linfa

Tessuto linfoide

Cellule del sistema immunitario innato e adattativo

Il tessuto muscolare:

  • tessuto muscolare striato scheletrico e cardiaco
  • tessuto muscolare liscio

Struttura delle miofibrille e  contrazione muscolare

Il tessuto nervoso:

  • i neuroni
  • le cellule di glia,
  • le fibre nervose,
  • sinapsi e trasmissione dell’impulso

Durante il corso saranno approfonditi in particolare i seguenti argomenti: Tessuti di sostegno, tessuto muscolare e tessuto nervoso.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

"Elementi di istologia e cenni di embriologia" a cura di A. Filippini. Casa editrice Piccin.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

DAVIDE BAGNARA (Presidente)

FRANCO FAIS (Presidente)

CHIARA ARBASETTI

SILVIA BRUNO

ROBERTA CASTRICONI

KATIA CORTESE

MARIELLA DELLA CHIESA

ALESSANDRA DONDERO

MARCO GREPPI

ELISA PELOSIN

SILVIA PESCE

MARTINA PUTZOLU

DANIELE SAVERINO

SIMONA SIVORI

TIZIANO TAMBURINI

EMANUELA MARCENARO (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

ottobre 2023

Orari delle lezioni

L'orario di questo insegnamento è consultabile all'indirizzo: Portale EasyAcademy

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Nel corso delle lezioni potrà essere effettuata una prova in itinere per valutare il livello di acquisizione dei primi contenuti svolti in aula e riguardanti la citologia.

L’esame orale è volto a valutare l’apprendimento delle conoscenze relative alle tematiche illustrate e discusse in aula e la capacità di integrazione e di contestualizzazione di tali conoscenze.

Per i casi con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali, si applicano la normativa e i regolamenti in tema di disabilità e DSA di Ateneo (https://unige.it/disabilita-dsa/studenti-disabilit%C3%A0-normativa).

Cfr. inoltre la sezione “Altre informazioni della presente scheda insegnamento.

E’ possibile che situazioni emergenziali impediscano lo svolgimento dell’ esame in presenza. In tal caso le modalità  di svolgimento dell’esame saranno le stesse ma si utilizzerà  la piattaforma Teams. (https://cedia.unige.it/sites/cedia.unige.it/files/pagine/TEAMS%20mini%20guida%20IT%20Studente.pdf).

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

1.    La modalità d’esame scelta consente di verificare l’acquisizione delle conoscenze inserite negli obiettivi formativi

2.    La prova orale che rappresenta la modalità d’esame utilizzata e relativa alla maggior parte del programma svolto consente di valutare al meglio quanto lo studente si orienti nell’intero panorama dei tessuti affrontato a lezione, consentendo inoltre di valutare la sua capacità di ragionamento volta ad associare nozioni strutturali a concetti funzionali

ALTRE INFORMAZIONI

Si consigliano i casi con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare sia il referente di Dipartimento, Prof. Nicola Girtler, sia il docente all’inizio delle lezioni per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi/dispensativi riconosciuti dal Servizio per gli studenti DSA di Ateneo.

Agenda 2030

Agenda 2030
Salute e benessere
Salute e benessere