Salta al contenuto principale
CODICE 108241
ANNO ACCADEMICO 2024/2025
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-DEA/01
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
  • SAVONA
PERIODO 1° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Ogni comunità umana è diversa nel modo in cui vede, conosce, organizza e costruisce il proprio contesto esistenziale e sociale. A fronte, infatti, di problemi universali le comunità mettono in atto soluzioni diverse. L’antropologia culturale offre gli strumenti metodologici per entrare in questa diversità ed esplorarla. Lo sguardo antropologico è critico, olistico e anti-etnocentrico, e consente, pertanto, di leggere i codici simbolici e i modelli di comportamento di gruppi interni alle società o di società intere nel loro dinamismo storico e creativo, rendendo familiare ciò che è estraneo e insolito ciò che è familiare.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

A) L'antropologia culturale oggi riveste una funzione forse diversa che in passato: risulta utile a fornire chiavi di lettura trasversali e oblique rispetto alla complessità dei fenomeni attuali o almeno della magggiore complessità percepita. Adottare uno sguardo "altro", una prospettiva diversa, consente di analizzare i fenomeni dell'oggi alla luce di altre narrazioni e altre visioni del mondo e a relativizzare i problemi. B) Il corso si propone di fornire brevi cenni della storia del pensiero antropologico e gli strumenti teorici ed empirici di base della disciplina. Verranno affrontate le diverse teorie ed applicazioni dell’antropologia culturale tanto nelle società tradizionali quanto nella nostra. In particolare, la parte finale del corso, porrà l’attenzione sulla tematica dell’identità e dell’insorgere dei razzismi. C) L’insegnamento si propone di creare una maggiore sensibilità nei confronti della diversità culturale. Fornire strumenti critici per analizzare la complessità che segna la nostra epoca. Fornire chiavi di lettura diverse della lettura della società occidentale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Obiettivi formativi (dettaglio) e Risultati di Apprendimento:

Principali obiettivi formativi sono:

1-    Estensione del vocabolario culturale e conoscenza delle definizioni dei concetti chiave dell’antropologia

2-    Acquisizione di nozioni teoriche e metodologiche della pratica antropologica ed etnografica

3-    Capacità di applicare le conoscenze teorico-metodologiche alla lettura dei fenomeni sociali

4-    Sviluppo del pensiero critico

5-    Autonomia nella decostruzione e analisi dei fenomeni socio-culturali

 

Al termine dell’insegnamento di 6 CFU studenti e studentesse saranno in grado di:

1.    Padroneggiare il vocabolario culturale e conoscenza delle definizioni dei concetti chiave dell’antropologia

2.    Conoscere le nozioni teoriche e metodologiche della pratica antropologica ed etnografica

3.    Applicare le conoscenze teorico-metodologiche alla lettura dei fenomeni sociali

4.    Esercitare il pensiero critico

Al termine dell’insegnamento di 9 CFU studenti e studentesse saranno in grado di:

1.    Padroneggiare il vocabolario culturale e conoscenza delle definizioni dei concetti chiave dell’antropologia

2.    Conoscere le nozioni teoriche e metodologiche della pratica antropologica ed etnografica

3.    Applicare le conoscenze teorico-metodologiche alla lettura dei fenomeni sociali

4.    Esercitare il pensiero critico

5.    Decostruire e analizzare autonomamente i fenomeni socio-culturali

PREREQUISITI

Nessuno

MODALITA' DIDATTICHE

Le lezioni saranno erogate in modalità frontale in presenza. Si prevedono interventi di colleghi e colleghe per approfondimenti sui temi trattati.

 

Gli studenti cui siano stati certificati disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), come dislessia o disgrafia, sono invitati a prendere contatto con il docente, oltre che a usufruire dei diversi servizi (uffici preposti, referenti di area, tutor dedicati) previsti per accompagnarli nel percorso universitario: per ulteriori informazioni si rimanda alla pagina di ateneo https://unige.it/disabilita-dsa.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma per l’acquisizione di 6 CFU è il seguente:

Il corso prevede un percorso a tappe che attraversa, per temi, la storia del pensiero antropologico in una prospettiva non egemonica e che fa ricorso a voci del mondo scientifico indigeno: corpo, nascita, morte, parentela, salute e malattia, sistemi alimentari, linguaggio, sistemi economici, sistemi religiosi, organizzazione sociale e politica, rappresentazioni e sistemi simbolici, tempo e spazio, arte sono alcuni dei macro-temi che saranno trattati durante il corso. Particolare attenzione sarà dedicata alla prassi di ricerca antropologica attraverso la presentazione di etnografie contemporanee.

Bibliografia:

Aime, M. 2008. Primo libro di antropologia, Einaudi, Torino 

Un testo a scelta tra:

Cottino, G. 2022, Il peso del corpo. Un’analisi antropologica dell’obesità a Tonga, Unicopli, Milano

Cottino, G. 2023, Verso Monte. Nuove mobilità e culture del cibo nelle Alpi Occidentali, Unicopli, Milano

 

 

Il programma per l’acquisizione di 9 CFU è il seguente:

Il corso prevede un percorso a tappe che attraversa, per temi, la storia del pensiero antropologico in una prospettiva non egemonica e che fa ricorso a voci del mondo scientifico indigeno. Corpo, nascita, morte, parentela, salute e malattia, sistemi alimentari, linguaggio, sistemi economici, sistemi religiosi, organizzazione sociale e politica, rappresentazioni e sistemi simbolici, tempo e spazio, arte sono alcuni dei macro-temi che saranno trattati durante il corso. Particolare attenzione sarà dedicata alla prassi di ricerca antropologica attraverso la presentazione di etnografie contemporanee.

Bibliografia:

Aime, M. 2008. Primo libro di antropologia, Einaudi, Torino 

Cottino, G. 2022, Il peso del corpo. Un’analisi antropologica dell’obesità a Tonga, Unicopli, Milano

Cottino, G. 2023, Verso Monte. Nuove mobilità e culture del cibo nelle Alpi Occidentali, Unicopli, Milano

TESTI/BIBLIOGRAFIA

T

Testi/Bibliografia

Il programma per l’acquisizione di 6 CFU è il seguente:

Aime, M. 2008. Primo libro di antropologia, Einaudi, Torino 

Un testo a scelta tra:

Cottino, G. 2022, Il peso del corpo. Un’analisi antropologica dell’obesità a Tonga, Unicopli, Milano

Cottino, G. 2023, Verso Monte. Nuove mobilità e culture del cibo nelle Alpi Occidentali, Unicopli, Milano

 

Il programma per l’acquisizione di 9 CFU è il seguente:

Aime, M. 2008. Primo libro di antropologia, Einaudi, Torino 

Cottino, G. 2022, Il peso del corpo. Un’analisi antropologica dell’obesità a Tonga, Unicopli, Milano

Cottino, G. 2023, Verso Monte. Nuove mobilità e culture del cibo nelle Alpi Occidentali, Unicopli, Milano

NON FREQUENTANTI:

aggiungere ai testi sopra menzionati

Patrone, S. 2023. Il malinteso della bellezza. Per un'antropologia del corpo, Meltemi, Milano

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

MARCO AIME (Presidente)

GAIA COTTINO (Presidente Supplente)

SALVATORE BRUNO BARBA (Supplente)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Ancora da definirsi

Orari delle lezioni

L'orario di questo insegnamento è consultabile all'indirizzo: Portale EasyAcademy

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L’esame finale sarà un elaborato scritto sui principali temi trattati in classe

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Il risultato sarà proporzionale alla capacità sviluppata di elaborare con spirito critico i concetti di fondo dell'analisi antropologica cui si darà prova nell’elaborato scritto finale.

ALTRE INFORMAZIONI

Si consiglia agli studenti che hanno regolarmente depositato una certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare sia il referente Prof. Aristide Canepa (aristide.canepa@unige.it) sia il docente all’inizio del corso, per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.